Ti Lascio Una Canzone 2015 tradito da fretta e paura (e il talent Big è un rimorchio senza senso)

Ti Lascio una Canzone 2015 cambia struttura e giuria: Antonella Clerici con Lorella Cuccarini, Chiara, Fabrizio Frizzi e il veterano Massimiliano Pani inaugura l’ottava stagione. Ospite Violetta, alias Martina Stoessel.

  • 20.27

    C’è tempo prima dell’esordio della nuova stagione di TLUC. Sarà un lungo, lunghissimo sabato sera…

  • 20.29

    Collegamento con il Tg1: ospiti Violetta e il CT della Nazionale “Antonio ContI” dice Antonellina, che evidentemente pensa all’amico Carlo. Brava Antonellina, ti vogliamo così!

  • 20.32

    Violetta invita tutti a seguire Ti Lascio Una Canzone. Ok, Violetta, apprezzo l’entusiasmo ma ora ‘scansate’, le star sono Peppa Pig e Masha e Orso…

  • 21,06

    Finisce Affari Tuoi. Mi sa che si inizia alle 21.10 e non alle 21.20 come annunciato.

  • 21.09

    Si parte svizzeri stasera.

  • 21.11

    La sigla con cambia: un mix tra Something stupid, Ragazzi di oggi e via. Papillon, giacche e sorrisi ferrati per aprire (anche) questa edizione.

  • 21.13

    “Il LunaPark di Rai 1 ha riaperto i cancelli! Ben tornati, mi siete mancati! Questa è la mia trasmissione del cuore!” dice Antonella, davvero bellissima. Le manca il fiato dopo la sigla… (Basta che non si aprano i cancelli dello Zoo).

  • 21.14

    “Hai visto che è topolona la Cuccarini?”, dice Antonellina al fratellone Fabrizio Frizzi. Vai che si inizia benissimo…

  • 21.16

    Tanto per non sbagliare, Antonella cancella tutta la strategia di marketing dell’Eurovision Song Contest e torna a chiamarlo, scientemente, Eurofestival.

  • 21.17

    E proprio dall’ultimo Junior Eurosong Contest arriva il vincitore, Vincenzo Cantore, già tra le voci di TLUC.

  • 21.18

    Rebecca Toschi – Claudia Ciccateri, 13 anni: è loro la prima sfida di questa puntata speciale dedicata alla selezione del concorrente dello Junior Eurofestival 2015.

  • 21.20

    Rebecca Toschi canta Lontano dagli Occhi, di Sergio Endrigo. Si apre il televoto. A decidere chi supera la sfida il televoto, i giurati e i maestri d’orchestra.

  • 21.24

    Senza pausa si va subito a Claudia Ciccateri che canta Ti Sento dei Matia Bazar. Ottima scelta. Le chiacchiere a dopo, per ora televoto. E che grande pezzo che è questo. In più il tempo mi sembra addirittura più veloce dell’originale: il contrario di quanto finora sentito a TLUC.

  • 21.27

    Cuccarini vota Claudia; Pani vota Claudia, più matura e versatile; Chiara (emozionatissima e forse anche quel pizzico IPER truccata) preferisce Claudia: il suo falsetto iniziale ha convinto in Ti sento; Frizzi dà il punto della bandiera a Rebecca. 3-1.

  • 21.30

    A mostrare l’andamento del voto c’è una sorta di termometro che registra in % i voti della giuria, quelli dell’orchestra e quelli da casa. Claudia passa il turno col 60% delle preferenze tra le tre giurie.

  • 21.36

    “Se mi vuoi” per Antonio Licari e Bea. Ma è lei che regge il pezzo.

  • 21.43

    Per Andrea Ascanio e Sophia De Rosa “Arriverà”. Neanche loro riescono a farmi piacere questo pezzo.

  • 21.44

    MI piacciono i giudizi dei giudici: Pani è molto tecnico, Cuccarini cerca di compensare le sue due anime, Frizzi è lo zio, Chiara è l’amica più empatica che tecnica.

  • 21.44

    La seconda sfida è vinta da Beatrice Coltella e Antonio Licari, che vincono per il 51% dopo che Andrea e Sophia avevano prevalso per l’Orchestra e la giuria tecnica.

