Pif a Blogo: "Dopo Le Iene torno a girare Il testimone"

Pif a Le Iene: l'intervista video su Blogo.it

Pif torna a Le Iene dopo la sua esperienza di autore e di inviato del programma. Tutti i martedì lo potremo trovare accanto a Geppi Cucciari e Nadia Toffa per il secondo appuntamento settimanale dopo quello di domenica, presentato da Miriam Leone e Fabio Volo insieme a Geppi. A margine della conferenza stampa di presentazione, abbiamo fatto quattro chiacchiere con Pif, qualche giorno prima del suo debutto ufficiale nel "nuovo ruolo".

Pif torna alla Iene dopo quanti anni?

Eh, me lo chiedevo, esattamente non lo so. Credo sei, sette.

Però cambia anche il tuo ruolo.

Eh sì. Io ho cominciato a fare Le Iene come autore, poi ho fatto l'autore per altre iene, poi ho cominciato a fare la iena e poi, contemporaneamente l'autore per un'altra iena. Poi ho fatto solo Le Iene, me ne sono andato, ho fatto altro e ora sono tornato. Ho fatto un programma mio, un film e sono tornato.

Non ti dispiace un po' non essere sul campo, tu che hai sempre fatto documentari, riprese?

Fare la Iene è una cosa molto stancante, stressante, più di quanto si possa pensare. Al momento non mi manca poi materialmente non potrei farlo perché sto montando il film e quindi proprio non potrei. Però magari in futuro perché no?

Domenica andate contro Il Segreto su Canale 5 e poi con le partite, Juventus-Roma tanto per cominciare. E in più si accorcia, finisce alle 23.20, non ti preoccupa?

Sì, ovviamente preoccupa ma ci si è abituati. La partita c'è sempre, c'è sempre qualcosa contro. Ti preoccupa ma è una preoccupazione con cui uno si fa l'abitudine.

Avresti preferito la collocazione del giovedì sera contro Don Matteo?

Don Matteo è Chi l'ha visto. Mia madre è un caposaldo, nella vita ci sono i figli e Chi l'ha visto per mia madre. E c'era anche Alle falde del Kilimangiaro con Licia Colo. Ora è passata a tv2000. Se mia madre incontra Vianello, il direttore di Rai tre, lo mena perché c'erano due cose che contavano nella vita oltre i figli e l'affetto: Chi l'ha visto che fa il 14 e Alle Falde del Kilimangiaro con Licia Colò.

Ma non guarda Il Segreto, quindi la domenica è libera?

No, lei si guarda Il Commissario Barney (Barnaby n.d.r.). Tu ti sei sempre chiesto "Chi è che guarda Il commissario Barney su La7?" Mia madre guarda Il Commissario Barney...

Evitiamo qualsiasi discorso sulla possibilità che la tua compagna possa passare a Mediaset... tu sei qua per Le Iene. L'hanno prossimo, se te lo riproponessero, torneresti a Le Iene? Rimarrai in famiglia?

Comunque andrà rimarrò in famiglia. Anche quando non lavoravo a Le Iene li frequentavo, li sentivo. Non te ne vai, è come fare il carabiniere: puoi smettere ma rimani carabiniere dentro. E se fai Le Iene rimani iena dentro.

L'esperienza di Sanremo ti manca? Ti è piaciuta? La rifaresti?

Io seguirò Sanremo con Radio 2 insieme a Michele Astori e Andrea Delogu lo commenteremo.

Quindi, l'unica che non fa niente sia su Rai che su Mediaset è Nadia Toffa, perché voi altri avete tutti qualcosa: Geppi e Fabio Volo su Rai 3, Miriam Leone è ovunque...

Questa estate ricomincio a girare Il testimone. Passo letteralmente su un altro canale...

Il canale è...

MTV

No, canale 8, perché MTV ce la siamo giocati...

Non spiego come, perché è una cosa complicatissima, ma comunque passo anche su un altro canale... ci sarà un momento in cui la gente mi dirà: PIF? Ma vaffan...

Ti mancano ancora Fine Living e Real Time e poi li hai fatti tutti...

Tv2000!

Pif conclude l'intervista salutando tutti i lettori di TvBlog e chiedendo un po' di clemenza per la prima puntata.

pif-le-iene.jpg

  • shares
  • Mail