Bake Off Italia 4 | Il crossover con Il Boss delle Cerimonie corona una puntata da record

Bake Off Italia 4 e Il Boss delle Cerimonie: questo matrimonio s’ha da fare. La terza puntata live su Blogo.

Bake Off Italia va al Castello del Boss delle Cerimonie all’apice di una puntata che di per sé segna una serie di record e di prime volte nella storia delle sue quattro edizioni.
Per la prima volta viene sostituito un concorrente in corsa (Luca Russo, napoletano, entra al posto di Bartolomeo, che ha dovuto lasciare per motivi di famiglia); per la prima volta non viene valutata un’intera prova (i Casatielli della prova Tecnica erano TUTTI crudi); per la prima volta la prova Creativa delude, in blocco, i tre giudici (la Sfogliatella non ha perdonato) e per la prima volta i concorrenti hanno gareggiato divisi in due squadre per realizzare le wedding cake degli sposi del Castello.

Una puntata, quindi, epica per la sua stessa, inconsapevole, riuscita: già le due prove fallite dall’intera classe hanno creato un unicum che ha reso il viaggio alla Sonrisa quasi una ‘consolazione’ per i concorrenti. Di certo la cucina napoletana si è rivelata un ostacolo insormontabile per i 15 concorrenti, partenopei inclusi.

Fuori Giovanni, la prossima settimana i 14 reduci avranno a che fare con altre tre prove. Voi avete individuato un preferito?

Bake Off Italia 4 | Diretta

  • 20.55

    Pochi minuti prima della terza puntata di Bake Off Italia: è il momento di scaldare i forni.

  • 21.10

    Si comincia con la solita intro e il riassunto della scorsa puntata. No vabbè, ma a me basta vedere Don Antonio per addolcirmi.

  • 21.16

    Si parte dal classico tendone di Villa Annoni. Nuuu, Bartolomeo – dalla provincia di Salerno – ha dovuto lasciare il programma per motivi familiari.

  • 21.16

    Per la prima volta c’è la sostituzione: entra Luca Russo, 34 anni di Napoli. E parte la clip di presentazione. Intanto Francesca è già in polemica.

  • 21.18

    Michele, Grembiule Blu, non può aprire ancora la busta.

  • 21.18

    Prova creativa: sfogliatella frolla. 120′ per 30 sfogliatelle con 3 impasti diversi. Si stanno preparando alla discesa da Don Antonio. Però Clelia e Benedetta devono ripassare il napoletano.

  • 21.21

    Luca Russo, la new entry, deve battagliare: e già non ha capito che deve dare prova di creatività, non fare la classica. La classe non lo ama: ma non è colpa sua.

  • 21.22

    Si racconta come sia nata la sfogliatella, prima in un convento amalfitano e poi grazie a Pasquale Pintauro, la cui pasticceria vive e lotta ancora insieme a noi …

  • 21.23

    Giovanni intanto si sfrega le mani: Luca è proprio bello – dice – e spera che capiti in camera con lui.

  • 21.24

    Sia Giovanni che Francesca hanno preparato una sola base classica e poi le hanno aromatizzate in tre modi diversi. Non era quello che i giudici volevano.

  • 21.25

    Mi sa che qui son tutti fuori strada: Michele fa un impasto con l’acqua, Annalisa ci mette il riso, c’è chi le fa con la carne, chi con la pancetta…

  • 21.30

    Due ore per 30 sfogliatelle è dura: sono tutti in affanno. “La merde!” si sente dire a Joyce… E tutti ad alzare i forni.

  • 21.32

    Un passo indietro per tutti: una Caporetto dice Benedetta.

  • 21.32

    Tre tipi per Claudio, ma crudi. E non sono 30.

  • 21.33

    Paola ne porta a casa proprio poche: frolla dura e friabile.

  • 21.33

    Valentina se la cava alla grande. Riesce a fare tutto e sono anche buoni.

  • 21.34

    Trenta anche per Lorenzo. Ma immangiabili.

  • 21.34

    Cottura al limite per Roberta: carne di vitello, cioccolato e mandorle piace a Knam.

  • 21.35

    Due tipi per Mattia. Ma non buono.

  • 21.35

    Prima prova per Luca, che però fa le tradizionali.

  • 21.35

    Tutte identiche quelle di Giovanni.

