Sanremo 2016 | Conferenza Stampa | 8 febbraio 2016

Sanremo 2016 | La conferenza stampa dell’8 febbraio 2016.

  • 12:40

    Inizio conferenza. Dopo le foto di rito, iniziano le dichiarazioni. Alberto Biancheri, sindaco di Sanremo: “Partiamo con questo Festival. Ci stiamo preparando anche noi come città, con tutti gli eventi collaterali. Stasera, ci sarà il red carpet. Vi auguro un buon Festival”.

  • 12:45

    Giancarlo Leone: “Buongiorno a tutti i giornalisti accreditati e alle oltre 900 persone che lavorano a questa macchina di Sanremo. Cercheremo di avere con la stampa un rapporto più trasparente possibile”. Leone elenca tutti gli ospiti di quest’edizione. Leone: “Se ci saranno altri ospiti, ve lo comunicheremo”. Carlo Conti: “E’ il mio secondo Festival. Sono contento. E’ la giornata più importante di tutte. Sentirò tutte le 20 canzoni insieme sul palco per la prima volta. Le canzoni sono la cosa più importante. Sono soddisfatto delle scelte fatte. Ringrazio la città di Sanremo. Ho sentito l’affetto e l’attenzione dei sanremesi a me ma in particolare a Gabriel Garko”.

  • 12:50

    Conti: “Ringrazio tutta la squadra di lavoro e le forze dell’ordine che lavorano per la nostra sicurezza. Tra gli ospiti, ci sarà anche l’atleta Giuseppe Ottaviani, classe 1916”. Conti elenca i big che si esibiranno martedì e mercoledì. Conti: “Dopo 8 anni, torna il Dopofestival. Tra di voi, ci sarà Rocco Tanica anche quest’anno. Ringrazio i miei compagni di viaggio con i quali abbiamo realizzato uno spot geniale e ironico. Aldo, Giovanni e Giacomo hanno devoluto il loro cachet in beneficenza”.

  • 12:55

    Conti: “Rocco Tanica non sarà in gara con Elio e le Storie Tese”. Virginia Raffaele: “Sono molto contenta. Le prove e l’impegno sono paralleli con il divertimento. Condurre insieme a Carlo è una bella esperienza. E’ come andare in macchina con Hamilton”. Conti: “Il riferimento è al colore della pelle!”. Raffaele: “Ho una sensazione particolare. Non ho ancora metabolizzato il fatto di essere qui. La vivo come se fossi fuori dal mio corpo. E’ normale? Ringrazio Carlo, ringrazio Mediaset che mi ha dato la possibilità di essere qui e i miei compagni di viaggio molto fighi! Se passa la Cirinnà, chiederò alla Ghenea di sposarmi! Riguardo Garko, mi fermano per chiedermi il suo autografo!”. Madalina Ghenea: “Madonna, siete tantissimi! Sono emozionata e contenta. Ringrazio tutte le persone che lavorano a questa macchina gigantesca! Ci sarà tantissimo da lavorare. Anche a me hanno chiesto di fare una foto con Gabriel Garko! Me l’ha chiesto un uomo!”.

  • 12:58

    Ghenea: “Sono onorata e molto felice. Ringrazio l’Italia, Carlo, la Rai, i miei compagni e voi tutti”. Raffaele: “Il discorso sulla sicurezza è vero. Carlo, per darti la parola, ti chiede il pass”. Gabriel Garko: “E’ nato un feeling particolare con il direttore!”. Raffaele a Garko: “Hai la stessa voce di Dondoni!”. Garko: “Non vedo l’ora che venga domani sera. Mi piace l’affiatamento che si è creato tra noi. Non smetterò mai di ringraziare Carlo. Grazie a tutti e basta. Anche io voglio ascoltare oggi tutte le canzoni”.

