Che Fuori Tempo Che Fa, diretta e ospiti: omaggio a Umberto Eco

A Che Fuori Tempo Che Fa ospiti Daniele Silvestri, Claudio Santamaria, Rocco Papaleo, Elisa Di Francisca, Francesco Piccolo, Chiara Gamberale, Gigi Marzullo, Fabio Volo, Nino Frassica. Omaggio a Umberto Eco.

  • 19.50

    Meno di mezz’ora alla nuova puntata di Che Fuori Tempo Che Fa: occhi aperti sull’omaggio a Umberto Eco, in passato ospite della trasmissione.

  • 20.01

    Rai 3 dedica la serata a Umberto Eco: e Blob apre intelligentemente con un mix di tutti gli annunci della morte del grande studioso così come sono stati presentati dai giornalisti del mondo. Un video d’epoca, disegni.. e il titolo “L’Eco di Blob”.

  • 20.06

    E anche nientepopodimenoche un’intervista di Eco al sociologo Adorno, nel 1966. La meraviglia delle Teche Rai, e il saluto finale con i Pink Floyd. Questo sì che è un omaggio.

  • 20.13

    Si comincia subito con Daniele Silvestri e Nino Frassica. Fazio ci spiega perché: “Dobbiamo fare un grande saluto a Massimo Gramellini che ha la febbriciattola alta”. Quindi le parole della settimana le faremo con Frassica e Daniele Silvestri al pianoforte.

  • 20.15

    La prima parola di Frassica è “plagio”: “le canzoni di Sanremo erano tutte copiate. La mia no.” Silvestri ride. “L’Italia è una nazione di copiatori” aggiunge il comico messinese. Lo plagiano persino quando va a prendere il caffè, oppure gli copiano i baffi.

  • 20.17

    La seconda parola è amnesia “ma non mi ricordo perché l’ho scelta” Il sottofondo musicale di Silvestri al pianoforte è bellissimo, soprattutto perché si intromette a commentare. Terza parola: “inpuntualità”. Gli italiani non sono puntuali. Gli svizzeri sì.

  • 20.20

    Quarta parola, “radio, per me è la parola più importante” dice Frassica. Nino, pure per me. “C’è gente che va in radio e non sa nemmeno chi ha scoperto la radio. E a che ora! Io so tutto: la radio è stata scoperta da Guglielmo Marconi alle 23.55.” Silvestri quasi cade sul pianoforte dalle risate. Il salto di qualità con la pedanteria di Gramellini è evidente.

  • 20.23

    Quinta parola “the voiss”, il ritorno del talent “e di Raffaella Carrà”. Frassica vuole dedicare una canzone a Raffa: il Tuca Tuca, suonato al piano da Silvestri. In una versione sbagliatissima e fantastica.

  • 20.25

    Arriva Francesco Piccolo, scrittore e sceneggiatore, ospite di questa sera: racconta il “suo” Umberto Eco. “Bastava guardare i giornali stamani. Eco ha cambiato l’idea dell’intelligenza, l’uso dell’intelligenza. Ha cambiato il pensiero, ha fatto in modo di farci capire, pensare, che l’intelligenza di potesse applicare a tutto”. Pubblicità.

  • 20.32

    Fazio comincia ufficialmente salutando Daria Bignardi, direttore di Rai 3, e quello uscente Andrea Vianello. Il suo monologo di apertura è sui “guaritori”, sedicenti curatori e quanto altro, e il mal di schiena.

  • 20.36

    Frassica vuole sedersi al posto di Gramellini. “La provo soltanto!” Arrivano anche Francesco Piccolo, Daniele Silvestri, Gigi Marzullo, Chiara Gamberale, Claudio Santamaria (sempre sia lodato), Fabio Volo, Elisa di Francisca e Rocco Papaleo. Stasera parterre gigantesco.

  • 20.40

    Il tema di stasera sono “supereroi e superpoteri”. Si parte dall’analisi delle due copertine di libro (Gamberale) e album (Silvestri).

  • 20.43

    Cominciamo da Elisa di Francisca, supereroina del fioretto italiano. Campionessa vera, tanto di cappello. Una clip con le sue imprese e in sottofondo “La spada nel cuore”. La campionessa ha paura delle domande di Marzullo. Papaleo però vuole capire come si faccia a stabilire il vincitore in pedana, e la Di Francisca è prodiga di spiegazioni.

  • 20.45

    La temuta domanda di Marzullo: “è più possibile che una vittoria diventi una sconfitta, o che una sconfitta diventi una vittoria?”. Quando ci renderemo conto che le domande di Marzullo sono meno sceme di quanto crediamo…? La Di Francisca propende per la seconda.

  • 20.47

    La di Francisca è la sesta jesina a vincere un trofeo di fioretto. C’è una grande scuola di scherma nelle Marche. Racconta della difficoltà di voler fare una seconda Olimpiade. “Distribuite qualcosa per rispondere a Marzullo?” chiede la fiorettista. Fabio Volo fa l’imitazione di Kung Fu Panda per la nipote della Di Francisca.

