The Good Wife, su Raidue la quinta stagione: nuove scelte per Alicia, sia nel lavoro che nella vita privata

Su Raidue la quinta stagione di The Good Wife. Alice deve affrontare le conseguenze della risposta che ha dato a Cary, mentre ha a che fare con nuovi casi di puntata

Ad una settimana dalla conclusione della quarta stagione, Raidue manda in onda, da questa sera alle 22:55, la quinta stagione di The Good Wife, il legal drama della Cbs che si conferma una delle migliori produzioni della tv generalista americana. Forte di una protagonista come Alicia (Julianna Margulies) e di un cast all'altezza delle vicende raccontate, la serie tv torna seguendo la scelta della protagonista dopo la proposta di Cary (Matt Czuchry).

-Attenzione: spoiler-
Alicia, infatti, decide di accettare la richiesta del collega di formare uno studio legale tutto loro. Iniziano così a cercare chi, tra i clienti della Lockhart/Gardner, potrebbe essere insoddisfatto ed in cerca di un nuovo studio legale. Alcune mosse, però, faranno nascere un sospetto in David (Zach Grenier) ed in Diane (Christine Baranski), che inizieranno così ad indagare sugli avvocati che potrebbero portargli via clienti.

The Good Wife

Alicia sembra lontana dai sospetti, ma questo non le impedisce di provare qualche senso di colpa: con Will (Josh Charles) le cose non vanno bene, e sente la necessità di allontanarsi da lui. Ovviamente, quando Will scoprirà le intenzioni di Alicia, non la prenderà bene: inizierà così una guerra tra studi legali che durerà per tutta la stagione, tra clienti rubati e cause da vincere che porterà gli ex colleghi a doversi scontrare tra di loro.

Anche nella vita privata Alicia non se la passa bene: suo marito Peter (Chris Noth), appena eletto governatore e sempre aiutato da Eli (Alan Cumming), deve affrontare un possibile nuovo scandalo, mentre l'affascinante Marilyn Garbanza (Melissa George), a capo della Commissione etica del Governatore, lo costringera a prendere delle particolari decisioni.

Ma la quinta stagione stupirà i telespettatori soprattutto con il colpo di scena del quindicesimo episodio, dal titolo "Dramatics, Your Honor", in cui un personaggio uscirà di scena portando conseguenze tra alcuni personaggi, come Kalinda (Archie Panjabi).

Rivedremo, inoltre, alcuni personaggi che abbiamo già visto nelle scorse stagioni, come Clarke (Nathan Lane), Veronica Loy (Stockard Channing) e Louis Canning (Michael J. Fox), ma arriveranno anche nuovi personaggi, come il nuovo Procuratore della Repubblica Finn Polmar (Matthew Goode) e Damian Boyle (Jason O'Mara), avvocato che non sempre lavora seguendo le regole.

Insomma, la quinta stagione di The Good Wife non delude i fan: colpi di scena, attenzione ai dialoghi ed una regia curata rendono la serie tv una delle migliori in onda, grazie al mix tra drama e comedy che permette allo show di allentare la tensione senza diventare assurdo. Raggiungendo il traguardo del centesimo episodio (il decimo della stagione, dal titolo "Ancora ricordi"), The Good Wife non mostra segni di ripetitività o noia, diventando un caso di televisione ben fatta, capace di intrattenere senza essere banali. Una lezione che, a causa di una messa in onda non sempre rispettosa del pubblico -con alcuni spostamenti in palinsesto-, da noi è passata senza suscitare troppo clamore.



The Good Wife 5

  • shares
  • +1
  • Mail