  • 13:02

    Leone: “Elton John? Citerò parole sagge: creare polemiche è contrario allo stile di Carlo Conti. La sua è una conduzione superpartes. Firmato Paolo Giordano”. Carlo Conti: “Spero che Elton John trovi la strada per arrivare all’Ariston. L’ultima volta è venuto qui con Ru Paul. Sarà qui per cantare. Vedremo in diretta cosa succederà”. Raffaele: “Ho tantissimi amici cantanti stranieri. Devono essere liberi di fare duetti”. Conti: “La prima sera avremo la Pausini, Maitre Gims, Elton John e Aldo, Giovanni e Giacomo. La seconda sera, Ellie Goulding, Nicole Kidman e Nino Frassica”.

  • 13:06

    Garko: “Sto bene. Sono qui per condurre Sanremo e lo farò”. Ghenea: “In questi giorni, non ho sentito nessuno. Neanche mia mamma! Sono concentrata molto sugli abiti”. Raffaele: “Sono venuta qui per avere consigli. Cosa devo fare? Farò del mio meglio per non essere me stessa”. Virginia imita la Vanoni. Conti: “Non temo nulla. Io voglio solo che i 28 cantanti in gara stiano bene. Ancora mi dispiace per Raf”. Leone: “Il modo con cui Garko ha risposto è un segno che questo tema è meglio non trattarlo. Garko ha gestito questo tema con molta discrezione. Voglio ringraziare il Garko uomo”.

  • 13:10

    Conti: “Non vogliamo essere i Fantastici 4 perché io sarei La Cosa! Per quanto riguarda i giovani, i 4 finalisti gareggeranno tutti insieme e non con le sfide a 2. Per i big, i primi in classifica saranno comunicati in ordine casuale”. Garko: “Se due persone sono libere e maggiorenni, possono fare quello che vogliono, basta che non diano fastidio a nessuno. Riguardo le voci sul mio conto, so di essere un sex symbol desiderato da donne e uomini. Mi piace giocarci sopra. Dobbiamo far sognare la gente”. Raffaele a Garko: “Non si butta via niente!”.

  • 13:14

    Conti: “I rapper? L’anno scorso c’era Moreno. Quest’anno, mi piaceva l’idea che Napoli fosse rappresentata da due rapper, Clementino e Rocco Hunt”. Raffaele: “L’esperienza dell’anno scorso mi sta aiutando nell’esperienza di quest’anno. Una cosa che mi piace di Sanremo è che si respira l’atmosfera di teatro. La complicità con Carlo è iniziata l’anno scorso. Ogni volta, però, è sempre la prima volta. Ci sono sempre le stesse ansie e le stesse paure”. Conti: “Non mi permetto di dare giudizi sullo stato di salute della musica italiana. Mi piace il fermento che c’è quest’anno sui giovani”.

  • 13:18

    Conti: “La musica italiana sta bene. E’ difficile accontentare tutti ma abbiamo cercato di accontentare il maggior numero di persone. Sanremo 2017? Dovrete sopportarmi anche il prossimo anno ma pensiamo prima a quest’anno. La scelta delle canzoni è stata fatta pensando alle radio. Un motivo d’orgoglio, l’anno scorso, è stato vedere un gruppo di giovanissimi cantare Se telefonando”.

  • 13:22

    Leone: “Tonino Manzi è vivo e vegeto e lotta insieme a noi!”. Carlo Conti: “Ringrazio gli autori del Festival che sono dei veri e propri artigiani. Per questa seconda edizione, ho portato con me degli amuleti! Per quest’anno, abbiamo visto gli errori dello scorso anno. E’ stato difficile trovare qualcosa da cambiare. Abbiamo lasciato uguale la classifica ma abbiamo cambiato il contorno”.

  • 13:26

    Leone: “Nicole Kidman? Ogni personaggio è legato ad un’azienda. Non c’è nessuna relazione con la Etihad”. Conti: “Ci sarà Ezio Bosso che è un grandissimo pianista, con cui parleremo della sua malattia. E’ un ospite importante. Ci sarà anche la scuola più piccola d’Italia, con tutti gli studenti che saliranno sul palco”. Leone: “Juve-Napoli? La vita del Festival è costellata anche dalla contro-programmazione. Quest’anno, non ci è andata bene ma non ci lamentiamo”.