  • 20.50

    Il disco di Daniele Silvestri esce il 26 febbraio. “Non si dovrebbe dire che è il più bello che ho fatto. Dopo più di 20 anni di questo mestiere mi viene da dirlo”. Un pezzettino del video di Quali alibi, il primo singolo dell’album. Sarò di parte, ma lo adoro.

  • 20.51

    Papaleo e Silvestri hanno collaborato insieme in passato, soprattutto la canzone “Foca” che viene mandata in studio.

  • 20.53

    Finalmente Claudio Santamaria, che interpreta Jeeg Robot e ci racconta la sinossi del film. “Io lo sai che ogni tanto me perdo…” Insomma, un supereroe che si innamora e per questo cambierà tutto. Una clip del film.

  • 20.57

    Si va in pubblicità con Salirò di Daniele Silvestri, rientreremo con Kunta Kinte. “Ma che ne so, fai tu” risponde Silvestri a Fazio che vuole fargli scegliere le canzoni. Piglia e porta a ca’.

  • 21.00

    E infatti su Kunta Kinte si scatena persino Fabio Volo a battere le mani sul tavolo. “far ridere è la medicina più bella che c’è.”

  • 21.01

    Quale personaggio storico interpreterebbe Santamaria secondo Frassica? “Date a Cesare quel che è di Cesare” ride l’attore.

  • 21.03

    Scopriamo che tra i tanti talenti di Fabio Volo c’è anche camminare sulle acque, almeno in apparenza. In realtà “C’è un’installazione bellissima di Christo, sul lago di Iseo, a giugno si potrà camminare sull’acqua”. Ah ecco. E ce lo doveva dire Fabio Volo.

  • 21.05

    Chiara Gamberale è prima in classifica con il nuovo libro. Fazio si bea di avere il podio dei libri più venduti, visto che ha pure Volo. Manca solo il Papa. La scrittrice ci racconta un po’ il suo libro: “arriva una persona che può raccontarci una storia di noi stessi, dobbiamo cadere”. Si parla di curriculum sentimentali: ipotesi surreale, ma in certi momenti non sarebbe male…

  • 21.09

    Frassica cita una canzone di Silvestri, “Le cose in comune”: dice di averle con la Gamberale. E nel suo piccolo, la distrugge. Dateci più Frassica. E finalmente ascoltiamo il pezzo sopracitato.

  • 21.11

    Volo racconta che una ragazza a Termini lo scambiò per Daniele Silvestri. “Sono andato via canticchiando”. A proposito di cantanti, Santamaria e Papaleo si dilettano anche con la voce.

  • 21.14

    E infatti sentiamo le canzoni, da loro cantate, contenute nelle colonne sonore dei loro film. Santamaria comunque elegantissimo, Papaleo fa finta di stufarsi di essere trattato da scemo.

  • 21.15

    La domanda di Marzullo mette in difficoltà praticamente tutti. La capisce la Gamberale ma fa fatica a spiegarla. Una più semplice: “scrivere è un modo di vivere o un modo di fuggire dalla vita?” Risponde Piccolo: “Tutte e due”

  • 21.18

    Silvestri è orgoglioso di poter presentare il disco in tutte le regioni di Italia (le date del tour snocciolate… vi consigliamo di guardare su Soundsblog). Si passa a parlare di giornali: Piccolo dice che una volta al mese su Repubblica e Corriere esce lo stesso articolo ma con un diverso “vincitore”. Resta il problema: chi è il più venduto davvero?

  • 21.22

    Papaleo chiama Marzullo “Gigi bello! ‘Na cosa da meridionali..”. Arriva la temuta domanda: “chi si perde nella propria passione, rischia di perdere anche quella?” Papaleo risponde: “io mi ci perdo in queste cose… Si rischia di perdersi. Come ha detto Daniele”. E sentiamo la sinossi anche del suo film.

  • 21.30

    Pubblicità su La Paranza, si rientra con Gino e l’Alfetta. Silvestri racconta che ha iniziato a registrare il disco in Puglia.

  • 21.31

    Le poesie di Papaleo da bambino. Mentre Francesco Piccolo ci ricorda che Fuocoammare di Gianfranco Rosi ha vinto l’Orso D’Oro a Berlino, il regista sarà ospite della trasmissione domani sera.

  • 21.35

    Vediamo una clip da Onda su onda, con Gassmann e Papaleo, sul carisma sul palco. Silvestri promette di applicarsi per tenere il microfono correttamente. Frassica dice che è utile pure per vedere l’ora.

  • 21.36

    L’affondo di Elisa di Francisca su Marzullo, che la apostrofa con una frase “io da te mi faccio fare tutto”. Un richiamo alla battuta della Vezzali a Berlusconi?

