Ettore Bernabei, il censore della Rai

Scritto da: -

ettore bernabeiSe nella storia della Rai volessimo rinvenire un Catone il Censore, dovremmo senza dubbio fare il nome di Ettore Bernabei. Con il suo fare notoriamente austero e intransigente, ha diretto la tv di stato dal 1961 al 1974, mentre oggi è presidente onorario della casa di produzione Lux Vide. E a quanto pare il suo rigorismo etico colpisce ancora, in un presente televisivo difficile che ne ha sempre più bisogno. In un’intervista appena rilasciata a Vanity Fair, infatti, ne dice davvero di tutti i colori:

“Vallettopoli a quei tempi non avrebbe potuto esserci, perché, allora, c’erano le gemelle Kessler. E dunque le donne in tivù erano professioniste della rivista, cantanti o attrici di talento, non ragazzette improvvisate. Noi cercammo le migliori ballerine d’Europa. Erano eleganti, raffinate, femminili. Facevano sognare senza svelare. La calzamaglia era strategica. Grazia a essa, l’italiano medio dimenticava la cellulite, ma gli restava il dubbio su come fossero davvero le gambe della Kessler. Quindi, poi, tornava sereno dalla moglie cellulitica. La famiglia era salva”.

Ettore Bernabei è una colonna istituzionale della televisione italiana. Quante volte avrete sentito pronunciare l’espressione ‘la-Rai-di-Bernabei’, a indicare tempi di oscurantismo bacchettone ma al tempo stesso un filo di nostalgia per un’era di tivù perbene e pedagogica. Allora, andavano in onda gli show di qualità con Mina e Walter Chiari, gli sceneggiati in cui recitava Arnoldo Foà e altre meraviglie triturate dal moderno che avanza, dall’avvento della tivù dei ragazzi alla prosa in prima serata. Di questi tempi, invece, Bernabei si sente di coniare una definizione davvero lapidaria sullo stato comatoso del piccolo schermo.

“Negli ultimi 25 anni, ovunque, si è tentato di fare una Tv analgesica, priva di contenuti perché distraesse il pubblico e non disturbasse il manovratore. L’assurdità è che i reality che dovevano essere degli ansiolitici sono risultati delle droghe e, come le droghe, in una prima fase esaltano e poi deludono. Infatti la loro stagione è miseramente fallita. Tra la spettacolarizzazione di tragedie come quelle di Erba e Cogne e il Grande Fratello boccio comunque il Grande Fratello. Perché è una truffa doppia. Prima si dà a intendere che è possibile trascorrere sei mesi della propria vita a cianciare e a stropicciarsi su un divano senza lavorare. Secondo: si fa credere che sia tutto spontaneo, mentre si tratta di uno sceneggiato di decima categoria, scritto e interpretato da dilettanti che si improvvisano attori o da attori falliti”.

Che gli diano del bigotto non gli importa, perché è orgoglioso di non aver mai rinunciato alla sue idee e a una convinzione di fondo: quello che la televisione possa essere un mezzo straordinario per trasmettere dei valori. Eppure, anche la sua missione di sorvegliante speciale del costume catodico è presto giunta al capolinea.
Quasi in coincidenza con la fine del monopolio Rai, Bernabei è diventato il manager di un’altra impresa pubblica, l’Italstat e poi, invece di andare in pensione, a settant’anni, si è reinventato come produttore.
La sua prestigiosa Lux Vide, in cui lavorano in prima linea i figli Matilde e Luca, ha continuato a sfornare fiction storiche, in accordo con l’antico mito dell’edutainment, ma anche prodotti rassicuranti per famiglie, come il fortunato Don Matteo. E ora c’è un nuovo investimento di qualità nel suo orizzonte professionale, un prodotto di ottima fattura con un cast internazionale e i nostri Alessio Boni e Violante Placido a rappresentare la recitazione italiana: Guerra e Pace.

“Io non sono tipo da rimpianti. Però, fare un Guerra e Pace è un desiderio che covavo da tempo. Anche perché, quando stavo alla Rai, ne facemmo uno, molto brutto: ho voluto rimediare, per non far torto alla grandezza di Tolstoj”.

E, tra i progetti in lavorazione, c’è anche un ambizioso remake di Pinocchio, che si propone di onorare l’eccellente versione di Comencini:

“Si dovrebbe iniziare a girare tra un paio di mesi. Purtroppo non potrò avere Fiorello, a cui avevamo chiesto di interpretare Geppetto. Non ha accettato più che altro per rispetto verso il fratello Beppe. Ha detto che in famiglia un attore c’è ed è lui”.

Non ci resta che aspettare la messa in onda dei due promettenti prodotti per riparlarne insieme.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    Va beh in parte concordo con Bernabei le Kessler sono anche tornate in tv e hanno saputo mettersi in gioco in Superciro.Ma qual'è la tv di Bernabei la qualità è solo preghiere?Caro Bernabei l'ultima serie di Don matteo non mi è piaciuta troppo moralista mente le altre più anticonformiste.Sulla Bibbia perchè in Mosè o Giuseppe c'erano scene anche di nudo e ora avete paura di far vedere perfino una scollatura?Poi in Pompei cosa cavolo centra inserire preghiere non è un film religioso?Bernabei la qualità è anche criticare la Chiesa.La Walden Media ancora più estremista in "Un ponte per Terabithia" ha criticato gli aspetti negativi della Chiesa all'inferno non si va se non si va a messa o si dice una bestemmia ma se si uccide e si rovina Gaia il nostro pianeta.Caro il mio Bernabei cos'è la cultura i programmi della Ballivo e della vostra falsa moralista Bianchetti?Se quella è cultura.Fa duue passi indietro e VERGOGNATI.Meglio una puntata di South Park che i balli della falsa moralista Bianchetti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: dan46

