L’onore e il rispetto 4 | Puntata 4 settembre 2015 | Riassunto e foto

Stasera la seconda puntata de L’onore e il rispetto 4: Tonio riesce a farsi assolvere.

  • 21.34

    Tonio è deciso a costituirsi e ad affrontare il processo, con la speranza di essere assolto e tornare da sua figlia.

  • 21.36

    Lee, intanto, sotto la minaccia dell’arma di Carmela, accetta di stare dalla sua parte e fare tutto ciò che lei dice. Iniziando dall’accusare Fortebracci di essere il mandante dell’omicidio di Tom Di Maggio.

  • 21.38

    Tonio scopre che l’unica persona che può incastrarlo, Paride De Nicola, si trova a Perugia e vuole che sia fatto fuori prima del processo. Intanto Rolla scopre, grazie a un infiltrato in carcere, che Fortebracci vuole costituirsi e subito sospetta che voglia far uccidere De Nicola. Il commissario si mette subito in viaggio per Perugia.

  • 21.42

    A New York, nel mentre, Carmela e Lee davanti ai boss mafiosi accusano Fortebracci dell’omicidio di Di Maggio. La donna riesce a convincere i boss a poter essere lei a trattare con Tonio per la droga, prima di ucciderlo.

  • 21.46

    Il primo ad arrivare a Perugia è Rolla, che porta in salvo De Nicola. Quando gli uomini di Tonio arrivano trovano solo la sua ragazza, Glenn, e la rapiscono.

  • 21.52

    Dante litiga furiosamente con la sua amante e quasi l’ammazza di botte. Ma Tonio interviene per salvarla. E poi finisce a letto con la ragazza.

  • 22.03

    Una giovane laureata in legge, Daria Bertolaso (mamma single di una bambina sordomuta) si presenta dal giudice del processo contro Fortebracci per il posto di assistente e viene assunta. Tonio, scoperta la cosa, vuole servirsene per i suoi scopi, anche se si fa intenerire dal fatto che lei abbia una figlia piccola che si chiama Antonia.

  • 22.08

    Fortebracci si costituisce, presentandosi direttamente nell’ufficio di Rolla.

  • 22.10

    Antonia, che ormai si è affezionata a Michael, scopre che l’uomo è malato terminale.

  • 22.19

    Inizia il processo a carico di Fortebracci e dei suoi complici.

  • 22.23

    I mafiosi, tramite un’ignara Daria, riescono a far recapitare a De Nicola una busta coi capelli della sua ragazza. È un avvertimento mafioso che coglie nel segno: Paride rifiuta di testimoniare anche se la sua ragazza è in salvo. Per Daria è un durissimo colpo, si è fatta ingannare. E Tonio invece vede la sua vittoria vicinissima.

  • 22.28

    Dante vuole fregare Fortebracci, soffiandogli da sotto il naso il carico di droga. E coinvolge nel piano il suo consuocero.

  • 22.32

    Rolla indaga su Daria, per capire se la ragazza abbia volontariamente aiutato Fortebracci. Ma tutto sembra far ritenere che sia innocente, anche se il commissario non si fida di lei.

  • 22.36

    Tonio esce dal carcere e la prima cosa che fa è andare da Daria, con la quale si sente in colpa. Lei però lo tratta malissimo e lo caccia via. E la polizia appostata sotto casa lo vede e lo fotografa.

  • 22.41

    Arrivato nella sua nuova casa, Tonio organizza tutto quanto necessario per svincolare il carico di droga che salverà sua figlia Antonia.

  • 22.44

    Anche il dottor Trapanese, ex procuratore capo corrotto, esce dal carcere ed è deciso a riprendere il suo posto e a vendicarsi di chi lo ha fatto finire in galera, Rolla per primo.

  • 22.55

    Lee, ubriaco, cerca di violentare Carmela, salvata dall’arrivo provvidenziale di Antonia. La donna decide che è arrivato il momento di liberarsi di lui.