  • 21.51

    Eccola Violetta, per la gioia delle piccole fans. Canta Hoy somos mas con alcune piccole voci.

  • 21.55

    Violetta continua con Te Creo.

  • 21.56

    Viene direttamente dall’Arena di Verona, dove ha cantato proprio ieri. Ma io guardo solo il vestito della Clerici.

  • 21.57

    “Io potrei essere la tua mamma…” dice Antonella per farle qualche domanda sul suo rapporto con la famiglia. Ma tanto se la porta sempre dietro…

  • 21.59

    Ha solo 18 anni, ma sembra ormai una donna adulta. Effetto Anna Tatangelo.

  • 22.00

    La prima canzone che ha cantato? Hero, di Mariah Carey, che per lei vale molto. Da piccola seguiva Il Mondo di Patty… A ogni risposta scatta l’applauso: “Mi piace che applaudite sempre!” dice Violetta. Allora vedi che è l’applauso compulsivo è tutto italiano!?

  • 22.00

    “Vorrei due superpoteri. Mi piacerebbe guarire e volare. Il pubblico italiano è il più euforico e caldo del mondo: non volevo lasciare il palco ieri sera, è stato uno degli show più belli della mia vita”.

  • 22,05

    Le domande sono equamente divise tra i ragazzi.

  • 22.05

    “La mia passione? Dormire!”: ecco, inizia a diventarmi simpatica. Martina, sappi che sarai per sempre Violetta. Arrenditi…

  • 22.07

    “Abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare nei quattro anni di Violetta. Quattro anni della mia vita che restano e resteranno”. Per la serie, #anchebasta. “Con quel progetto ho finito. Ora sono io. E ci sarà anche un film, “La nuova vita di Violetta”. Beh, modo originale per prendere le distanze.

  • 22.08

    Violetta ha un fidanzato da quasi due anni: Juan Pedro “Peter” Lanzani.

  • 22.09

    L’ospitata di Martina si chiude con En Mi Mundo, uno dei grandi successi di Violetta, cantata nella versione italiana.

  • 22.12

    Ok, i ragazzi accompagnano Violetta all’uscita…

  • 22.13

    Antonella mi stupisce sempre: fa i complimenti in diretta alla steady-cam per il lavoro fatto con Violetta- Quando si dice lavorare in team…

  • 22.15

    “Voi lo sapete che ho lo sport nel cuore e aspetto Antonio Conte…”: beh, diciamo che ricordiamo la sua passione per il CalZio….

  • 22.15

    Terza sfida per lo Junior Eurovision Song Contest: Gabriele Acquavia vs le gemelle Chiara e Martina Scarpari.

  • 22.17

    Noto per il suo repertorio ‘nonnesco’, Gabriele presenta Chiamami ancora Amore. La differenza con quello che era nella sesta edizione si nota…

  • 22.20

    Le gemelline cantano Senza Pietà. Ma con i bassi della Oxa non è facile. Sul resto sono davvero brave.

  • 22.24

    Frizzi vota per la voce delle gemelline; Chiara, pur con mille giri di parole, vota per Gabriele che dimostra di sentire e capire quel che canta; la Cuccarini, pensando all’Eurovision, premia le gemelle; Massimilaino tende sempre a fare un paragone con il passato ed è l’unico ad ammettere che Gabriele era un po’ stonato (crescente nella prima parte), ma in virtù della stagione fatta senza sbagliare mai, lo vota.

  • 22.26

    Pubblicità. E scatta il promo della gara tra i Big.

  • 22.30

    E ovviamente va in onda anche il promo dello speciale su Il Volo.

  • 22.31

    Siamo al voto: la giuria ha a disposizione un voto compreso da 6 a 11. Unendo tutti i voti passano il turno le gemelle con il 59%.

  • 22.33

    Valentina Baldelli (16 anni) vs Emaniele Bertelli (13 anni) è la quarta sfida della serata. Tutti e due vengono dalla sesta stagione.

  • 22.34

    Valentina viene interrogata sulle ‘pere angeliche’, di cui è praticamente una testimonial. “Parli sempre di cibo” dice la Cuccarini ad Antonellina. Beh, lei l’ha confessato: ad aiutarla ci sono i corsetti. Un mito.

