• Tv

Alessio Vinci al Tg5. Da gennaio

Dopo l’esperienza di Matrix e la bocciatura a Domenica Live, il giornalista tornerà in televisione nel 2013.

di

C’è un futuro televisivo e giornalistico, per Alessio Vinci.

Dopo la dimenticabile ma lunga parentesi a Matrix (Vinci non è mai riuscito a fare il Mentana) e dopo la brevissima parentesi a Domenica Live (che, oltre ad essere dimenticabile è anche piuttosto imbarazzante, sul curriculum), Vinci approderà, infatti, al Tg5.

Lo ha annunciato ieri mattina Clemente Mimun con un cinguettio su Twitter (il direttore del Tg5 è una vera e propria macchina da tweet).

La nuova avventura di Vinci inizierà a gennaio 2013.

Certo che dopo l’addio burrascoso nessuno ci avrebbe scommesso, su una riappacificazione dell’ex conduttore di Matrix con Mediaset. Come dimenticare, infatti, i saluti polemici con Sabrina Scampini per lasciar spazio a Barbara D’Urso e poi quella surreale intervista rilasciata al CorSera in cui il giornalista parlava del suo errore. Ovvero:

«quello di credere di poter portare dall’estero un tipo di giornalismo anglosassone, ed invece mi rendo conto che il bizantinismo italiano regna in questo paese molto più della chiarezza ed io faccio ancora fatica a capire alcuni dettagli ed alcuni giochi di squadra».

Di quale giornalismo anglosassone parlasse Vinci, me lo sono già chiesto personalmente nel corso di una puntata di TvTalk.

Detto ciò, con questo nuovo ruolo avrà senz’altro la possibilità di dimostrare che il suo lavoro in tv non è fatto di speciali su Fabrizio Corona o interviste senza appeal a Nicole Minetti.

I Video di TvBlog