• Tv

Il Più Grande Pasticcere 2015, Sebastiano Caridi è il vincitore

Il Più Grande Pasticcere, la finale live su Blogo: Sebastiano vince la seconda edizione.

  • 20.50

    Pochi minuti prima della finale che decreterà il vincitore della seconda edizione de IPGP.

  • 21.09

    Dimenticavo la sostanziale necessità di LOL….

  • 21.19

    Si ripercorre il cammino dei concorrenti in attesa della finale.

  • 21.20

    La voce over descrive le tre prove della finale. E si comincia. Ecco i tre finalisti.

  • 21.22

    Il discorso iniziale di Biasetto sembra proprio la predica del prete. E considerato che la prima prova è a base di fedi, diciamo che ci sta benissimo.

  • 21.24

    4 ore e un solo accesso in cucina per realizzare una torta nuziale che parli di loro.

  • 21.25

    Debora è contenta, anche se ci mette una notte per farle; 2 cigni in cima per Lorenzo; Sebastiano si cimenta in decorazioni in zucchero e ghiaccia,

  • 21.26

    “Ma tu hai già pensato a CONVOGLIARE a nozze?”… Biasetto, ma che davero?

  • 21.28

    Decorazioni a cornetto per Lorenzo, quelle che caratterizzano il Boss delle Torte per intenderci; tante roselline in zucchero per Debora, che però deve riempire una torta monumentale…

  • 21.28

    “Per fare i dolci ci vuole amore” ribadisce Di Carlo. Col cuore….

  • 21.29

    Parole, parole, parole…. Dopo il giro di Biasetto, passa Di Carlo, poi passerà Rinaldini… insomma, li fate lavorare a sti poveracci?

  • 21.36

    Pubblicità.

  • 21.46

    Terminate le 4 ore si va all’assaggio.

  • 21.47

    Si parte dalla torta di Lorenzo, “Amore e Gelosia”. Equilibrata di sapore, belle le decorazioni di zucchero, anche se sul finale un po’ raffazzonate. Ma l’errore è aver fatto trovare un piolo nell’assaggio.

  • 21.51

    Per Biasetto il gusto è un capolavoro…

  • 21.52

    “Intense emozioni” per la torta di Debora. Poco decorata per essere una torta nuziale. Dietro è vuota! E Debora sostiene che sia giusto, perché anche le persone hanno un lato A e B.

  • 21.54

    Torta asciutta con una sola linea di farcitura: Rinaldini la massacra. E fa bene. Una torta indegna di una finale e l’emozione non vuol dire nulla.

  • 21.56

    Per Sebastiano si possono spalancare le porte della finalissima.

  • 21.56

    Matrimonio al Sud per Sebastiano, che all’interno dà i sapori dell’arancia e della mandorla. La Sicilia Rules.

  • 21.58

    Complimenti da Biasetto e da Di Carlo, che gli stringe la mano per aver dimostrato di saper cambiare in corso d’opera il suo progetto.

  • 21.58

    Il solito Rinaldini smonta tutto. Ma questa volta mi sembra eccessivo, visto che i suoi due colleghi sono soddisfatti. Alla fine però Seba conquista anche lui.

  • 22.03

    Allo scontro finale va direttamente Lorenzo. Ma come?! Sembrava che la torta migliore fosse quella di Seba!

  • 22.06

    Ora c’è la difficile doppia sfida per Debora e Sebastiano, spediti in esterna sul set di Don Matteo.

  • 22.11

    E’ il compleanno del Maresciallo Cecchini, interpretato da Nino Frassica.

  • 22.15

    Intanto scorre un crawl che rimanda a Rai News per le ultime notizie sulla sparatoria in corso in California. Tutti gli aggiornamenti su Blogo.

  • 22.16

    Problemi con il forno: per Seba, Debora non ha impostato bene il forno; per Deb è colpa di Seba. Alla fine, però, il forno era spento.

  • 22.18

    Gente che si trucca…

  • 22.19

    Intanto Massari bacchetta Debora, sempre pronta a litigare e a dare la colpa agli altri secondo il Maestro.