  • 21.36

    Delusi da Michele.

  • 21.36

    Stefania li fa brutti.

  • 21.36

    Nessuno ha osato. Annalisa ci ha provato.

  • 21.37

    Non si sono allontanati dal formato e dagli impasti: “Sono tutti uguali” dice Clelia.

  • 21.38

    Federico ne fa 30, ma non sono cotte.

  • 21.38

    Martina se la cava.

  • 21.38

    Joyce ci prova. Anche con la salata, che la salva.

  • 21.39

    “Non avete avuto rispetto del nostro stomaco. Abbiamo dovuto assaggiare impasti crudi” dice Knam. Clelia è delusa dalla scarsa creatività: è proprio arrabbiata. E in fondo, dice, vi avevamo chiesto una pasta frolla e un ripieno.

  • 21.40

    “Aemo fatto ‘a fine de Pompei ed Ercolano!” dice Francesca. In effetti… Pubblicità.

  • 21.45

    Si riparte dal Casatiello, lievitato di Pasqua per antonomasia. Si segue la ricetta di Antonio.

  • 21.48

    Antonio, ma il Casatiello con la pancetta?! Ho capito che non avete i ciccioli/cigoli di maiale, ma qui la prova è tecnica, eh.

  • 21.48

    Niente planetaria, 150′ di tempo, anche salsa di accompagnamento (e perché?) e uso del lievito madre. Joyce è affranta: “Io ci dormo pure con la planetaria… dormo più con lei che con mio marito!”.

  • 21.51

    No, ma spiegatemi la salsa di accompagnamento col Casatiello. Pomodoro verdure, bourbon, pepe, peperoncino… vabbè, bastava un po’ di sugna nell’impasto eh.

  • 21.55

    Ragazzi, ma se esagerate con impasto e quantità poi esplode, eh.

  • 21.56

    Anche in questo caso il tempo è poco e già sono in panico da cottura.

  • 21.57

    Ussignore, ma hanno vestito la Parodi già per Il Boss delle Cerimonie?

  • 21.58

    I Casatielli perdono sugna… uhm. C’è proprio una squadra deputata al sollevamento e posizionamento dei Casatielli.

  • 21.59

    Ce la fanno per il rotto della cuffia. Ma ora bisogna vedere se sono cotti dentro.

  • 21.59

    Giudizio al buio: Knam ha già capito che hanno messo troppo strutto. “Il lievito madre non vive nel grasso, vive nella farina”. E sono tutti crudi. 15 risultati uguali. Knam non capisce. Ma scusate, ma non c’era una ricetta di appoggio? Di certo, a vederli preparare hanno messo troppa roba.

  • 22,01

    Una puntata dei record: per la prima volta in quattro edizioni non si fa una classifica. Tutti non classificati. Però. Male anche i campani. Tra lievito madre e ripieni folli è stata una debacle.

  • 22.03

    Un disastro. Ma il bello viene con la prova WOW. E sarà WOW perché si va dal Boss!

  • 22.04

    Vista l’eccezionalità, si gareggerà a squadre: Michele ha il vantaggio di poter scegliere la sua squadra. E sceglie Claudio, Mattia, Francesca, Roberta, Federico, Stefania, Luca.

  • 22.06

    Ecco gli sposi: vogliono una torta alla William e Kate, con 10 piani, senza alcool…

  • 22,10

    Ed eccoci da Don Antonio: hanno 5 ore per fare una torta.

  • 22.10

    Set nella sala del Castello. Intanto nella sala Imperiale va in scena il matrimonio, che vedremo più tardi.

  • 22.10

    5 piani per la torta Celeste, di Michele; 6 piani per quella Gialla. Non ci devono essere capitani, puntualizzano i giudici. Un delirio.

  • 22.13

    Disastri col polistirolo…

  • 22.14

    “Bake Off vuol dire eleganza” dice Clelia ai concorrenti. Ma devo recuperare la battuta di Clelia a Don Antonio all’inizio: era bellissima. Intanto gli sposi si godono il pranzo.

  • 22.15

    Ma Antonio sta facendo il cascamorto con Martina? Son tre puntate che fa gli occhioni…

  • 22.16

    Intanto Luca mette i puntini sulle i: Martina è di Pomigliano, lui di Capodimonte. Di napoletano ce n’è solo uno. Il Boss intanto “sta nel suo”, come si dice in Campania.

