• Tv

Tavolo-mania in tv: da Piazzapulita a 90minuto, da Quelli che a Domenica In (FOTO)

La tv italiana sempre più piena di tavoli

Se stai ideando un nuovo format per la televisione italiana ti diamo un suggerimento (fermo restando che fai prima ad acquisirlo dall’estero, ormai si usa così). Fai in modo che il programma in questione preveda un tavolo in studio. Di legno, di acciaio, rotondo, rettangolare, ampio, alto, basso. Non importano le caratteristiche. Ma sappi che se vuoi fare televisione in Italia il tavolo è obbligatorio.

Deve spiegarsi così la nuova tendenza del piccolo schermo nostrano, quella di riempire gli studi televisivi di tavoli. Non che sia una novità assoluta (e ci mancherebbe): in questo senso basta citare i talk di Rai3 In Mezz’Ora, quello mattutino di La7 Omnibus (qui fino al 2012 c’era un bancone) nonché gli indimenticati tavoli di Cronache marziane e di Tutti pazzi per la tele (per non dire di quello di Libero di Teo Mammucari, e Flavia Vento se lo ricorda ancora). Ma è interessante notare che i tavoli non sono più elemento fondamentale di arredo soltanto per i talk show (Le Invasioni Barbariche, Virus – nella parte finale dell’intervista), ma anche di programmi di intrattenimento.

Tavolo-mania in tv: Piazzapulita

piazzapulita-la7.png

Tra le novità più vistose va segnalato Piazzapulita che ha rinnovato format e scenografia. Ora gli ospiti non finiscono più inghiottiti in ampie poltroncine di pelle, ma sono seduti intorno ad un tavolo con Corrado Formigli in piedi.

Tavolo-mania tv: Ballarò

ballaro-guerra.png

Nella sua prima stagione a Ballarò Massimo Giannini aveva introdotto una scrivania per l’editoriale iniziale. Da quest’anno spazio ad un ampio tavolo al centro dello studio per le interviste. Compresa quella riparatrice al renziano Guerra.

Tavolo-mania in tv: Che fuori tempo che fa

che-fuori-che-tempo-fa.png

Che fuori tempo che fa, non senza evidenti ammiccamenti al Maurizio Costanzo Show, ha eliminato il tavolo per una sorta di bancone semicircolare.

Tavolo-mania in tv: Quelli che il calcio

tavolo-quelli-che.png

Quelli che il calcio è tornato ai tempi di Victoria Cabello (e del Trio Medusa), con un tavolo enorme per le interviste ai personaggi.

Tavolo-mania in tv: Novantesimo Minuto

tavolo-novantesimo-minuto.png

Il nuovo Novantesimo Minuto, con la coppia Paola Ferrari e Marco Mazzocchi, ha cambiato format, durata e scenografia. Optando per un tavolo con quattro sedute.

Tavolo-mania in tv: Sky Calcio Club

sky-calcio-club.png

Rimanendo in ambito sportivo, anche Fabio Caressa si è portato il vecchio tavolo usato per la Champions League (ora esclusiva Premium, nel caso in cui vi fosse sfuggito) nel nuovo Sky Calcio Club della domenica sera.

Tavolo-mania in tv: Il Processo del lunedì

banconic.png

Ed ecco i tavoli-banconi del Processo del lunedì, da quest’anno in onda di nuovo su Raitre con la conduzione di Enrico Varriale e Andrea Delogu. Tra gli opinionisti fissi Mara Maionchi, che di banconi da talent se ne intende.

Tavolo-mania in tv: Domenica In

tavoli-domenica-in.png

Altra novità degna di nota è rappresentata da Domenica In, all’ennesimo restyling. Quest’anno Paola Perego condivide il contenitore di Rai1 con Salvo Sottile. Gli ospiti siedono tutti al tavolo-bancone, in una struttura di studio che ricorda quella di Che fuori che tempo che fa.