  • 22.20

    Debora è colpita dalle parole di Massari e va ad abbracciare e a chiedere scusa a Seba.

  • 22.23

    Tempo agli sgoccioli, mancano le torte…

  • 22.24

    Debora si cimenta in una torta che non ha nulla del compleanno.. non una scritta, non un riferimento. Mi sa che Massari non la porta proprio sul set.

  • 22.26

    E’ il 20 luglio, intanto, sappiatelo… arrivano le torte per Cecchini.

  • 22.29

    Fatti i due ciak con le torte, la crew si butta sulle torte… Ed è venuta voglia di dolce anche a me…

  • 22.32

    Sarà Massari a dare un verdetto, senza eliminazioni. Assegnerà invece un vantaggio. Ma dopo la pubblicità.

  • 22.37

    La decorazione di Sebastiano perplime Massari, che però gli fa i complimenti per la sua professionalità. Ed è una laurea.

  • 22.39

    Poco equilibrato il dolce di Debora, dice Massari, che però alla fine tende a dire la parolina ‘dolce’…

  • 22.42

    Ma siamo al verdetto. E Massari oggi è in studio. La tenuta emotiva ha fatto la differenza: il vantaggio se lo prende Sebastiano.

  • 22,43

    Prova decisiva per stabilire chi andrà allo scontro finale: il Panettone.

  • 22.45

    Massari che recita la poesia sul panettone anche no, eh…

  • 22.46

    I pasticceri hanno a disposizione l’impasto di Massari, fatto con il suo, proprio suo, lievito madre. Quando si dice responsabilità…

  • 22.52

    Anche questa volta i suggerimenti di Massari spingono Sebastiano a cambiare in corsa il suo progetto.

  • 22.58

    Pubblicità e Tg2.

  • 23.00

    Si riparte. Altri 40 minuti per capire chi vince. Praticamente una puntata di un qualsiasi cooking show ‘moderno’…

  • 23.03

    Assiaggio. Si parte da Sebastiano con la sua Dolce Fiamma. Qualche ripensamento sulla decorazione. Ma il gusto per Rinaldini è equilibrato e arriva un bravo anche da Massari.

  • 23.06

    Per Debora è arrivato un “Candido Natale”. I due omini sopra però non si possono guardare.

  • 23.07

    Buon panettone classico, ma decorazione migliorabile. Massari è deluso.

  • 23,10

    Difficile la valutazione per i giudici tra i due concorrenti. Per fortuna Massari mette tutti in riga e a Rinaldini dice: “Vuoi premiare il carattere o il risultato?!”. Vai maestro, sei tutti noi!

  • 23.12

    E scatta l’ultimo abbraccio tra gli aspiranti superfinalisti.

  • 23.15

    Debora eliminata. Sebastiano allo scontro finale con Lorenzo.

  • 23.20

    Siamo alla prova finale. Se si inizia a cucinare dopo ore di parole parole parole…

  • 23.21

    Sotto la cloche i concorrenti trovano un tablet con un videomessaggio della famiglia: per Lorenzo c’è la mamma… sembra C’è Posta per Te. Vi avverto, sto per dar fuoco alla tv.

  • 23.23

    Si indugia sulle lacrime, in silenzio. Poi main theme di Lezioni di Piano, quindi confessionale di Lorenzo sul suo rapporto con la famiglia, sui suoi problemi di salute… no, non se ne può più.

  • 23.25

    E per il confessionale di Sebastiano, confezionato dalla moglie che aspetta un figlio (da lui, non da un altro, eh), la colonna sonora è quella di Amèlie.

  • 23.26

    “”Vedete ragazzi, le emozioni sono parti di noi e non aver paura di mostrarle è importante. E mettetele nel vostro ultimo impegno”.
    Ammèn.

  • 23.27

    Ultima prova, un dolce che mostri quel che sono e il loro percorso. Almeno i giudici non ci saranno. L’assaggio sarà al buio. Tre ore per realizzarlo.

