Sanremo 2016 | Conferenza stampa | Diretta

Sanremo 2016, la conferenza in diretta su Blogo. Garko, Raffaele e Ghenea co-conduttori.

  • 12.15

    Ufficiale: Gabriele Garko, Virginia Raffaele e Madalina Ghenea. Il photocall è già stato fatto con il cast al completo, la conferenza stampa inizia fra poco.

  • 12.31

    Parola al direttore di Rai 1 Giancarlo Leone: “Si inizia con un filmato doveroso che arriva dal ’97”. Parte un video sull’ospitata di David Bowie al Sanremo di Mike Bongiorno a cui segue un applauso.

  • 12.33

    Il presidente del Casinò di Sanremo: “E’ un onore ospitare la conferenza stampa di inizio del Festival”. Il sindaco di Sanremo: “Ci siamo lasciati con Sanremo Giovani, adesso ci stiamo preparando alla nuova edizione del Festival. Ci stiamo organizzando con le attività collaterali. E’ il mio secondo Festival, è un evento straordinario per tutto il territorio”. Sarà consenata una targa a Carlo Conti come “amico di Sanremo”.

  • 12.41

    Il direttore di Rai 1, Giancarlo Leone: “Sono lieto di essere arrivato ad oggi senza aver svelato il cast. Qualcosa era uscito, ma qualche pedina mancava. Significa che si riesce ancora a mantenere un minimo di privacy. Faccio il mio più grande augurio a tutti quanti”.

  • 12.44

    Carlo Conti racconta il suo Sanremo: “Ringrazio Sanremo se mi considerano loro amico. Spero di non tradire mai questa amicizia. E’ il mio secondo anno dei tre anni, anche il prossimo anno teoricamente sarò qua. Lo scorso anno era una macedonia con sapori musicali diversi, quest’anno è un mosaico con tanti tasselli e colori. Poi c’è una cornice che serve a rendere il mosaico più bello: ci sono io per primo e questi incredibili co-conduttori che divideranno il palco con me. Poi ci saranno gli ospiti italiani, quelli internazionali, i tocchi di comicità”.

  • 12.48

    “Quest’anno ho cercato di spiazzare e sparigliare le carte, rendere tutto meno ovvio. Ho pensato di scegliere uno dei massimi rappresentanti della bellezza nella fiction italiana. Una straordinaria bellezza femminile ma anche dotata di una bravura proponendo personaggi. Una bellezza che ci ricorda la giovinezza. E’ un gruppo di conduttori diversi dallo scorso anno, ci divertiremo in modo diverso”.

  • 12.50

    “Il meccanismo di gara rimane quello dello scorso anno perché ha funzionato. Ci sarà solo una variente al venerdì sera: dirò le ultime cinque canzoni in classifica, il televoto durerà fino all’inizio della finale del giorno dopo e sarà ripescata solo una canzone”.

  • 12.52

    Fra i superospiti italiani sono previsiti Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Pooh e Renato Zero. Quindi Conti ringrazia la regia, scenografia, autori e tutta la squadra del Festival.

  • 12.53

    Virginia Raffaele torna a Sanremo dove era stata ospite. “L’emozione è sempre grandissima, volevo ringraziare Carlo per avere voluta qui. Grazie alla Rai e a Mediaset che mi ha concesso di esserci. E’ Sanremo, tutti dicono tutti su Sanremo, è come la Nazionale e la Banca Etruria. E’ un working progress per cercare di capire cosa fare”. Quindi racconta la sua “distrazione” con grande simpatia.

  • 12.57

    Madalina Ghenea: “Io sono emozionatissima, non so come ringraziare Carlo e Rai. Non so come ringraziare l’Italia, sono arrivata a 14 anni, questo Paese meraviglioso mi ha dato un lavoro e mi ha permesso di realizzare i miei sogni. Guardavo sempre Sanremo con la mia famiglia, mi mancano le parole adesso”.

  • 13.00

    Gabriel Garko: “Per me è stata una sorpresa, ho l’abitudine di sottovalutarmi. Non abbiamo avuto un appuntamento con Carlo, me l’ha detto al telefono mentre stavo guidando. Stavo per fare un incidente e ho iniziato ad insultarlo. Sono timido anche se non lo direste mai perché mi spoglio sempre. Per la prima volta mi troverò su un palco…”. “Vestito”, dice la Raffaele. “Non lo so. Sarò realmente me stesso, cercherò di essere come sono a casa mia, senza nascondermi dietro ad un personaggio. Solitamente sono il protagonisti dei film, qui sarò al servizio della squadra”.

