30 Rock: il telefilm di NBC sulla TV con protagonista Tina Fey

Probabilmente e’ stato gia’ acquistato da Mediaset ma di sicuro ancora non si e’ visto in onda in Italia. La terza stagione e’ invece partita da poco negli Stati Uniti ed ha attirato l’attenzione dei media e di molte star che non vedono l’ora di prestare il proprio volto come special guest di questo telefilm.

di corbetz


30 rock logo tina fey alec baldwin
Probabilmente e’ stato gia’ acquistato da Mediaset ma di sicuro ancora non si e’ visto in onda in Italia. La terza stagione e’ invece partita da poco negli Stati Uniti ed ha attirato l’attenzione dei media e di molte star che non vedono l’ora di prestare il proprio volto come special guest di questo telefilm. I numeri, a livello di ascolti, possono di certo crescere ma vale la pena approfondire un fenomeno che e’ riuscito dal 2006 in una delle imprese piu’ difficili ovvero far parlare la televisione di se stessa in modo ironico e scanzonato.

30 Rock (indirizzo del Rockefeller Center a New York dove hanno sede gli studi televisivi della NBC) e’ la storia di uno show televisivo (finto) chiamato inizialmente The Girlie Show, (TGS) e in onda – dichiaratamente- su NBC. Lo spettacolo e’ in apparenza cugino molto stretto del SNL (Saturday Night Live) e al comando di una bizzarra squadra di autori si trova Liz (Elizabeth) Lemon, il capo-comico, interpretata magistralmente da Tina Fey che e’ anche creatrice dello show nonche’ veterana del SNL. Con lei lavorano Pete (Scott Adsit, il produttore), Frank (Judah Friedlander, scrittore nerd con occhialoni, basettoni e cappelli allucinanti) e l’amica di sempre, Jenna (Jane Krakowski, protagonista dello show). Tra i personaggi di contorno il mitico ed educatissimo Kenneth (Jack McBrayer, che ama la televisione fino al midollo ma di lavoro fa la guida dello studios tour della NBC: personaggio questo che esiste davvero), Toofer (Keith Powell, autore laureato ad Harvard) e la bella centralinista Cerie (Katrina Bowden).

La vita della crew e’ destinata a cambiare per sempre da quando al comando del network arriva Jack Donaghy (Alec Baldwin), ex manager della General Electrics (GE) che – evidentemente con un accordo di product placement – ricopre bizzarramente il doppio ruolo di uomo del network e manager della GE, divisione forni. Il palazzo dove si trova la NBC, 30 Rock appunto, e’ tra l’altro veramente di proprieta’ della GE. Jack, grande esperto di marketing, ritiene che allo show televisivo di Lemon manchi qualcosa, ecco perche’ dalla prima puntata “costringe” Liz ad inserire nel cast la celebrita’ di serie B, nonche’ completamente svitata, Tracy Jordan (Tracy Morgan).

30 Rock ha un taglio decisamente veloce e brillante, ogni puntata dura 20 minuti e le storie verticali sono sempre ottimamente inserite nelle linee narrative orizzontali che piano piano ci raccontano i retroscena delle vite del cast. Il compito di Liz Lemon, piu’ che quello di scrivere sketches per lo show, e’ quello di tenere testa a star isteriche, domare un gruppo di autori completamente fuori di testa e ovviamente mediare con il nuovo cinico capo Jack Donaghy. Tutto questo tentando anche di avere una vita sociale al di fuori di un lavoro, che – si capisce – Liz ama alla follia. Tina Fey ha sicuramente messo molta della propria esperienza professionale decennale al SNL nella scrittura, produzione e interpretazione di questo telefilm che e’ stato onorato con un totale di ben 27 nominations agli Emmy, vincendone 9 oltre a 4 nominations per i Golden Globe, vincendone 2. Lo show ha sempre vinto negli ultimi due anni l’Emmy come miglior rivelazione per una serie comica. Molti degli attori che compongono il cast di 30Rock hanno inoltre condiviso con Tina l’esperienza al SNL.

30 rock cast tina fey nbcLa storia ha inizio quando Liz e Pete incontrano Jack, il nuovo capo del network (NBC) per la East Coast. Jack ha un piglio molto pratico, grande uomo di marketing, non perde subito tempo per dire la sua sullo show capitanato da Liz, facendo capire che vuole nel cast un nuovo protagonista, lo svitato Tracy Jordan. Liz si sente ferita e offesa perche’ la “sua creatura”, costruita con fatica e sudore da lei a dall’amica-showgirl Jenna, e’ messa in discussione da qualcuno che – in apparenza – non capise nulla di televisione poiche’ viene dal mondo degli elettrodomestici (GE). Il patto con Jack e’ che Liz incontrera’ Tracy per una collaborazione, ma se le cose non dovessero funzionare, allora lo show proseguira’ come prima. Detto fatto, Liz, continuamente criticata per tutto il telefilm per il suo modo di vestire troppo mascolino e anti-sociale e per la sua passione per il junk-food, incontra in un bizzarro tailleur rosa (da “Presidente delle Filippine”, come dice lei) Tracy e la sua gang. Ovviamente il folle Tracy e’ entusiasta della proposta, anche se vuole fare tutto a modo suo e “rompere gli schemi” rivoluzionando lo show. Durante un passaggio in macchina in direzione Manhattan, Tracy trascina Liz in un locale di spogliarelliste dove lei viene a sapere, al telefono, che Pete e’ stato licenziato da Jack. Infuriata (e in preda ai fumi dell’alcol) decide quindi di voler abbandonare per sempre la direzione dello show e di avere intenzione di tornare agli studi NBC per dirne quattro in faccia a Jack. Tracy, che non vede l’ora di assistere alla scena, la riaccompagna. Nel frattempo Jack mette mano allo show combinando disastri uno dopo l’altro (per esempio scegliendo come gatto per uno sketch una ex cavia di laboratorio) e cosi’ quando arrivano sul set, per salvare una disastrosa scenetta in diretta, Liz butta sul palco Tracy dicendogli di improvvisare: e’ un successo. Da qui si capisce che Tracy diventera’ una presenza fissa, che il lavoro non sara’ piu’ lo stesso per nessuno e che il rapporto tra Liz e Jack garantira’ scintille.

