Giorgio Montanini: “La satira di Crozza alliscia il potere”

Montanini ospite di Tv Talk commenta la satira tv fuori e dentro i talk politici.

Invitare Giorgio Montanini a parlare della deriva dei talk show e domandargli del look di Landini nei salotti tv è a dir poco coraggioso. O incosciente. Fatto sta che Massimo Bernardini ci ha provato nella puntata di Tv Talk andata in onda oggi, sabato 6 febbraio 2016, che ha visto l’unico stand-up comedian italiano ospite del primo blocco, quello dedicato alla politica in tv.

Parlare con lui di satira è un po’ come affrontare questioni teologiche con Ratzinger. In più, lo stile diretto non lascia margini al fair play. Satira in tv? Per Montanini è praticamente scomparsa. Le parodie di Crozza?

“Quando si arriva a ironizzare sulla parlata dialettale o sull’aspetto fisico non è satira. La satira a volte è reazionaria: una satira che colpisce questi aspetti, come faceva Il Cavaliere Mascarato di Striscia alliscia il potere, non coglie i contenuti per darne un punto di vista originale…”

dice Montanini. Sintetizzando, non è satira. Non è un caso che quando Ballarò ha cercato di rispondere alla copertina di Maurizio Crozza, migrato su La7 per DiMartedì, ha chiamato Montanini per un esperimento. Che però non è riuscito, perché evidentemente troppo lontano da quel che era considerato ‘accettabile’.

“Io posso fregiarmi del titolo di ‘quello che ha chiuso la copertina comica di Ballarò”

dice, neanche tanto scherzando, Montanini a Tv Talk. Intanto annuncia la terza stagione di Nemico Pubblico, in tv da maggio.

“Io faccio il comico perché se non avessi la cornice della comicità non potrei dire quello che dico e per di più quello che dico sarebbe indigesto per il pubblico” precisa Montanini. Noi, intanto, lo aspettiamo.

Ultime notizie su Maurizio Crozza

Tutto su Maurizio Crozza, comico genovese. Dalla copertina satirica di Ballarò alle trasmissioni su La7. Video dei monologhi e anticipazioni.

Tutto su Maurizio Crozza →