• Tv

Premio Regia Televisiva 2015, polemiche categoria Tv Social: arriva la replica di Milly Carlucci

Infuria la polemica su Twitter.

LA REPLICA DI BALLANDO AFFIDATA A MILLY CARLUCCI

Dopo il polverone che si è sollevato era prevedibile che una professionista come Milly Carlucci, conduttrice di Ballando con le stelle, volesse vederci chiaro e dare la sua versione dei fatti in replica alle accuse diffuse in rete.

Ecco il post che la presentatrice Rai ha scritto nel suo blog ufficiale:

Carissimi amici ed amiche

innanzitutto grazie per il meraviglioso e commovente apporto che avete dato a Ballando con le Stellein questi giorni di votazioni per il Premio social Tv. Coinvolgendo i nostri maestri in giro per il mondo: in Inghilterra, ad Hong Kong e sulle navi da crociera, i nostri tifosi in Canada e negli Usa che sono venuti ad applaudirci nella nostra tournèe, le splendide fans di alcuni personaggi che hanno gravitato intorno a Ballando con le stelle, come la mitica Martina Stoessels (Violetta), Andres Gil (campione dell’ottava edizione) Clara Alonso e Lodovica Comello, che ho avuto la fortuna di ospitare a Notti sul ghiaccio e che spero siano con noi nella prossima edizione, abbiamo ricevuto tantissimi voti e scalato la classifica. Abbiamo utilizzato i meccanismi classici di internet coinvolgendo fans, personaggi, facendo filmati ecc.
Da ieri però qualcuno ha avanzato dei sospetti sulla regolarità della nostre votazioni e questo io non posso accettarlo. Può darsi che qualcuno abbia deciso di boicottarci visto il successo che stavamo ottenendo? Sta di fatto che da ricerche effettuate dai miei collaboratori più o meno tutti i programmi hanno usato una strategia per cercare di ottenere più voti possibile. Nell’analisi fatta da blog, che seguo spesso, oltre a considerazioni condivisibili ce ne sono alcune bizzarre: oltre al fatto di prendere in esame solo i voti di Ballando e non quelli degli altri programmi votati, ci si stupisce che 7mila utenti generino 40 mila voti in 60 ore, mentre in un’altra pagina, si elogia Amici che genera 117mila tweet provenienti da 18mila utenti unici più o meno in tre ore.
Internet è così ed è popolato, come del resto il nostro pianeta, da gente perbene e mascalzoni, da appassionati e fanatici, da blogger inappuntabili o analisti prezzolati, questo puntare il dito contro Ballando, oltre che sterile è strumentale e in malafede. Stamattina nel far verificare nuovamente, anche se non è mio compito, la matrice dei nostri voti per esempio ho verificato che c’è uno spam che con messaggi terribili e di cattivo gusto usava il nostro Hastag. Non so se si tratti di fanatismo o di voglia di nuocerci comunque ho avvertito chi di dovere e girato tutti gli elementi all’Avvocato Giorgio Assumma che valuterà se ci sono gli estremi per agire sia contro gli autori di tale azione, sia contro chi ci ha diffamato pensando che la rete sia un far west dove poter impunemente offendere le persone. Francamente ho preso questa opportunità del Premio Tv come una bella occasione di chiamare a raccolta tutti gli appassionati del nostro mondo del ballo e questa campagna diffamatoria crea un clima davvero brutto, che però non ci rovinerà la festa, stasera saremo in scena e i nostri maestri daranno spettacolo. Come sempre. Uno spettacolo pulito, pieno d’energia e di talento
L’unica strada che conosciamo per raggiungere il successo.
A proposito, nel pomeriggio la Rai ha deciso di considerare valido un voto per ogni account Tweetter. Indovinate chi è in testa in questo momento? BALLANDO CON LE STELLE!!!

Ognuno faccia le dovute considerazioni.
Grazie a tutti e ci vediamo stasera su Rai1.

Caso archiviato dunque?

UPDATE 25 maggio 2015:

A segnalare un’altra ‘stranezza’, ossia il cambio del nome della categoria del Premio Regia Tv in questione, è ancora una volta la tweetstar @trash_italiano:

Un po’ di ore prima l’account Twitter di Rai 1 si era espresso così:

Inutile dire che non ci si sta capendo più nulla.

Premio Regia Televisiva 2015, categoria Tv Social, Ballando con le stelle sotto accusa per presunte irregolarità nel voto Twitter?

Domani, lunedì 25 maggio 2015, andrà in onda in prima serata su Rai 1 il Premio Regia Televisiva, evento televisivo storicamente portato al successo da Daniele Piombi. Anche l’edizione di quest’anno sarà condotta da Fabrizio Frizzi. Qualche settimana fa vi avevamo anticipato le nomination:

Novità introdotta in questa edizione è la categoria Social Tv per la quale si può votare attraverso appositi hashtag su Twitter con la sigla PRTV più il nome della trasmissione. Ed è proprio intorno a tale Premio che sta esplodendo in queste ore sui social una vera e propria polemica. Ma procediamo con ordine, riportandovi tweet e attacchi, in modo da illustrare bene la vicenda che sta infiammando gli addetti ai lavori di alcuni dei programmi interessati.

A lanciare l’accusa di presunte irregolarità ad opera del programma di Rai 1 Ballando con le stelle è l’utente Twitter @trash_italiano: ad instillare il dubbio che potrebbe trattarsi di voti “taroccati” sono gli account che twittano sull’hashtag #PRTVBallando10 e che, a prima vista (e naturalmente senza alcuna certezza) sembrerebbero fake.

Questi tweet non sono passati inosservati, e hanno suscitato la reazione di personaggi tv e autori dei programmi competitor per il Premio. Come ad esempio Fabio Pastrello, autore di Amici di Maria De Filippi, che senza mandarla a dire ha twittato:

Anche Francesco Facchinetti e J-AX, coach di The Voice of Italy, hanno preso posizione contro queste stranezze. Se il rapper si è limitato a ritwittare un cinguettio dell’utente di cui sopra:

Facchinetti si è spinto oltre, prima dicendosi stupito del fatto che nonostante Amici e The Voice siano sempre nella classifica Nielsen Twitter Tv Ratings non siano ai primi posti:

Poi ha annunciato addirittura che The Voice si ritirerà se, a seguito di controlli, dovesse appurarsi la veridicità della questione dei voti irregolari:

Finora nessuna replica o dichiarazione da parte degli account ufficiali di Rai 1, Ballando e Giancarlo Leone. Se la questione fosse fondata fino a che punto il Premio assegnato domani in questa categoria è da ritenersi credibile? Tuttavia, come la classifica parziale evidenzia, sarebbe in vantaggio Tale e quale show e non Ballando con le stelle.

L’anno scorso, a proposito della manifestazione, scrivevo:

    Gran parte del parterre della tv italiana era riunito a Sanremo per celebrare un Premio Regia Televisiva assolutamente discutibile, autocelebrativo ed autoreferenziale, totalmente ad uso e consumo della Rai, che premia programmi ormai bolliti e lessi. Sky, che ultimamente sforna prodotti di grande successo (XFactor, Masterchef), nemmeno presa in considerazione. Molti assenti sia in casa Rai che Mediaset e pochi i presenti a fare asso pigliatutto di premi.

Direi che le premesse per ripetermi ci siano tutte!

I Video di TvBlog