Una pallottola nel cuore 2, non basta la verve di Proietti per giustificare una fiction "datata"

Il liveblogging della puntata del 05 aprile 2016 di Una pallottola nel cuore 2, la fiction con Gigi Proietti nei panni di un giornalista alle prese con casi irrisolti e con un caso legato al suo passato

Gigi Proietti non fa l'impresa: nonostante la stima ed il rispetto che si possa avere verso un attore di calibro come lui, non si può non sbadigliare di fronte ad Una pallottola nel cuore 2. Una fiction che riporta le serie tv di Raiuno indietro di qualche anno, quando per scrivere una sceneggiatura bastava qualche gag ed un mistero che raccontare nell'arco di una puntata.

C'è, in questa fiction, quella Rai che non voleva stare al passo con i tempi e che, negli ultimi anni, sembrava essersi scrollata di dosso quella sensazione di attaccamento a valori narrativi ormai superati dalla fiction contemporanea (fatta qualche eccezione). Un caso di puntata facilmente risolvibile, anche se il colpo di scena finale va segnalato, ma non basta a dare alla scrittura quel ritmo necessario ad essere capace di tenere alta l'attenzione.

Molti, infatti, sono i momenti lenti, che portano sì ad un obiettivo, sia esso la soluzione del caso o la chiusura delle storyline, ma questi raramente offrono al pubblico momenti sorprendenti. Neanche la scena della rivelazione di Bruno (Proietti) a Maddalena (Francesca Inaudi) che è sua figlia riesce a risollevare le sorti di una fiction legata ad un passato fatto di dialoghi calmi ed intermezzi comici da manuale. Se a questo si aggiunge la gaffes della storyline di Umberto (Marzo Marzocca), vincitore al gratta e vinci di 300mila euro, che nelle scene successive diventano 3 milioni di euro, si capisce che gli autori abbiano preferito affidare tutto il carico della fiction al protagonista.

Ma Proietti da solo non può sostenere tutto l'impianto: non basta il suo spirito sornione e la sua verve comica a dare ad Una pallottola nel cuore 2 quella grinta necessaria per stare al passo con i tempi, riducendo la fiction ad un prodotto adatto ad una programmazione che non è quella con cui Raiuno sta cercando di rinnovarsi.

La compostezza del cast ed una regia pulita non bastano a dare ad Una pallottola nel cuore 2 la spinta giusta per fare il salto che avrebbe permesso di aggiornarsi: quella pallottola si sposterà anche, ma sempre indietro resta.

  • 23:21

    Un uomo ed una donna vedono il servizio: l'uomo, il giorno dopo, va da Bruno per dirgli di sapere chi gli ha sparato. Ma vuole 30mila euro. La puntata finisce.

  • 23:20

    Una redazione di un telegiornale intervista Bruno sul suo caso. L'uomo dice di non aver mai avuto abbastanza prove, ma che sarebbe disposto a spendere tutti i suoi risparmi pur di sapere qualcosa.

  • 23:17

    Maddalena, andando al lavoro, si scontra con un uomo: solo dopo scopre essere Gabriele Leoni, il nuovo direttore.

  • 23:16

    Enrico consiglia al padre di Lorenzo di non dire nulla al figlio: ci penserà uno psicologo. Bruno decide di non pubblicare la notizia.

  • 23:13

    Bruno rivela al padre di Lorenzo che il ragazzo, quando vide Lopresti aggredire Carlotta, sparò all'uomo, colpendo però la madre. Lorenzo ha cancellato dalla sua memoria quel ricordo.

  • 23:11

    Lopresti rinchiude Bruno in una stanza, ma l'uomo riesce a liberarsi. La Polizia cattura l'assassino, già accusato in passato di aver provato ad avvelenare una sua compagna di classe che non l'aveva corrisposto.

  • 23:09

    Approfittando dell'assenza di Armando, Bruno gira per la casa e trova l'anello di Carlotta. A quel punto l'uomo lo minaccia con la pistola di Santucci: l'uomo dice che ad ucciderla non è stato lui, ma la pistola.

  • 23:06

    Bruno scopre che Lopresti si faceva chiamare Dino, da Armandino.

  • 23:04

    Bruno ha un'idea: va nel camerino di Carlotta e prende tutte le lettere al suo interno per cercarne una con la stessa calligrafia delle lettere. Ne trova una firmata Armando. E' Lopresti, la comparsa che Bruno ha incontrato. Che sorpresa.