  • 22.35

    Per Valentina Baldelli “Almeno tu nell’Universo”. Per lei applausi a scena aperta dopo la prima strofa. Vero. Bravissima. Un controllo incredibile.

  • 22.40

    Per Emanuele “L’Immensità” nella versione della Nannini. Ma rispetto alla precedente scompare un po’…

  • 22.43

    Pani loda Emanuele ma vota Valentina; la Cuccarini sottolinea come stasera non si votino le canzoni ma i ragazzi e anche lei va su Valentina; Chiara inizia a ridere: l’imbarazzo è con lei. Ma preferisce Emanuele, entrato di più nel pezzo.

  • 22.48

    Passa Valentina col 55%. Intanto Frizzi si commuove pensando a quando, 20 anni prima, incontrò Mia Martini in quello studio e con lei, e con Bonolis, scherzò prima delle prove di Papaveri e Papere.

  • 22.49

    Clara Palmeri vs Giovanni Sutera Sardo sono la quinta e ultima sfida. Ma poi ci sarà anche un ripescaggio. No ma finiamo pure prima dell’Angelus…

  • 22.50

    Tutti e due hanno partecipato all’edizione 2012. In tre anni, a quell’età, si cambia…

  • 22.51

    Per Clara Palmeri c’è Sally. E’ vero che ha intensificato lo studio del pianoforte e che ora scrive anche, ma un pizzico di dizione potrebbe farla.

  • 22.53

    Per Giovanni, il crooner della sesta edizione, c’è Feeling Good, nella versione di Michael Bublè. Ma dopo la pubblicità…

  • 22.55

    “Prima abbiamo avuto Violetta e abbiamo parlato di un po’ di cose di femminucce, dopo con Conte ci occupiamo un po’ dei maschietti”: ecco, Antonellina, non cadiamo nei trappoloni della cosiddetta “cultura gender”, ti prego, sennò domani son dolori…

  • 23.00

    Si riprende con Giovanni con Feeling Good: ammazza, fin dalle prime note ‘chapeau’.

  • 23.04

    Tocca ancora alla giuria: la voce di Clara è discograficamente interessante per la Cuccarini, ma vede in Giovanni voce e carisma per l’Eurovision.

  • 23.05

    Quando è emozionata, Chiara non vota: e per lei questa è stata la manche più difficile. Lui è perfetto, senza sforzarsi; di lei ha apprezzato l’interpretazione. Alla fine vota lui.

  • 23,08

    Antonella dà la notizia della vittoria della Pennetta contro la Vinci nella finale tutta italiana degli US Open.

  • 23,14

    Scusate, mi sono distratta un attimo. Antonio Conte è dalla Clerici e TvBlog ha vinto i Macchianera Award come MIGLIOR SITO DI TV. GRAZIE A TUTTI VOI!

  • 23.14

    “Perché non vuol tornare a fare l’allenatore della Juve?”… “E’ una domanda birichina. Ho iniziato questo percorso… penso di essere un privilegiato perché essere CT è una cosa bellissima. Spero di dare delle soddisfazioni a tutti qualificandoci agli Europei”.

  • 23.26

    E prima di andar via arriva una nuova maglia dell’Italia alla Clerici e si canta Azzurro. Pubblicità.

  • 23.32

    Siamo vicini alla sfida finale: i giudici devono scegliere chi ripescare tra i cinque eliminati.

  • 23.33

    Intanto Vincenzo Cantiello, vincitore di Junior Eurovision Song Contest, canta la canzone che lo ha visto vincitore.

  • 23.37

    Siamo al verdetto per il ripescaggio: su, non la facciamo tanto lunga con le premesse, Frizzi.

  • 23.37

    Emanuele Bertelli si unisce a Claudia Ciccateri, Beatrice Coltella e Antonio Licari, Chiara e Martina Scarpari, Valentina Baldelli e Giovanni Sutera Sardo. Sono loro i finalisti per il verdetto finale.

  • 23.40

    Per loro si riazzera tutto e si ricomincia daccapo. La classifica la farà al 50% la giuria tecnica, al 50% il televoto. Televoto aperto per tutti e sei che si misurano con tre diverse canzoni, cantante insieme.