  • 21.38

    “Papaleo ci prova con la Gamberale” dice Fazio. Intanto Frassica fa i provini di Rischiatutto. Si candida Papaleo in sostituzione: “ma Papaleo Papaleo come i Duran Duran?”

  • 21.40

    “Professione?” “Attore” “Sei convinto? Se io lo scrivo poi rimane”. Tra tutte le buste a disposizione, i due concorrenti scelgono ovviamente il vero/falso. La vittoria va a Papaleo.

  • 21.43

    Chiara Gamberale riparla del libro: aspettativa lavorativa per innamoramento? “Sarebbe bello: in treno l’altro giorno sono salita un’ora prima, la controllora mi ha chiesto il biglietto e le ho detto che avevo dei problemi d’amore, quindi il biglietto diverso. Mi ha detto ‘lascia stare’, giuro!” La controllora che non rompe le balle sul biglietto non mi è capitata mai.

  • 21.46

    Saluti a tutti gli ospiti e appuntamento a domani sera. Però dopo la pubblicità avremo Fazio che ci ricorda Umberto Eco, quindi restiamo qui per un po’ di bellezza.

  • 21.50

    “Umberto Eco era un gigante. Mi ha ricordato un piccolissimo momento personale, qualche anno fa, mio figlio era piccolino e passeggiando per Milano incontriamo Umberto Eco. Pare stia fumando. Mio figlio gli dice “non si fuma! È una dipendenza” e lui “no!” il gigante e il bambino si fronteggiarono. Lo ricordo come un gesto di affetto personale.”

  • 21.53

    Fazio manda una clip di una vecchia intervista di Umberto Eco in trasmissione, dove diceva che il rumore non aiuta la conoscenza, rumore inteso come eccesso di suono; parlò anche di falsi che hanno modificato la Storia.

  • 21.56

    Le provocazioni di Eco: “regalare le armi ai bambini per convincerli che siano solo un gioco”, e altri spezzoni. Tra cui lui che legge il suo stesso libro o chiede quali siano i sette nani. Tanto te li scordi sempre.

  • 21.58

    Ci si saluta così, con Fazio che dice di non ricordare il settimo nano. Comincia subito Il nome della rosa.

Che fuori tempo che fa, il talk di Fabio Fazio in coppia con il giornalista Massimo Gramellini, torna questa sera sabato 20 febbraio 2016 in diretta dalle 20.10 su Rai3 e su Tvblog. Il programma riconferma la formula del “tavolone” attorno al quale raccogliere ospiti che parleranno di cultura e attualità.

Questa sera nel salotto di Fazio ci sarà anche un omaggio‎ al semiologo Umberto Eco, scomparso il 19 febbraio, con un montaggio delle sue ultime interviste in trasmissione. Alle 21.55 Fazio presenterà il film “Il nome della rosa” che sarà trasmesso su Rai 3 alle ore 22.00.

Che fuori tempo che fa | Puntata 20 febbraio 2016 | Ospiti

A Che Fuori Tempo Che Fa arrivano ospiti che mescolano sport, cinema e letteratura: Elisa Di Francisca, fioretto di punta della Nazionale Italiana alle Olimpiadi di Rio 2016,campionessa europea e mondiale in carica di fioretto individuale e di fioretto a squadre. La scrittrice Chiara Gamberale, tornata in libreria con Adesso; Francesco Piccolo, scrittore che ha vinto il Premio Strega nel 2014 con il romanzo Il desiderio di essere come tutti. Ci saranno anche Claudio Santamaria, protagonista di Lo chiamavano Jeeg Robot, e Rocco Papaleo, regista e protagonista insieme ad Alessandro Gassman del film Onda su Onda. Come sempre saranno presenti in studio anche Fabio Volo, Gigi Marzullo e Nino Frassica.

Ospite musicale di questa sera il cantautore Daniele Silvestri, che il 26 febbraio pubblica il nuovo album di inediti Acrobati.

Che fuori tempo che fa | Come vederlo in tv e streaming

Che fuori tempo che fa è l’appuntamento del sabato sera di Rai3, in onda a partire dalle 20.10 circa. È possibile seguirlo in diretta e in live streaming web sul portale Rai.Tv, che pubblica anche le puntate integrali, le clip e i materiali di approfondimento on demand . La puntata è visibile anche grazie al servizio Rai Replay per i 7 giorni successivi alla messa in onda.

Che fuori tempo che fa | Second Screen

Per commentare in diretta Che fuori tempo che fa vi consigliamo, ovviamente, il liveblogging di Blogo, dalle 20.10 su TvBlog.

Che Fuori Tempo Che Fa è sui social network attraverso i profili di Che tempo che fa, ossia la pagina ufficiale Facebook. L’account Twitter è @chetempochefa, l’hashtag ufficiale per commentare è #chefuoritempochefa.


I Video di TvBlog

Ultime notizie su Che Tempo Che Fa

Tutto su Che Tempo Che Fa →