  • 13.04

    Viene mostrata la scenografia del Festival: è praticamente identica a quella dello scorso anno.

  • 13.10

    Il capostruttura Fasulo: “Il Festival sarà molto attivo sui social, più del solito. Ci sarà una campagna #TuttiCantanoSanremo, chiederemo al pubblico di cantare la loro canzone di Sanremo nei posti più curiosi. La persona che proporrà la performance più divertente, sarà nostro ospite nella finale”. Conti: “Fra le novità di quest’anno c’è il ritorno del DopoFestival”.

  • 13.10

    Si passa alle domande. Quali sono le aspettative di Garko? “Non voglio prepararmi, spero di divertirmi e riuscire a proporre un’immagine diversa di me. Non ho obiettivo di me, è pericoloso ma vorrei arrivare sul palco senza alcun tipo di preparazione”. Conti: “La spontaneità sarà l’arma in più, è giusto”.

  • 13.12

    Giordano chiede lumi su eventuali ospiti stranieri. Conti: “Ci sono trattative sia per attori che per qualche bel nome musicale, speriamo di chiudere qualche grande nomi nelle prossime settimane”. Leone: “Non vogliamo svelare tutto e subito, abbiamo la necessità di riservatezza”.

  • 13.13

    Garko: “Quando interpreto un personaggio creo un mondo attorno a lui che mi tutela, questa volta sarò me stesso. Non mi faccio programmi mentali”. Come possiamo definirlo? Un super valletto? “E’ una conduzione a quattro voci con modi diversi di fare. Io sarò la regia in scena, detto i tempi. Però la conduzione sarà divisa equamente”, precisa Conti.

  • 13.17

    Virginia, invece, farà imitazioni o sarà se stessa? “E’ un’occasione bellissima, potrei essere me stessa senza trucchi speciali. E’ un working progress. E’ bello lavorare con Carlo perché si mangia molto e poi lo sento molto complice nel divertirsi e sperimentare. Spero di fare un buon lavoro”. Conti: “Sarò la sua spalla come facevo nel passato”.

  • 13.20

    “Siamo vicini alla Francia, avete pensato a rafforzare la sicurezza?”, chiedono. “Ci sarà tutto quello che sarà necessario”.

  • 13.23

    Conti: “Potrebbero esserci occasioni di riflessione, non faremo schieramenti partitici, non diremo quel che è giusto o sbagliato. Ma è un palco nel quale si possono raccontare storie, evidenziare problemi. Le soluzioni spettano alla politica, non al nostro palco. Fra l’altro fra le canzoni in gara c’è una canzone che racconta le tragedie in mare (quella di Irene Fornaciari, ndr)”.

  • 13.23

    Si passa alla serata-cover: “C’è grande libertà, ci sarà di tutto. L’elenco ve lo forniremo alla prima conferenza prima del Festival”. Giordano chiede: “Ci sarà Cristina d’Avena?”. Conti: “Quando si parla di artisti di questo livello, bisogna accontentarle… Bisogna tornare un po’ bambini”.

  • 13.27

    Dondoni: “Leone, ci racconti com’è andata questo 31 dicembre?”. “Ritengo doveroso dire qualcosa. Ovviamente ho parlato con l’ufficio stampa per essere autorizzato a rispondere. Se risultassero vere le anticipazioni pubblicate, la Rai non deve far altro che scusarsi, mai una decisione così irrispettosa quale quella di intervenite nel countdown è stata anticipata o condivisa con i vertici della Rai. Né ora né in passato. L’autorizzazione non è mai stata chiesta né data. Non esisteva una prassi verso l’anticipo del countdown. Nei precedenti Capodanni firmati da me come direttore di Rai 1 non si sono mai verificati anticipi dell’orario”.

  • 13.30

    La conferenza stampa è finita.


“Il cast che affiancherà Carlo Conti a Sanremo sarà svelato il 12 gennaio in conferenza stampa a Sanremo”. Lo aveva scritto il direttore di Rai 1, Giancarlo Leone, sul suo profilo Twitter. Il 12 gennaio è arrivato, noi di Blogo saremo al Teatro del Casinò di Sanremo per assistere e raccontarvi in diretta la conferenza stampa del Festival a partire dalle ore 12.30.

Quali saranno le vallette/co-conduttrici? E l’eventuale valletto uomo? I nomi usciti nei giorni scorsi sono tanti, oggi avremo l’ufficialità.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Festival di Sanremo

ll Festival di Sanremo, anche conosciuto come il festival della canzone italiana, è un evento musicale e di costume nato nel 1951, approdato in TV nel 1955.

Tutto su Festival di Sanremo →