  • 23:02

    Umberto scopre dal notaio che c'è stato un errore: non ha vinto a causa di un errore di stampa. La notizia che Maddalena è la figlia di Bruno riesce, per un attimo, a distrarlo.

  • 23:00

    Paola cerca Maddalena. Quando scopre che Bruno le ha detto che è suo padre, non la prende bene.

  • 22:58

    Bruno rivela anche a Sandro ed a Giovanna di Maddalena.

  • 22:56

    Maddalena esce di casa shoccata, e va da Enrico, dove trova Carla.

  • 22:55

    Pressato da Maddalena, Bruno le rivela di essere suo padre.

  • 22:53

    La ragazza dice a Bruno di aver visto sua madre e Stefano insieme. La ragazza gli confida di essere certa che Bandini sia suo padre.

  • 22:51

    Maddalena si sfoga con Enrico, che non riesce a dirle di Carla.

  • 22:49

    Maddalena vede la madre con Stefano.

  • 22:47

    Stefano e Paola vanno a pranzo insieme. Lui si domanda cosa sarebbe accaduto se i due non si fossero persi di vista. Poi, le restituisce un libro che lei gli aveva prestato.

  • 22:41

    Enrico prova a dire al telefono a Maddalena che Carla è in città, ma non ci riesce.

  • 22:40

    Bruno ed Umberto provano a capire se tra i fan di Carlotta ce ne fosse qualcuno ossessionato da lei. Ma per Lorenzo e suo padre l'assassino è Santucci.

  • 22:38

    Umberto ha pagato affinchè il ristorante di Gabriella chiudesse per una sera per poter stare con lei.

  • 22:36

    Carla è a casa di Enrico: resterà a Roma per un po' di tempo.

  • 22:36

    Maddalena chiede un consiglio a Bruno, che cerca di difendere il padre che non ha mai incontrato.

  • 23:33

    Le lettere scritte a Carlotta non sono d'amore, ma di devozione.

  • 22:32

    Bruno scrive un articolo sul caso. Santucci non gradisce: alla redazione arriva una diffida.

  • 22:28

    Contini ora è su una sedia a rotelle. Bruno nota che è mancino. Il protagonista gli mostra le lettere scritte a Carlotta, ma nega che siano sue.

  • 22:26

    Umberto scopre che Santucci ha comprato delle foto di Carlotta con Davide Contini, attore dipendente dal gioco d'azzardo con cui la donna aveva una relazione.

  • 22:24

    Maddalena gli chiede perchè picchiava la donna, ma l'uomo non risponde.

  • 22:23

    Bruno e Maddalena vanno da Santucci, che dice di aver amato la donna. L'uomo ha lasciato incustodita la pistola in camerino perchè voleva fare pace con la donna e, quando se n'è andato, l'ha dimenticata.

  • 22:20

    Bruno e Paola decidono il da farsi su come dire la verità a Maddalena. Paola vuole sapere anche la verità sulla salute Bruno: la donna gli rivela di conoscere Bandini, che però non le ha detto nulla. Bruno non vuole che Maddalena sappia nulla della sua salute.

  • 22:19

    Bruno e Maddalena scoprono che la sera prima dell'omicidio, Santucci aveva litigato con Carlotta, aggredendola. L'uomo, inoltre, faceva uso di droga. Per Bruno, Santucci avrebbe potuto uccidere la donna e farsi vedere a pranzo.

  • 22:13

    Bruno va da Wanda a chiederle scusa per non essersi fatto sentire. La donna lo perdona e lo aiuta a trovare gli atti del processo sull'omicidio di Carlotta.

  • 22:11

    Enrico convince Maddalena a restare a dormire da lui con Michele. Francesca, la figlia dell'uomo, sembra perplessa.

  • 22:09

    Maddalena chiede alla madre se Stefano sia suo padre, ma la madre le rassicura che non è così. La ragazza però non le crede,

  • 22:07

    Umberto e Bruno vanno al ristorante dove lavora Gabriella, la ragazza a cui il fotografo ha dato buca.

  • 22:04

    Paola esprime le sue preoccupazioni su Bruno a Sandro, che le accenna al fatto che Bruno è stato visitato da Bandini. La donna conosce il medico: i due si conoscono da anni ma da tempo non si vedevano.

  • 22:03

    Nel camerino di Carlotta, Bruno incontra Armando Lopresti, una comparsa fan da sempre dell'attrice, che in passato ha avuto occasione di ballare con lei. Il protagonista prova a vedere se l'alibi di Santucci regge.

  • 22:01

    Con i soldi vinti, Umberto vuole avvicinarsi a Gabriella, sua vecchia fiamma.