  • 23.41

    La valutazione si fa con un medley tra varie canzoni: si parte con L’Essenziale di Marco Mengoni, si prosegue con Gente di Mare e si chiude con Volare.

  • 23.45

    No, la prova corale non è il massimo.

  • 23.46

    Ussignore, spunta Gigi D’Alessio con un videomessaggio: sta scrivendo una canzone per lo Junior Eurovision Song Contest. E vabbè, e allora…

  • 23.48

    La sfida decisiva sarà tra il ripescato Emanuele Bertelli e le gemelle Scarpari. Uh, mi spiace per il crooner.

  • 23.50

    La sfida finale è tutta nelle mani del televoto.

  • 23.51

    Le gemelle Scarpari cantano Una ragione di più. Urka.

  • 23.54

    Fermi tutti! C’è stato un errore della grafica. Nella concitazione di dare un nome LA GRAFICA HA SBAGLIATO IL NOME DEL SECONDO FINALISTA! Non è il ripescato, ma il crooner! Giovanni Sutera Sardo!

  • 23.55

    La faccia della Clerici è serissima: “Perdonateci tutti! Ma nella fretta di dare un vincitore, la grafica ha dato il nome sbagliato. Mi dispiace per Emanuele che ci ha sperato…”. Ussignor, scattano le interrogazioni parlamentari?

  • 23.56

    Mi sembrava strano non fosse passato il Crooner, che canta For Once in My Life.

  • 23.58

    In pochissimi minuti arriva il verdetto: allo Junior Eurovision Song Contest ci vanno le gemelle Scarpari.

  • 00.00

    I ragazzi vengono letteralmente fatti evacuare dallo studio: i minori devono scappare. Intanto in studio si sentono urla. E non sono di gioia.

  • 00.01

    Che si tratti dei genitori di Bertelli, ‘illuso’ e poi tirato giù dal palco’?
    O di quelli di Giovanni, che non ha probabilmente avuto lo stesso tempo per il televoto?

  • 00.03

    Ci vuole un po’ di tempo per riportare il silenzio in studio, mentre Antonellina fa finta di niente. Di certo dopo tre ore di spettacolo essere ridotti all’ultimo secondo è davvero ridicolo.

  • 00.03

    Ha inizio Ti Lascio una Canzone – Big: in studio i primi tre ex concorrenti, oggi, maggiorenni, che si contendono un contratto discografico.

  • 0.07

    In gara Gabriele Tufi e Luigi Dragone della prima edizione, con Michael Bonanno della quinta.

  • 00.08

    Il giudizio è tutto in mano alla giuria: Gabriele Tufi passa direttamente alla fase successiva.

  • 00.09

    Per gli altri due, invece, la giuria deve motivare la scelta. Secondo Pani Michael deve avere un contratto con una etichetta classica, non pop: Ti lascio una Canzone Big cerca invece un cantante pop. E allora che è stato chiamato a fare.
    Per Chiara, Luigi invece ha sbagliato il pezzo: un pezzo da musical non aiuta. Pani fa notare che la scelta è di De Amicis.
    Per la Cucca il disco deve essere in linea con i loro coetanei e vota per Luigi, che va avanti.

  • 00.13

    Michael fuori, per ora. Prima o poi ci sarà un ripescaggio. Prosegue Luigi. Per ora pubblicità.

  • 00.15

    L’errore della grafica e il successivo bailamme in studio sembrano aver piegato la Clerici. Sente tutto il peso di quell’errore che, per quanto possa essere stupido e innocente, ha gettato inevitabilmente un’ombra su questo speciale per l’Eurovision Song Contest Junior.

  • 00.16

    E mentre va in onda il Tg1 ne approfitto per dire che questo Ti Lascio una canzone Big a mezzanotte è gradevole come una pasta e fagioli con le cozze dopo 16 ore di pranzo di nozze. Se si esagera si perde il gusto delle cose.

  • 00.26

    “E’ mezzanotte e 26, sono stanca anche io. E’ dalle 9.10 che parlo”… eh sì, Antonellina – ormai senza voce – dovrebbe fare causa agli autori o a chi ha pensato di fare un secondo talent nella notte!

  • 00,27

    Siamo al verdetto della seconda eliminatoria: Mattia Lever passa subito col placet della giuria, Arianna Lupo passa, Sara Pischedda deve abbandonare.


