• Tv

Capodanno 2017, L’anno che verrà su Rai1 in diretta da Potenza

La diretta televisiva di Rai1 per Capodanno resta in Basilicata, ma lascia – provvisoriamente – Matera. Vi tornerà nel 2019

UPDATE 29 luglio 2016 – Ieri sera è stato sottoscritto il protocollo d’intesa a Fiumicello di Maratea nell’ambito del Festival del Cinema, tra il presidente Regione Basilicata, Marcello Pittella e il presidente di Rai Com, Gian Paolo Tagliavia.

Dunque, è ufficiale: la prossima edizione de L’anno che verrà si svolgerà a Potenza. Le due successive probabilmente a Venosa e Maratea. Nel 2019 tornerà a Matera.

Il presidente della Regione Basilicata Pittella ha dichiarato:

L’intesa avrà un addendum molto significativo. La Basilicata potrà fruire di vetrine nazionali e internazionali, per valorizzare l’intero territorio lucano. Il protocollo va oltre il capodanno e mira a tenere insieme la regione: da Matera a Potenza, passando per i centri dell’area Nord e del Sud. Nella Città dei Sassi punteremo a realizzare un campus per l’alta formazione giornalistica, proprio per dare quella visibilità internazionale che la città merita. Il Capodanno scorso è stato una scommessa vinta poiché questa regione ha irrobustito la sua capacità di riconoscibilità nel mondo. La Basilicata ha recuperato capacità sul turismo con due milioni e trecentomila visitatori nel solo 2015, numeri destinati a crescere.

Dovrebbe arrivare stasera, in occasione delle Giornate del Cinema in Basilicata a Maratea, l’annuncio ufficiale. La diretta televisiva di Rai1 per il Capodanno 2017 si dovrebbe tenere a Potenza e non a Matera, come successo lo scorso anno. Per la precisione il luogo scelto sarebbe piazza Mario Pagano (piazza Prefettura).

L’anno che verrà andrà in onda il 31 dicembre 2016 per accompagnare, come ormai consuetudine, il pubblico televisivo (e quello presente in piazza) con uno spettacolo di musica e non solo. Ancora troppo presto per fare ipotesi sulla conduzione. Ricordiamo che la scorsa edizione è stata caratterizzata da numerosi imprevisti. A partire dal malore di Claudio Lippi a poche ore dall’inizio della diretta fino alle polemiche per l’anticipo del countdown (con conseguente licenziamento del capostruttura Antonio Azzalini) e per la bestemmia in sovrimpressione.

Secondo le indiscrezioni in circolazione da giorni, nel 2017 l’evento di Rai1 dovrebbe approdare a Maratea, il 2018 a Venosa e il 2019 dovrebbe essere la volta del ritorno nella città dei Sassi, per chiudere il cerchio nell’anno della capitale europea della cultura.

I Video di Blogo