  • 23.34

    E siamo alla prova al buio per i due finalisti .

  • 23.35

    La liturgia del cooking riporta in studio tutti gli ex concorrenti. Ma se Dio vuole mo’ li assaggiano ‘sti dolci.

  • 23.37

    E sulle note della colonna sonora di Nuovo Cinema Paradiso (tutte le soundtrack strappalacrime più ‘originali’ hanno usato, eh) entrano i familiari delle ‘vitt..’, ehm dei finalisti.

  • 23.39

    Partiamo da My Way di Lorenzo. Bella, elegante ed equilibrata. Rinaldini trova la magagna. Vabbè, non fa più notizia. Lui è sempre quello che ne sa di più.

  • 23,41

    “Rivelazione” per Sebastiano. Piace a Di Carlo, che però la trova un po’ troppo dolce. MIRACOLO! RINALDINI NE VUOLE ANCORA! Beh, se gli altri dicono che ci sono problemi lui la trova divina…

  • 23.43

    Oh, ma adesso valutano solo sulla prova al buio? Per la serie, tutto quello che è stato fatto prima non vale nulla? No, svelano a chi appartengono prima del verdetto finale.

  • 23.48

    Basta. Questo stillicidio è insopportabile. Siamo qui dalle 21.20 per quattro dolci quattro. Roba da non credere.

  • 23.50

    No, ma io vorrei trascrivervi il messaggio finale dei tre giudici: una roba lunga e ottima per una bella predica da messa della domenica, con i perfetti toni da seminarista. Insopportabili.

  • 23.51

    BASTAAAAA PARLAREEEEEE! BASTAAAAAA!!!

  • 23.52

    10 secondi di silenzio. Veri. Mai sentiti in un talent.

  • 23,52

    Vince Sebastiano Caridi. “Non ci credo, potete ridirlo per favore?” PARLARE ANCORA?? MA NOOOO!

  • 23.55

    Sebastiano vince la Frusta d’Oro. Ecco, posso averne una anche io?!

Sebastiano Caridi è il vincitore della seconda edizione de Il più Grande Pasticcere. Col suo stile hipster e il suo baffetto da sparviero, Sebastiano ha convinto i giudici sulla lunghezza, conquistando il gradino più alto del podio dopo le sei puntate di questa edizione 2015. Alle sue spalle Lorenzo e terzo posto per Debora, che si è di fatto ‘esclusa’ dalla finalissima confezionando una torta nuziale indegna della finale di un cooking show, preparando una torta per Nino Frassica poco equilibrata e facendo di un panettone di Massari un panettone qualunque.

042_il-piu-grande-pasticciere-finale-diretta.jpg

Sebastiano, invece, arriva da Reggio Calabria – anche se ormai vive a Faenza con la moglie e con il primo pargolo in arrivo – e porta a casa il premio con i profumi del Sud, dalle mandorle ai mandarini, dal pistacchio ai limoni.

Peccato che il programma sia addirittura peggiorato rispetto allo scorso anno: finale senza pathos e come sempre con tempi biblici. Dalle 21.20 alle 00.00 per preparare quattro dolci. Tutto qui. Roba che MasterChef ci fa una serie intera e persino Junior Bake(r) Off regala più brividi.

Quattro dolci per per riempire 2 ore e 40 di trasmissione sono effettivamente un po’ pochini eh. Tutto il resto è fatto di parole, parole, parole: tante parole da far sanguinare le orecchie, tanti predicozzi perfetti per la messa della domenica, recitati peraltro con un perfetto tono da seminarista soprattutto dal flemmatico Biasetto. Tra tempi biblici e testi da Messale, insomma, la liturgia è servita. Aggiungerei, una liturgia da Messa Pontificale, di quelle belle lunghe, con canti e diaconi e Iginio Massari in veste di Vescovo. Ma se non fosse ingessato in un testo che non gli appartiene, penso sarebbe davvero una potenza. E se Di Carlo ha le potenzialità per essere un piacevole giudice ‘normale’, Rinaldini finisce per ricoprire il ruolo di bastian contrario, a prescindere: lui ne sa sempre di più, vede sempre qualcosa in più e soprattutto quel che piace agli altri lui lo smonta, quel che viene criticato lui lo esalta. Copione standard, risultato stucchevole.