  • 22.59

    Tonio tiene d’occhio Daria, quando si accorge che anche Rolla non molla la ragazza.

  • 23.05

    La figlia di Dante deve sposare il braccio destro di suo padre, ma noi scopriamo che lui è gay e sta con il fratello di lei.

  • 23.17

    Tonio va a controllare la sua droga, nascosta in campagna nel fienile di uno zio di De Nicola. E lo minaccia di morte, nel caso in futuro ne mancasse anche una sola dose.

  • 23.18

    Lee origlia una conversazione di Carmela con la zia, scoprendo così che il figlio della donna non è un Di Maggio ma è di Fortebracci.

Il piano di Tonio riesce: dopo essersi costituito affronta il processo e ne esce vittorioso, approfittando della buona fede della nuova giovane assistente del procuratore, Daria. La ragazza perde il posto, ma lui è assolto e scarcerato. L’uomo poi cerca di farsi perdonare dalla giovane, senza successo. Intanto Rolla crede che Daria sia in malafede e le sta con il fiato sul collo, ma si sbaglia.

A New York Carmela porta avanti il suo piano di far credere a tutti i boss che Fortebracci sia il mandante dell’omicidio di suo marito, e ci riesce ricattando Lee e salvandogli la vita. Il ragazzo, intanto, scopre che il figlio di Carmela non è di suo padre, ma proprio di Tonio.

Fortebracci ora che è fuori dal carcere vuole portare a termine il trasferimento della droga in America, per salvare sua figlia Antonia, ma non sa che Dante Giordano sta tramando per fregarlo e appropriarsi del carico.

L’onore e il rispetto 4 | Seconda puntata | Diretta

L’onore e il rispetto – parte quarta è partita martedì scorso inaugurando la stagione delle fiction su Canale 5 e portando a casa un buon risultato in termini di share (vincendo la serata). Se il pubblico che ama il genere della Ares (e soprattutto Gabriel Garko) ha apprezzato, lo stesso non può dirsi della critica, che è come sempre stata feroce sia nei confronti del prodotto che della recitazione del protagonista. Ad ogni modo, stasera L’onore e il rispetto torna in prima serata con il secondo episodio e noi di Blogo lo seguiremo in diretta con voi, con commenti, foto e riassunto finale. Nell’attesa di questo nuovo appuntamento – in onda dalle 21.10 circa su Canale 5 – vi lasciamo alle anticipazioni della puntata.

Il commissario Rolla (Francesco Testi), grazie ad un agente infiltrato, viene a conoscenza dell’intenzione di Tonio (Gabriel Garko) di costituirsi.

Rolla, intuendo il piano del mafioso, si rende conto che il suo testimone, Paride De Nicola (Federico Galante), è in pericolo, e ordina di prelevarlo immediatamente nascondendolo in un posto segreto.

Intanto, negli Stati Uniti, Carmela (Laura Torrisi) ha graziato Lee (Christopher Leoni) obbligandolo a mentire ai rappresentanti delle cosche americane che indagano sulla morte di Tom Di Maggio.

La donna chiede a Don Li Causi (Burt Young), il più potente capo mafia di New York, di potersi vendicare di Fortebracci conducendo lei la trattativa per recuperare la droga.

lonoreeilrispetto-rolla

L’onore e il rispetto 4 | Come vederlo

La fiction con Gabriel Garko va in onda per sei serate ogni venerdì (a partire dalla seconda puntata) alle 21.10 circa su Canale 5. Nel caso in cui perdiate un episodio, lo potrete recuperare dal giorno seguente su Video Mediaset.

L’onore e il rispetto 4 | Second screen

La fiction può essere seguita anche sui social. Trovate infatti la pagina Facebook ufficiale a questo link o potete commentare su Twitter con l’hashtag #OnoreRispetto4.

I Video di TvBlog