  • 22.17

    Il montaggio è disastroso: ci sono torri pendenti.

  • 22.18

    Potevano invitare anche Il Boss delle Torte. Sarebbe impallidito a vedere ‘ste pseudo wedding cake.

  • 22.18

    Allora, della torta di William e Kate non hanno proprio nulla. Più carina quella dei celesti.

  • 22.30

    I giudici assaggiano, ma poi saranno gli sposi a scegliere la vincente. Piace la torta dei Celesti.

  • 22.22

    Piace anche quella dei Gialli, che hanno fatto un pan di spagna rosa.

  • 22.24

    E siamo all’assaggio degli Sposi. Alla presenza di Don Antonio.

  • 22.24

    Ed entra la torta della squadra Gialla (con Matteo Giordano e Nino Davide a fare da ali all’ingresso…)

  • 22.25

    Un po’ di festa e poi si torna a Milano. Ma prima selfie.

  • 22.27

    Martina è la migliore: a lei il grembiule blu.

  • 22.28

    A rischio eliminazione MIchele, Paola e Giovanni. Esce…. ma dopo la pubblicità.

  • 22.31

    Fuori Giovanni. Ma è soddisfatto della sua prova.

Bake Off Italia 4 incontra Il Boss delle Cerimonie | 16 settembre 2016 | Anticipazioni

Terza puntata di Bake Off Italia 4 questa sera, venerdì 16  settembre, alle 21.10 su Real Time (DTT, 31): per l’occasione i 15 concorrenti ancora in gara si spostano in un altro ‘castello’. Dal tendone di Villa Annoni di Cuggiono (MI) ci si sposta nelle sale de Grand Hotel La Sonrisa di Sant’Antonio Abate (NA), ovvero il Castello de Il Boss delle Cerimonie. Un crossover ‘di lusso’ atteso da tempo per due colonne dell’intrattenimento di Real Time, un’unione di fatto, ormai, tra Benedetta Parodi e Don Antonio Polese, che hanno fatto le prove generali del ‘matrimonio napulitano’ in una puntata di La Cuoca Bendata.

Con Benedetta Parodi scendono al sud anche i giudici, ovviamente: preparatevi a vedere Clelia D’Onofrio, Ernst Knam e Antonio Martino (dal sangue siciliano) alla corte di Don Antonio. I concorrenti avranno tante  distrazioni, ma dovranno concentrarsi sulla sfida: per uno di loro svanirà il sogno di diventare il quarto Miglior Pasticcere Amatoriale d’Italia e vincere la chance di un proprio libro di ricette.

Bake Off Italia 4 | Anticipazioni terza puntata

Con cosa si possono cimentare i 15 concorrenti nel Castello di Don Antonio? Ovviamente con una Torta Nuziale: una delle tre prove della puntata ruoterà intorno al giorno più importante di una coppia, nel dettaglio quella di Lucia e Salvatore (che vedremo nella seconda puntata de Il Boss delle Cerimonie in onda questa sera dopo Bake Off) che saranno chiamati a scegliere, con i giudici,  quella che ritengono migliore. Anche questa sera, nei 90′ minuti della puntata, saranno tre le prove da superare:  la prova creativa – in cui devono creare, in un tempo stabilito, uno specifico dolce mettendoci un pizzico di originalità -,  la prova tecnica – nella quale devono seguire alla lettera una ricetta data su un grande classico della pasticceria – e  la prova WOW, in cui gli aspiranti Miglior Pasticcere Amatoriale d’Italia devono dare sfogo alla loro creatività e stupire i giudici.

Bake Off Italia | Come seguirlo in tv e in streaming

Bake Off Italia 4, prodotto da Magnolia per Discovery Italia, va in onda ogni venerdì alle 21.10 su Real Time (DTT, 31) [e su Sky canali 131 e 132, Tivùsat Canale 31] per 14 settimane. Bake Off Italia non ha un live streaming, ma è possibile rivedere tutte le puntate, anche delle scorse stagioni, sulla piattaforma Dplay.

Bake Off Italia | Second Screen

Vi consigliamo di seguire Bake Off Italia 4 con il liveblogging di TvBlog, a partire dalle 21.10. L’hashtag ufficiale è #BakeOffItalia.


//

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Bake Off Italia

Tutto su Bake Off Italia →