  • Veronica Liberati, Marco Scucess e Costanza Ginestrini solo la terza – e ultima – eliminatoria.

  • 00.34

    Poi qualcuno mi spiega il senso di questo ‘talent’ così sacrificato, così inutile, così maltrattato, in onda dalle 00.00 alle 00.35 (sulla carta), con nove esibizioni di ex, tre doppi giudizi, tre televoti… se non quella di riempire spazio a favore di Auditel. E non è una buona ragione.

  • 00.35

    Veronica Liverati passa direttamente alla prossima fase. Tra gli altri due passa (credetemi, non ho più neanche la forza di sentire sempre le stesse cose e per di più in una gara che a quest’ora non ha mordente) passa Costanza. Mario era uno dei preferiti di Antonella.

  • 00.38

    MA NOOOO! Ma c’è un quarto gruppo: Claudia Catalano, Giuseppe Santorsola e la Giuliana Danzè. Intanto su Canale 5 TSQV è finito alle 00.35.

  • 00.45

    Giuseppe Santorsola passa direttamente alla fase successiva. Tra gli altri due, la giuria preferisce Giuliana.

  • 00.47

    Non è finita: c’è anche il ripescaggio col televoto tra i quattro eliminati. Ma anche basta. Ma come vi viene in mente?

  • 00.49

    Dopo un nanosecondo di rapidi highlights con le esibizioni degli eliminati Antonella si domanda se ci sia già il risultato. Non ne può più. “Diciamo che è l’una meno dieci…. Sembra una diurna più che una notturna. Ma oggi è stata una prima puntata, poi ci bilanceremo…”.

  • 00.51

    Michael Bonanno è il ripescato. “Ancora una volta il pubblico a casa premia la lirica” commenta Antonella che saluta dolcissima: “Buon primo giorno di scuola a tutti”. Beh, in effetti è quasi lunedì…

  • 00.51

    La regia è presa in contropiede dalla velocità con cui la Clerici chiude la puntata. Non saluta nessuno, non fa il consueto cerimoniale della giuria, non ringrazia nessuno, ma – GIUSTAMENTE – saluta e se ne va. Beh, direi che di salamelecchi ce ne sono stati anche troppi stasera. E anche di lungaggini. Da donna di tv si è resa conto che non si può abusare troppo della pazienza altrui… Spero che si traduca in un taglio dello spin-off ‘Big’.

Ti Lascio una Canzone 8 non è iniziato bene. Doveva essere una grande festa, un ‘Luna Park’ colorato e allegro della musica in tv per il sabato sera di Rai 1 – come ha detto Antonella Clerici a inizio puntata – e invece è diventato un incubo alla IT.

Due gli elementi che hanno inficiato questo kick-off, uno casuale e uno strutturale.

L’elemento casuale è stato l’errore della grafica nella fase finale della gara per scegliere il rappresentante italiano per lo Junior Eurovision Song Contest 2015. Un errore che dopo tre ore di gara, con cinque sfide tra coppie di cantanti minorenni ma già nelle precedenti edizioni, mina proprio il duello finale. Invece di indicare da subito il ‘crooner’ Giovanni Sutera Sardo come sfidante delle gemelle Scarpari nel duello finale, la Grafica indica Emanuele Bertelli, appena ripescato.

Si apre il televoto decisivo, le gemelle cantano e solo dopo la Clerici è costretta a fermare tutto e ad annunciare, con volto terreo, l’errore. Fuori Bertelli, dentro Giovanni, che canta. Ma alla fine il televoto premia le gemelline e in studio si sentono voci, urla, proteste. Qualcuno vuole sollevare un caso di correttezza, qualcuno sembra voler supportare la protesta. Un errore, seppur banale, che finisce per gettare ombre, inutili, su una gara che comunque porterà un ragazzino a Sofia il prossimo novembre nella speranza di bissare il successo di Vincenzo Cantiello, vincitore dello Junior Eurovision Song Contest lo scorso anno. Come vanificare (quasi) 2’50” di diretta. Non dico che ci siano state irregolarità, ma a volte basta il sospetto (sia pure di parte) per vanificare lavoro e sforzi.
Tanto più che tutto si sarebbe potuto evitare se non si fosse ricaduti in un errore tipico della prima parte di TLUC, ovvero la smania di arrivare ‘sotto sotto’ la mezzanotte con la gara dei minorenni, sfruttare l’ultimo secondo utile per dare il verdetto. La conseguenza? Un gran senso si fretta e di confusione, di corsa e di ansia ingiustificabile viste le quasi tre ore precedenti a disposizione. E invece si finisce per avere, ogni sabato, l’effetto Cenerentola, la fuga precipitosa e terrorizzata allo scattare dell’ora X.