Ma per capire meglio, forse e’ piu’ facile guardare che leggere. Ecco una sintesi (in inglese) della puntata pilota in 10 minuti:

Lo show ha accolto nelle prime due stagioni una quantita’ impressionante di guest-star tra cui: Steve Buscemi, Edie Falco, Jerry Seinfeld, Isabella Rossellini, Conan O’Brien, Al Gore, David Schwimmer, Meredith Vieira, Paul Reubens, Whoopi Goldberg, John McEnroe, LL Cool J, Sean Hayes. I nomi protagonisti della terza edizione sono ancora piu’ altisonanti: Oprah Winfrey, Steve Martin, Megan Mulally e Jennifer Aniston. E’ di questi giorni il rumor secondo cui proprio Jennifer Aniston potrebbe entrare come componente fissa del cast di 30Rock, come ci e’ stato segnalato dal sito Telefilm Cult. Queste grandi star (c’e’ chi dice che siano proprio alcune celebrita’ a volere fare un’ospitata nello show) sono state usate come elemento di promozione del telefilm per la terza stagione e devo dire che – viste le interpretazioni di persona – l’effetto comico e’ assicurato.

E’ da tanto che non si assisteva a una serie tv simile, cosi’ ben fatta e piacevole. Gia’ altri hanno provato a fare un telefilm sulla televisione ma con risultati che spesso si sono rivelati deludenti, come Studio 60 on the Sunset Strip, penalizzato forse anche perche’ in onda sulla stessa NBC e in contemporanea proprio con 30Rock. Due telefilm sulla televisione in onda nello stesso momento erano troppi ed NBC ha deciso di salvare lo show di Tina Fey che pero’ ha reso omaggio in piu’ occasioni allo spettacolo “rivale” con diverse citazioni in alcuni episodi.

Acclamato dalla critica, 30 Rock non ha saputo pero’ ancora fare breccia nel cuore del grande pubblico. Con ascolti che raggiungono una media di 5,8 milioni nella prima stagione e 6,4 nella seconda lo show dimostra di migliorare anche se sono lontane le performance di oltre 10 milioni di households. E’ anche vero che in questo momento gli ascolti della tv generalista americana sono in difficolta’. La terza stagione e’ comunque partita bene (grazie anche al gran parlare che si e’ fatto qualche settimana prima di Tina Fey e della sua imitazione di Sarah Palin) con 8,5 milioni di spettatori per la season premiere.

30 Rock contiene molti riferimenti alle abitudini e alla cultura televisiva americana per cui anche un eventuale adattamento italiano non sara’ un’operazione particolarmente semplice. In ogni caso per un appassionato di televisione, questo e’ un telefilm che assolutamente non deve mancare nella propria videoteca, se non altro per le battute fulminee, i geniali flashback, situazioni surreali, personaggi sopra le righe e l’ottimo ritmo. Una curiosita’: il tema musicale della sigla e’ stato scritto da Jeff Richmond, marito di Tina Fey.

Se volete divertirvi un po’ ho trovato questa clip che mostra i migliori momenti comici di 30 Rock che vedono protagonista proprio lei, Liz Lemon. Vi assicuro che ne vale la pena e che non avrete clamorose anticipazioni guardando questo video. Buon divertimento e viva la televisione, viva 30 Rock!

[Vai al Sito Ufficiale di 30 Rock]

Immagini tratte dal telefilm
Tracy Jordan e il Dr. Specimen
Liz e Jenna
Tina Fey agli Emmy 2008
Alec Baldwin, Emmy 2008
Frank (Judah Friedlander)
Il secondo fidanzato di Liz
Grande Kenneth
Tracy e Sean Hayes (guest star, vi ricordate Jack di Will&Grace vero?!)
Jack tenta di assalire Seinfeld
Jerry Seinfeld e un emozionatissimo Kenneth
Quadretto completo
David Schwimmer
Al Gore con Liz e Jack
Cast con Al Gore
David Schwimmer in una finta puntata di Today con Meredith Viera
Frank e Jenna
La famiglia Lemon
Tracy e la sua gang
Kenneth-musical
La bella Cerie
Il primo fidanzato di Liz
Pete
Liz Lemon in versione hot
Liz e Megan Mullally
Megan e Liz
Liz, Jenna e Jennifer Aniston
Jennifer con Liz e Jack
Jack Donaghy
Tracy a bordo del suo (?!) yacht
Liz e Jack
Appuntamento al buio per Liz
Tracy da Conan O'Brien

I Video di TvBlog