  • 21:59

    Santucci, amante di Carlotta, è stato accusato di aver lasciata incustodita l'arma del delitto, una pistola. L'assassino non è stato mai trovato. Qualche settimana prima dell'omicidio, però, Carlotta ha ricevuto quelle lettere. Secondo il padre di Lorenzo, Santucci avrebbe ucciso la donna per gelosia.

  • 21:58

    Il padre di Lorenzo decide di portarlo da Bruno per convincerlo ad accettare il caso, cosa che avviene.

  • 21:56

    Il ragazzo, sotto shock, rinuncia a fare il provino. Il padre lo raggiunge e lo consola, ma il ragazzo sa che non riuscirà a sostenere nessun provino.

  • 21:55

    Lorenzo, anche lui attore, entra nel camerino che apparteneva alla madre, dove fu uccisa.

  • 21:54

    Giovanna rivela a Sandro di aver ricevuto un'offerta per una tournee mondiale. Lei non vorrebbe accetta, ma lui la sprona ad andare: alla bambina ci penseranno lui e Bruno.

  • 21:53

    Bruno va da Sandro, che gli dice che Bandini è uno dei migliori medici al mondo.

  • 21:51

    Proprio mentre Bruno gli sta rivelando di essere il padre di Maddalena, Umberto vince 300mila euro al gratta e vinci e non sente ciò che il protagonista gli ha detto.

  • 21:48

    Luisa chiede a Bruno come mai abbia rifiutato di lavorare sul caso della madre di Lorenzo. Il protagonista le risponde che vuole prendersi del tempo libero. La donna reagisce bene: questo insospettisce Bruno, che infatti capisce bene: Luisa è infatti tra coloro che potrebbero diventare direttori, e vorrebbe che Bruno mettesse una buona parola all'editore.

  • 21:47

    Umberto se la prende con il padre di Maddalena, senza sapere che è Bruno.

  • 21:45

    Il padre di Lorenzo va da Bruno: è convinto che l'assassino sia Riccardo Santucci, che avrebbe ucciso Carlotta per un diamante. L'uomo chiede aiuto a Bruno, per fare in modo che Lorenzo possa superare il trauma, che gli provoca attacchi di panico.

  • 21:44

    Nel rimuovere una foto da un muro, Lorenzo trova delle lettere d'amore per la madre, firmate solo da una lettera, la D. Il padre gli consiglia di portarle alla polizia, ma il ragazzo non vuole: lui sa chi è stato, ma la Polizia non è riuscita ad arrestarlo.

  • 21:42

    Lorenzo raggiunge con il padre la casa della madre, per vederla prima che sia venduta. Qui il ragazzo ricorda la madre, famosa attrice.

  • 21:40

    Bruno fa il gentile con Paola: le vuole chiedere di dire la verità a Maddalena, ma la donna s'insospettisce che qualcosa non vada. La donna accetta, ma gli chiede di aspettare ancora qualche giorno.

  • 21:38

    Maddalena raggiunge Enrico, ma Bruno la interrompe. Enrico propone alla ragazza di andare a vivere insieme, ma lei è scettica: non è brava con le convivenze, anche a causa del fatto di non aver mai conosciuto suo padre.

  • 21:37

    Bandini consiglia Bruno di farsi operare per rimuovere la pallottola, che si sta spostando. Il medico assicura il giornalista che l'operazione, se la farà lui, andrà bene.

  • 21:36

    Bruno decide di andare in ospedale da Sandro, che però non c'è. Il nuovo primario, il Dr. Stefano Bandini, si offre di visitarlo.

  • 21:35

    Dopo una corsa verso scuola, Bruno ha un malore.

  • 21:34

    Bruno e Michele sono in macchina, che buca mentre sono in viaggio verso scuola.

  • 21:33

    Anni dopo, Lorenzo è diventato un ragazzo, in viaggio verso Roma.

  • 21:32

    Una donna, Carlotta, viene uccisa davanti a suo figlio Lorenzo.

Una pallottola nel cuore 2, puntata 05 aprile 2016: anticipazioni


Riprendono le indagini del giornalista di cronaca nera romano che, questa volta, indagherà anche sul suo passato: Una pallottola nel cuore 2, in onda da questa sera alle 21:20 su Raiuno, segue infatti le vicende di Bruno Palmieri (Gigi Proietti), il giornalista che, tra un caso e l'altra, deve anche affrontare le novità sulla sua vita privata.