Ma non voglio distrarmi occupandomi dei giudici. Il raccapriccio di questo programma è nel ritmo inesistente, nei testi ridonanti e inconcludenti, nella sostanziale mancanza di azione, nel vuoto del racconto, nell’assenza di stile, nella vacuità dello ‘sguardo’. E’ praticamente una ‘radio’visione sulle emozioni dei concorrenti, dei giudici, dei parenti dei concorrenti, degli amici dei giudici… Pochissima pasticceria a fronte di troppe ‘sensazioni’ e tante critiche. Punto.

E aggiungerei anche ‘Basta’.

Il Più Grande Pasticcere 2015, la finale in diretta

Il Più Grande Pasticcere 2 | Finale | Anticipazioni

Il Più Grande Pasticcere, la finale live su Blogo: chi vincerà la seconda edizione?

il più grande pasticcere 2 - diretta 10 novembre 2015

Il Più Grande Pasticcere elegge il vincitore nella sesta e ultima puntata in onda questa sera, mercoledì 2 dicembre 2015, su Rai 2 e live su Blogo. Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo e Roberto Rinaldini valuteranno per l’ultima volta i tre pasticceri professionisti rimasti in gara per decidere chi di loro potrà conquistare il titolo di Miglior Pasticciere 2015 e salire sul gradino più alto del podio della seconda edizione del cooking show Rai.

Una serata all’insegna del Natale, con la sfida decisiva a base di panettone e un’esterna sul set di Don Matteo. E mai come in questo caso servirà una ‘preghierina’ per i tre finalisti alla ricerca del titolo. E allora vediamo cosa ci aspetta nella finale de Il Più Grande Pasticciere 2.

 

Il più grande pasticcere 2015 | Finale | Anticipazioni

Partiamo da i tre finalisti, Lorenzo Puca, Debora Vena e Sebastiano Caridi, che per la prima prova dovranno realizzare una wedding cake sotto gli occhi attenti dei giudici Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo e Roberto Rinaldini. Il migliore della prova andrà direttamente al testa a testa finale.

Gli altri due, invece, dovranno cimentarsi in ben due prove per arrivare in finalissima: si parte con un’esterna sul set di Don Matteo per festeggiare il compleanno di Nino Frassica, o meglio del maresciallo Cecchini. Una festa anche per il cast, che assaggerà le torte: il verdetto decisivo, però, sarà quello di Iginio Massari che non eliminerà nessuno, ma darà un vantaggio al migliore. Un vantaggio che potrà essere decisivo nella prova successiva, che vedrà i due pastry chef alle prese con il Panettone. L’impasto viene fornito nientedimenoche dallo stesso Massari: i concorrenti non potranno proprio sbagliare nulla.

Il peggiore di questa sfida verrà eliminato, mentre l’altro conquista la sfida finale. il testa a testa si giocherà con un Cavallo di Battaglia, o meglio un dolce originale e personalizzato in grado di rappresentare al meglio la propria idea di pasticceria. Un assaggio al buio che porterà poi alla scelta del vincitore.

Il più grande pasticcere 2015 | Come seguirlo in tv e in streaming

Il cooking talent dolce di Rai 2 è andato in onda per 5 settimane al martedì in prima serata, spostandosi al mercoledì per la finale. Come tutti i programmi Rai, è possibile seguirlo in live streaming sul portale Rai.tv, dove è possibile recuperare le puntate e le varie clip anche on demand.

Il più grande pasticcere 2015 | Second Screen

Per commentare le puntate de Il più Grande Pasticcere vi consigliamo, ovviamente, il liveblogging di Blogo, dalle 21.15 su TvBlog. Ma il programma ha anche una sua pagina FB ufficiale e un profilo Twitter,  . L’hashtag ufficiale è . Tutti pronti per stasera?

 


I Video di TvBlog