I miei peggiori amici, su Fox Comedy la sit-com che segue un altro gruppo di amici

Su Fox Comedy (canale 128 di Sky) I miei peggiori amici, sit-com con protagonisti un gruppo di amici, ognuno dei quali crede di essere messo peggio degli altri, nonostante si aiutino sempre in ogni situazione

Far ridere con storie di un gruppo di amici alle prese con il lavoro e la vita privata non è una novità: su questo schema I miei peggiori amici, la nuova serie tv in onda da questa sera alle 23:15 sul nuovo canale Fox Comedy (canale 128 di Sky), cerca di divertire il pubblico, raccontando le vicende di un gruppo di amici, appunto, ognuno di fronte ad un periodo diverso della propria vita.

Creata da Dana Klein, la sit-com racconta le avventure di sei amici, ognuno dei quali è convinto che i propri amici stiano avendo una vita migliore della propria: Will Stokes (James Van Der Beek) è un ginecologo che ha appena lasciato la moglie e vive dagli amici Bobby (Kevin Connolly) ed Andi Lutz (Majandra Delfino), coppia sposata da anni, con un figlio ed in attesa di un altro. Se Will vuole riconquistare la moglie, Bobby ed Andi rimpiangono gli anni in cui potevano divertirsi senza doversi occupare di biberone e ninne nanne.

I miei peggiori amici

Jules Talley (Brooklyn Decker), invece, è un'ex modella che si è appena fidanzata con Lowell Peddit (Rick Donald), un ambientalista convinto che lavora in un bar vegano. Kate McLean (Zoe Lister-Jones), infine, è alla perenne ricerca dell'uomo perfetto, ritrovandosi ad affrontare incontri poco fortunati ma che divertono i suoi amici. I sei cercano di sostenersi a vicenda, ma con l'idea che ognuno di loro sia il componente meno messo bene del gruppo: questo crea una serie di commenti sulle vite dei propri amici che portano a discussioni su come stanno vivendo le loro esistenze.

I miei peggiori nemici cerca così di seguire la strada di altre sit-com diventate famose proprio per il cast, composto da amici diversi ma sempre pronti ad aiutarsi l'un l'altro. Non a caso, la Cbs, che ha trasmesso lo show in America, ha mandato in onda la serie dopo la conclusione di How I Met Your Mother, cercando così di trovare lo stesso pubblico della popolare serie tv.

Lo show, però, non riesce a raggiungere alti livelli di comicità, sebbene alcune scene riescano a far ridere: le situazioni non sono originali, rendendo così la serie divertente, ma non innovativa. I personaggi, inoltre, non regalano nulla di nuovo, proponendo stereotipi (l'ex marito tornato single in cerca di avventure, la single che critica tutto ed ha sempre la battuta pronta) che potrebbero anche far ridere, se non fosse che le gag sono già viste.

Con ascolti tra i cinque ed i sette milioni di telespettatori, la Cbs non ha rinnovato I miei peggiori nemici per una seconda stagione, bloccando la messa in onda della serie dopo otto episodi (la prima stagione è composta da tredici puntate): far ridere con un gruppo di amici deve saper fondere tradizione ed innovazione.


I miei peggiori amici

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: