Pitch, il Parents Television Council vuole che la Fox sposti la serie tv in modo che abbia ascolti migliori

Il Parents Television Council ha chiesto alla Fox di cambiare serata a Pitch, che sta avendo ascolti bassi, per permettere alla serie tv di essere più seguita, elogiandone la qualità

Pitch

Raramente succede che un'associazione a favore delle famiglie difenda con veemenza una serie tv, al punto da chiederne lo spostamento pur di salvaguardarne gli ascolti. Eppure, il Parents Television Council, associazione americana che si spende spesso a favore delle famiglie americane, proteggendole da quei programmi televisivi nocivi per i minorenni, ha chiesto alla Fox di fare qualcosa affinchè gli ascolti della sua nuova serie tv Pitch migliorino.

In particolare, la richiesta dell'associazione è di spostare lo show, in onda il giovedì sera, in un'altra serata meno competitiva e più adatta ad una serie tv rivolta alle famiglie. "Insistiamo che la Fox assicuri a Pitch di effettuare un home run (tipica azione del baseball americano, ndr) con le famiglie mandandolo in onda in una serata differente che non sia in conflitto con altri programmi sportivi rivolti alle famiglie, così come la messa in onda dell'Nfl", ha detto l'associazione.

In effetti, Pitch va in onda nella stessa serata in cui la Cbs trasmette le partite di football, che raccolgono sempre grandi numeri. Di conseguenza, ai telefilm in onda quella stessa sera, diventa difficile riuscire ad ottenere ascolti importanti. Così è successo con Pitch: lo show, nella sua prima puntata, è stato visto da 4,2 milioni di telespettatori (1.1 rating nella fascia 18-49 anni), mentre nella seconda è sceso a 3,6 milioni di persone (1.0 rat.). Numeri che mettono il telefilm già in pericolo, con il rischio che sia cancellato.

Una scelta che, però, secondo il Parents Television Council, sarebbe un errore: "Le famiglie sono in cerca di serie tv rivolte a loro, che siano sicure per loro, e Pitch è un raro caso", sostiene il presidente dell'associazione Tim Winter, che sottolinea anche quanto il personaggio di Ginny (Kylie Bunbury), prima ragazza ad entrare nel campionato maggiore americano di baseball, sia "inspirazionale". Ma Winter non si limita ad elogiare la qualità di Pitch: la sua associazione vuole anche invitare gli investitori pubblicitari a sostenere la serie tv, convincendo il network a non cancellarla. "Spesso li contattiamo per avvisarli di programmi con contenuti espliciti, ma Pitch ci dà una grande ragione per incoraggiare a sostenere una programmazione di qualità".

Ricevere un endorsement così da un'associazione che è nota per i suoi attacchi alla televisione non è cosa da poco, ma la Fox dovrà valutare se basterà per dare a Pitch l'opportunità di farsi conoscere meglio al pubblico.

[Via DeadlineHollywood]

  • shares
  • Mail