Stranamente Antonellina non indaga sulle proteste dello studio e lancia, di corsa, il talent Ti Lascio una Canzone Big. Ed è questo l’errore strutturale. Come si fa a pensare di far partire dopo la mezzanotte una gara diversa da quella che ha già decretato un vincitore? E soprattutto, come si fa a pensare di infilare in 35 minuti quattro – e dico QUATTRO – manches eliminatorie da tre cantanti ciascuno. Per di più tutti ex concorrenti, con i quali scambiare un minimo di chiacchiera, visto che nella migliore delle ipotesi sono irriconoscibili visto che li abbiamo conosciuti a scuola e li troviamo all’Università. Del resto la parte migliore è proprio quella, ovvero l’angolo della ‘nonna forestiera’, che si stupisce a vedere quanto crescono i nipotini.

0913_003905_ti-lascio-una-canzone.jpg

No, non c’è tempo perché qualcuno ha pensato che fosse possibile infilare 4 sfide 4 da 3 concorrenti 3, con quindi 12 canzoni 12, 12 verdetti 12, 8 commenti della giuria e anche un ripescaggio al televoto lampo con gli highlights delle esibizioni in 35 MINUTI! “Venghino siori venghino!”. Altro che luna park! Siamo quasi al circo, con la Clerici costretta a fare alta giocoleria.

Risultato? Puntata finita alle 00.53, con una Clerici esausta e senza voce che prende in mano la situazione tagliando drasticamente tutta la liturgia dei saluti finali.

“Sembra una diurna più che una notturna. Ma oggi è stata una prima puntata, poi ci bilanceremo…”

dice Antonellina in chiusura. Ma in realtà va bilanciata la seconda parte, tanto più che la prima oggi era uno ‘speciale’ e la gara di TLUC 8 inizia solo la prossima settimana. O meglio basta capire che tutta questa roba in mezz’ora non ci sta e che la paura di contrastare Canale 5 su break e minutaggi Auditel non può essere la principale ispirazione autoriale.

0912_212810_ti-lascio-una-canzone.jpg

Detto questo il resto è ‘in più’. Una notazione alla giura: Pani è l’unico che possa fregiarsi del titolo di giudice. Per ora. La Cuccarini può affiancarlo, le carte ci sono. Frizzi resta lo ‘zio’ consolante, che compensa Pani, mentre Chiara, davvero agitata nel dare giudizi – e a disagio nel ruolo – è apparentemente perfetta nell’ottica della festa fiabesca di Antonella Clerici. In fondo con TLUC si ha quasi l’impressione di essere, a tratti, nel paese di Alice. Ma l’aria svagata, il commento esagitato, la confusione linguistica, l’ansia da prestazione di Chiara si può reggere una sera, non 11. Speriamo che sia solo l’effetto della prima.

0912_232400_ti-lascio-una-canzone.jpg

Come sempre il soldato Clerici porta a casa la serata. Ma quasi quattro ore di diretta, e in generale di ‘prima serata’ tv, iniziano a diventare un crimine contro il telespettatore. Mentre si affermano sempre più i formati brevi delle digitali, le Ammiraglie e le generaliste continuano a sfornare dirette/show ‘monstre’ da giustificare sull’altare dell’Auditel. Non se ne può più. Davvero. E ne risente anche TLUC, che del resto ha fatto anche il suo tempo. Soprattutto se in studio a fare polemica sono stati genitori, amici e parenti.

Siamo solo all’inizio. La speranza è che il talent Big si asciughi. E di molto. Se sparisse non ci dispiacerebbe. Vedremo se e come ci saranno cambiamenti.