  • 13:30

    Conti: “Laura Pausini canterà un bel medley e canterà il nuovo singolo. Come tutti gli ospiti italiani”. Garko: “Sanremo ha sempre rappresentato l’eleganza ai massimi livelli. Ho pensato all’old style e ricorderò 5 attori del passato: Newman, Mastroianni, Grant, Connery e Brando”. Ghenea: “Avrò uno stilista diverso ogni sera. Saranno abiti giusti per questo palco. Avrò 15 abiti”. Raffaele: “Anch’io cambierò molto… Ci saranno i vestiti… Sì, anch’io mi vesto!”.

  • 13:34

    Conti: “Non so nulla della polemica del testo della canzone di Noemi. Mi informerò”. Leone: “Per parlare di ricavi, è ancora presto. Ma anche quest’anno, questo risultato sarà centrato. Questo Festival di Sanremo darà ancora più importanza ai giovani”.

  • 13:38

    Conti: “Le radio? Confido nella forza delle canzoni. L’anno scorso, le canzoni delle big hanno rosicchiato spazio a quelle dei giovani. Quest’anno ci sarà il premio per la miglior musica intitolato a Giancarlo Bigazzi. Mio figlio? E’ ancora piccolo e non si rende conto di nulla. Non lo porterò in sala. Mio figlio si è fidanzato con Madalina. Oggi è il suo compleanno e deve uscire con gli amici!”. Raffaele: “Gli abbiamo dato i regali e lui ci ha risposto: “Pubblicità!””.

  • 13:39

    La conferenza stampa di oggi termina qui.

Oggi, lunedì 8 febbraio 2016, a partire dalle ore 12:30, si svolgerà la conferenza stampa di apertura della 66esima edizione del Festival di Sanremo, condotto da Carlo Conti, con la partecipazione di Gabriel Garko, Madalina Ghenea e Virginia Raffaele.

Sanremo 2016 | Il programma

Il Festival di Sanremo 2016 andrà in onda da martedì 9 a sabato 13 febbraio, in prima serata su Rai 1.

Questi sono i cantanti in gara nella categoria Big: Deborah Iurato con Giovanni Caccamo, Noemi, Alessio Bernabei, Enrico Ruggeri, Arisa, Rocco Hunt, i Dear Jack, gli Stadio, Lorenzo Fragola, Annalisa, Irene Fornaciari, Neffa, gli Zero Assoluto, Dolcenera, Clementino, Patty Pravo, Valerio Scanu, Morgan con i Bluvertigo, Francesca Michielin ed Elio e le Storie Tese.

Questi, invece, sono i giovani in gara: Miele, Irama, Francesco Gabbani, Chiara Dello Iacovo, Cecile, Mahmood, Ermal Meta e Michael Leonardi.

Gli ospiti di questa edizione, invece, saranno Hozier, Aldo, Giovanni e Giacomo, Enrico Brignano, Nino Frassica, Laura Pausini, i Pooh, Renato Zero, Eros Ramazzotti, Elisa, Elton John, Ellie Goulding, Maitre Gims, Nicole Kidman, Cristina d’Avena e Roberto Bolle.

Il DopoFestival, infine, sarà condotto da Nicola Savino con la Gialappa’s Band.

Sanremo 2016 | Conferenza Stampa | 8 febbraio 2016

TvBlog, magazine di Blogo, seguirà in tempo reale la conferenza stampa di apertura della 66esima edizione del Festival di Sanremo, a partire dalle ore 12:30.

Durante la conferenza, interverranno i conduttori della kermesse e il direttore di Rai 1, Giancarlo Leone.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Festival di Sanremo

ll Festival di Sanremo, anche conosciuto come il festival della canzone italiana, è un evento musicale e di costume nato nel 1951, approdato in TV nel 1955.

Tutto su Festival di Sanremo →