Miss Italia 2016, è giusto che ci sia la categoria curvy? [video intervista]

Miss Italia e la categoria curvy: ecco le parole di Paola Torrente, tra le ragazze in gara nell'edizione 2016.

Non solo Giulia Arena e Alice Sabatini, tra le interviste di TvBlog in occasione della proclamazione imminente di Miss Italia 2016. Abbiamo, infatti, voluto fare quattro chiacchiera con alcune di loro. Tra queste, c'è anche Paola Torrente che è inclusa nella categoria Curvy. E proprio con lei abbiamo voluto scambiare le opinioni e chiedere quanto sia necessario e giusto dover creare una categoria "a parte" per le ragazze che hanno una 46.

miss-italia-2016-curvy.jpg

Non ti senti un po' discriminata? Nel senso... io penso che se una ragazza è bella, a prescindere dalla categoria, può partecipare a Miss Italia. Nel momento in cui si apre Miss Italia anche alle taglie 44, 46, 48, 50 quante ne vuoi, a un certo punto sta ai giudici votare. Non è che ci deve essere una categoria preferenziale oppure una cosa che discrimini te rispetto alle altre...

Guarda, infatti non ho capito la necessità di dover differenziare anche i due casting, dato che per me è la stessa cosa. Anche se loro sono una 38 o una 40, per me la categoria non c'è. Non vedo la differenza. Se davanti mi trovo delle persone che stanno bene nel loro corpo, per me non c'è problema anche se sono una 40, per me il problema sussiste quando vengono a dirmi, No mi vedo grassa. Per me questo è il problema. Io noto la differenza rispetto a loro ma per me non c'è problema, non mi sento nemmeno discriminata perché ci hanno trattate benissimo e mi sento nel gruppo, mi sento molto integrata.

Invidi qualcosa alle tue colleghe non curvy?

Queste belle cosce che hanno, belle magre (ride). Magari una sicurezza maggiore che hanno rispetto a delle cose, però sostanzialmente null'altro, sto bene con me stessa.

E la tua vicina di posto, invidia qualcosa alla nostra Miss Curvy?

Sicuramente le forme, la sua simpatia. E' una ragazza che sta bene nel suo corpo, si vede, è molto simpatica, sicura di sè. Penso sua sia una ragazza bellissima.

Perché attivare questa categoria Miss Curcy, non è un po' ipocrita?

Se andiamo indietro nel tempo, ci hanno dato un libro bellissimo con tutte le foto delle Miss precedenti, anche negli anni 50, erano tutte come me...

Modestie a parte

Modestie a parte (ride). Probabilmente perché adesso ci sono determinati canoni che vengono seguiti, di conseguenza anche le persone sono state abituate, adesso, a vedere determinati corpi. Adesso, magari, vedere una taglia 46 in televisione, qualcuno che mi vede, magari dice "Ma questa dove va?" Però pian piano stiamo cercando di reintrodurre le nostre forme nel concetto generale.

Infine, qui sotto, uno scambio di vedute tra Miss Curvy e un'altra ragazza in gara a Miss Italia, poco dopo la fine dell'intervista. L'argomento? Categoria Curvy...

  • shares
  • Mail