Ti Lascio Una Canzone | 12 settembre 2015 | Diretta prima puntata

Ti Lascio Una Canzone 8 | 12 settembre 2015 | Anticipazioni prima puntata

ti-lascio-una-canzone-prima-puntata-12-settembre-2015.jpg

Ti Lascio una Canzone 8 parte questa sera, sabato 12 settembre 2015, su Rai 1 alle 21.20 con molte novità. Alla guida, però, troviamo sempre Antonella Clerici che, dopo la parentesi di Senza Parole, ritrova i suoi piccoli cantanti. Cambia però la struttura della gara, con un doppio torneo che permette al programma di sfondare la soglia della mezzanotte, limite ultimo per l’apparizione di minorenni in tv, e sfidare la concorrenza di Canale 5 fino all’ultimo break e punto di share.

Vediamo, però, le novità di questa ottava edizione di Ti Lascio una Canzone

Ti Lascio una Canzone 2015, le novità | Junior Song Contest  | Ti lascio una canzone – Big

Sono 11 le puntate previste di Ti Lascio una Canzone 2015. Dalle 21.20 alla mezzanotte spazio alla tradizionale sfida tra le più belle canzoni di tutti i tempi, presentate da cantanti di età compresa tra gli 8 e i 17 anni.  In ogni puntata si proclamerà la canzone vincitrice della serata e nella serata finale si proclamerà la canzone vincitrice assoluta dell’ottava edizione.

La gara dell’ottava edizione, con il nuovo cast, però, partirà davvero solo la prossima settimana. Per la prima sera, infatti, Ti lascio una canzone prevede un menu speciale: alcuni dei migliori interpreti della storia del programma, non ancora maggiorenni, gareggeranno per stabilire chi sarà il candidato italiano alla finale dello Junior Song Contest, in programma il 21 novembre a Sofia, in Bulgaria.
Dalla prossima settimana, invece, Già stasera inizia però Ti lascio una canzone – Big, un vero e proprio talent a parte per gli ex concorrenti, ormai maggiorenni, al via dopo la mezzanotte, quindi dopo la gara dei ‘piccoli’. In palio per i maggiorenni la produzione e pubblicazione di un CD.

 

Ti Lascio una Canzone 2015 | Prima puntata | Ospiti Violetta e Antonio Conte

Primo ospite di Ti Lascio una Canzone 8 Martina Stoessel, la protagonista di Violetta, che torna su Rai 1 dopo il successo del tour mondiale Violetta Live.
A inaugurare la nuova stagione anche il CT della Nazionale Antonio Conte, in pausa dagli impegni delle Qualificazioni a Euro 2016-

Ti Lascio una Canzone 2015 | Giuria

Giuria in parte rinnovata per TLUC 2015: a valutare le giovani voci in gara ci sono il veterano Massimiliano Pani accompagnato da Fabrizio Frizzi e dalle new entries Lorella Cuccarini e Chiara Galiazzo.

Ti Lascio una Canzone 2015 | Come vederlo in tv e in streaming

Ti Lascio una Canzone 2015 va in onda ogni sabato alle 21.20 su Rai 1 e Rai HD (DTT, 501) a partire da sabato 12 settembre e per 11 puntate. Il programma si può seguire in live streaming sul portale Rai.tv o recuperare on demand sia sul portale Rai che con il servizio Rai Replay nell’arco dei sette giorni successivi alla messa in onda. Sul sito www.tilasciounacanzone.rai.it gli utenti potranno seguire la diretta con gli highlights delle serate e rivedere le esibizioni e gli ospiti grazie ai video pubblicati il sabato sera stesso.

Ti Lascio una Canzone 2015 | Second screen

Per seguire e commentare live TLUC 8 vi rimandiamo, ovviamente, alla nostra blogcronaca, al via alle 21.15/21.20 su TvBlog, il magazine tv di Blogo. Ti lascio una canzone ha una propria pagina ufficiale su Facebook e un profilo Twitter, @TlucRai. Hashtag #TLUC.


Ultime notizie su Ti lascio una canzone

Ti lascio una canzone è un talent show - varietà musicale trasmesso da Rai 1 a partire dal 5 aprile 2008, condotto da Antonella Clerici.

Tutto su Ti lascio una canzone →