The Big Bang Theory e Modern Family: futuro incerto per le due comedy

Inizia la stagione dei rinnovi di contratto per le due comedy di punta di CBS e ABC

Due pezzi da novanta rischiano di non superare la prossima stagione televisiva americana. A settembre 2017 non vedremo in onda The Big Bang Theory e Modern Family rispettivamente su CBS e ABC?

Prima di disegnare un futuro apocalittico per le due comedy più viste e più amate della tv americana è meglio fare un passo indietro e studiare la situazione. Nella stagione 2016/17 e in particolare rispettivamente da lunedì 19 e da mercoledì 22 settembre debutteranno la decima stagione di The Big Bang Theory (che poi a ottobre si sposterà nella classica collocazione del giovedì) e l’ottava di Modern Family. A giugno 2017 scadranno i contratti dei cast di entrambe le serie.

Secondo deadline sul fronte di The Big Bang Theory la situazione sembra essere più rosea, con le trattative che dovrebbero iniziare già nel corso di questa estate e sicuramente prima del 10 agosto quando riprenderà la produzione della serie. Attualmente i tre membri principali del cast Jim Parsons, Johnny Galecki e Kaley Cuoco guadagnano 1 milione di dollari ad episodio, grazie all’accordo firmato nel 2014 e le trattative ripartiranno da loro tre. Nonostante alcune voci sembrassero indicare un diverso risvolto, a quanto si apprende tutti e tre sarebbero propensi a proseguire l’avventura, ovviamente chiedendo un aumento di contratto (per fare un esempio Friends terminò quando Jennifer Aniston espresse la volontà di concentrarsi su una carriera cinematografica).

In casa Modern Family la situazione è più intricata. Il più pagato è anche il più anziano, ovvero Ed O’Neill, con il resto del gruppo composto da Julie Bowen, Ty Burrell, Jesse Tyler Ferguson, Eric Stonestreet e Sofia Vergara che ricevono più di 200 mila dollari ad episodio. Secondo quanto riporta il sito americano le trattative dovrebbero comunque andare a buon fine, con 20th Century Fox (che produce la serie) e ABC che dovrebbero accordarsi per una nona e forse per una decima e conclusiva stagione.

Modern Family

Pur restando la comedy più vista del canale, Modern Family ha registrato un calo negli ascolti dello scorso anno, scendo a una media di 9,8 milioni con il 3,4 di rating tra i 18 e i 49 anni. ABC ha ormai un buon numero di comedy consolidate tra cui spicca The Goldbergs che è ormai arrivata a meno di un punto di media di rating da Modern Family. Al contrario The Big Bang Theory, prodotta da Warner Bros, ha una media di 20 milioni di spettatori nei live +7 e tra i 18 e i 49 anni è la seconda serie più vista dietro a Empire con una media del 5,8 sui sette giorni, numeri importanti in un panorama televisivo sempre più frammentato. Pur andando incontro a un calo fisiologico, la seconda serie più vista nei rating sui sette giorni, la novità della scorsa stagione Life in Pieces, è a tre punti di rating di distanza. Non sembra così da escludere che CBS possa essere intenzionata ad arrivare almeno alla dodicesima o tredicesima stagione accontentando gli attori.

Sia Modern Family che The Big Bang Theory, pur con le dovute differenze nei rating sono fondamentali per i rispettivi canali per gli introiti pubblicitari che portano i loro ascolti, ma anche per gli studios di riferimento Warner Bros e Fox, che hanno un accordo da 1,5 milioni di dollari ad episodio rispettivamente con TBS e USA Network per la ritrasmissione delle puntate. Inoltre entrambe sono le uniche comedy della tv generalista ad aver ottenuto nomination agli Emmy.

In precedenza le trattative non sono sempre state facilissime. Nel 2014 la produzione di The Big Bang Theory subì un ritardo a causa del protrarsi delle trattative, mentre nel 2012 le negoziazioni in casa Modern Family arrivarono fino in tribunale con gli attori che fecero causa allo studio.

In attesa di scoprire quale sarà il futuro delle due serie, non resta altro che aspettare settembre e goderci l’avvio delle due nuove stagioni di The Big Bang Theory e Modern Family.

 

Ultime notizie su The Big Bang Theory

The Big Bang Theory è una sitcom americana, creata da Chuck Lorre e Bill Prady, trasmessa in patria da CBS a partire dal 2007 e in Italia da Steel, Joy e Italia 1.

Tutto su The Big Bang Theory →