I quattro film-tv porteranno Bruno ad indagare ancora sui "cold case", ovvero casi irrisolti in attesa della verità. Bruno, deciso a risolvere i casi per il bene della giustizia, si ritrova così in mezzo a diverse situazioni. Nel primo episodio, "Lettere dal passato", ad esempio, indaga sulla scomparsa, avvenuta anni prima, di una famosa attrice all'apice della sua carriera, il cui figlio non si è ancora ripreso.

In "Delitto sul fiume", invece, Bruno lavora su un caso legato ad un esclusivo club di canottieri dove, due anni prima, è avvenuto un omicidio, per cui un ex atleta è finito in carcere. In "Era mia madre" l'attenzione si sposta sulla famiglia proprietaria di un'industria di agroalimentari, la cui rampolla è stata uccisa e per cui è stata arrestata la sua cameriera ucraina. Nell'ultimo episodio, "La pallottola nel cuore", Bruno indaga sul caso di un professore di un liceo accusato dell'omicidio di una sua studentessa.

A questi casi, però, si affianca quello legato allo stesso protagonista a cui, trent'anni prima, qualcuno ha sparato. La pallottola che Bruno ha accanto al suo cuore si sta spostando, diventando sempre più pericolosa: questo spinge l'uomo ad indagare nuovamente su chi possa averlo aggredito. Ma a preoccupare il protagonista c'è anche Maddalena (Francesca Inaudi), la giovane giornalista arrivata in redazione che Bruno scopre essere sua figlia.

Una pallottola nel cuore 2

L'uomo non ha ancora rivelato la verità alla giovane, ma quando si decide a farlo provocherà le ire di sua madre Paola (Licia Maglietta). Maddalena, inoltre, deve anche affrontare la crisi con Enrico (Giovanni Scifoni), a causa della presenza della sua ex Carla (Giulia Bevilacqua). Bruno, dal canto suo, si ritrova a chiedere aiuto per la sua situazione al Dr. Stefano Bandini (Enzo Decaro), l'unico che sembra essere capace di rimuovergli la pallottola dal petto, ma anche spasimante di Paola. Una serie di situazioni che il protagonista affronta aiutato dal vecchio amico Umberto (Marco Marzocca), con cui continua a lavorare in redazione sotto l'occhio vigile e severo di Luisa (Paola Minaccioni).

I quattro episodi, prodotti da Rai Fiction e da Compagnia Leone Cinematografica, hanno il soggetto di serie di Francesco Scardamaglia, Nicola Lusuardi e Salvatore Basile, questi ultimi due anche autori dei soggetti di puntata con Francesco Arlanch ed il regista della fiction Luca Manfredi. Gli episodi sono stati scritti anche dallo stesso Proietti.

Una pallottola nel cuore 2 cerca così di unire il giallo alla commedia, sfruttando al meglio la presenza dell'attore romano e della sua vena comica, come ha spiegato durante la conferenza stampa il direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta:

"Gigi Proietti è un ambasciatore della nostra fiction grazie alle sue grandi doti d'attore, Siamo alla seconda stagione di questa serie. Uno degli obiettivi della nostra fiction è quella di costruire serie che possano avere un seguito. Per avere successo, è necessario rinnovare il prodotto e non ripetersi. Con questa serie, è stato fatto un lavoro grande. Si è lavorato di più sull'attualità e sui sentimenti. E' una serie originale per l'Italia perché si parla di cold case. Il nostro protagonista non si arrende al disordine causato dall'ingiustizia. E' una serie che si rinnova anche nel gruppo di attori".

Una fiction che punta ad uno stile classico ma che cerca anche di rinnovarsi, come ha spiegato il regista:

"Per filmare Una pallottola nel cuore 2, la mia scelta di regia si è orientata per uno stile di ripresa classico, ma allo stesso tempo moderno e dinamico, senza prevaricare mai sul lavoro degli attori, per dare spazio alle loro emozioni e far sentire lo spettatore dentro al racconto, come fosse lui stesso a condurre l’indagine."

Una pallottola nel cuore 2, puntata 05 aprile 2016: come vederlo in streaming


E' possibile vedere Una pallottola nel cuore 2 in streaming sul sito ufficiale della Rai mentre, da domani, si potrà vedere su Rai Replay.

Una pallottola nel cuore 2, puntata 05 aprile 2016: Second screen


Si può commentare la puntata di Una pallottola nel cuore 2 sulla pagina ufficiale Facebook o su Twitter, usando l'hashtag è #UnaPallottolaNelCuore2.


  • shares
  • Mail