    Bernabei dovresti tornare direttore te lo meriti per la competenza e la raffinetezza dei contenuti che esprimi!!!! E dunque le donne in tivù erano professioniste della rivista, cantanti o attrici di talento, non ragazzette improvvisate. Oggi avviene tutto il contrario!!!Ecco perchè la tv è scadente e priva di contenuti perchè descrive un mondo parallelo che contamina quello reale privandolo di valori e contenuti! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: kappadue83

    Classico personaggio bigotto e moralista che a parole parla tanto, ma poi sarà il primo a tradire la moglie con qualche velina… a morte i bacchettoni! Per carità, meglio una tv con le veline scollacciate che una tv censurata come in medio oriente… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: tempusfugit

    Non mi sento censore e bacchettone come Bernabei ma alcune sue idee le condivido in pieno…complimenti per questo articolo..la televisione di oggi dovrebbe sempre guardare a quelli di ieri prima di rivolgersi al futuro.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: lookinfor

    Anche a me è piaciuto il tema dell'articolo. Mi spiace che in un blog sulla tv ci siano 4 post su "a cosa serve la tv"… Spesso anche qui ritrovo più un gossipblog… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: dan46

    kappadue83 scusa ma tu che stai nel letto delle persone che dai per scontato che tradisca la moglie? la buona fede si concede a tutti solo un fatto provato ti permette di ritirarla!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    Dan46 la cultura sono i baletti di Suor Biancheti?bernabei è un bigotto se vede solo la preghiera cultura.Cultura e mostrare gli episodi censurati di Rex mostrare la verità ai ragazzini non gli asini che volano!!!!éompei è stato trash non si può iinserirre preghiere in un cattastrofico. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Lord Lucas

    matellan, mi hai costretto a cancellare certe osservazioni pesanti e se continui mi costringerai a bannarti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    Lord Lucas non ho offeso nessuno ho solo detto quello iusto.La Lux Vide in questi ultimi anni è cambiata troppo tradizionale una volta era più libera.E noto a tutti che prende ordini da qualche supreriore ma come si è visto in Pompei era infarcito di preghiere che servono?Cultura sono anche le critiche alla Chiesa.Ma Bernabeii e Dan46 cosa pensa che sia la cultura i baletti della loro Velina Bianchett?La bagarre da Giletti?Il porno nella prova del cuoco ecc.Se quella è cultura allora che ritirano le multe a Grifin e American dad. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    Lord Lucas poi sono altri che usano osservazioni pesati tipo Amedeo che fa perfino piangere un bimbo non può venire qua con quale diritto ad'offendere chi la pensa all'incontrario e ci dice di vergognarci.Chi è Mussolini per caso? Gente del genere debve solo essere cacciata ho risposto solo se provocato Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: dan46

    Matellan ma cos'è per te la cultura? io ritengo che sia qualcosa di alto…invece per te è tutto…mi sa che non ci intendiamo perchè usiamo la stessa parola per indicare cose diverse!!! Io non voglio assolutamente difendere nessuno per partito preso, ma faccio della culura come dell'informazione uno strumento per la verità!!! Non credo nella cultura come strumento del dolce far niente per puro divertimento…prima della forma è importante il contenuto!!! Si sarò anche bigotto ma almeno il senso critico ce l'ho non sono un buonista che dice sempre che tutto è bene…il bene esite e va diviso dal male… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: tempusfugit

    Io parto sempre dal presupposto che in questo come in tutti i blog siamo ospiti e come tali la nostra liberta' e' giustamente vincolata da coloro che ci concedono di esprimere i nostri pareri liberamente ma con giudizio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: derma

    @dan46 Senza ironico "spirito" da parte mia, ti chiedo: - cosa è la cultura? - cosa è la verità? - come riesci a scindere la forma dal contenuto? - quale è il bene/male "assoluto"? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: kappadue83

    Lord Lucas…mi stupisco di te! Matellan non ha scritto niente nè di volgare nè di offensivo! E' chiaro che tu puoi decidere di censurare chi vuoi, ma poi gli utenti sceglieranno liberamente di venire o meno in un blog bigotto e censurato. Ora che fai, censuri anche me? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: kappadue83

    Certo che il livello di tvblog secondo il mio modesto parere si sta abbassando molto. Chiamatelo bacchettoni.blog e così almeno evito direttamente di venirci… Che tristezza, Lord Lucas bacchettone, Share che commenta i dati auditel solo in base alle sue preferenze… mah…comunque, mi aspetto che questo mio commento sia censurato. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: dan46

    Derma non te lo devo spiegare io è evidente solo che molti non vogliono vedere e fanno finta di non saperlo…non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: dan46

    Basta con dare dei bacchettoni ha chi a del buon gusto!!! Per voi acritici la parola gusto lo so che non ha senso!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    Brava Derma tvb e grazie kappadue cmq una volta la Lux Vide mi piaceva i film della Bibbia sono stati belli e non bigotti come Pompei ma ora è diventata bachettona ancora di più della sorella americana Walden Media vedere "Un ponte per Terabithia" critiche ad'aspetti conservatrici della Chiesa.La cultura è anche altro non solo la religione perfino Spiderman nell'ultimo è diventato un film ormai clericale.Cultura è anche insegnare Darwin e l'Educazione sessuale nelle scuole.Dan46 tu dici che è colpa della tv ma questa tv l'avete voluta voi programmi come l'Arena sono applauditi dalle associazionei cattoliche che controllano la tv per non parlare della Prova del Cuoco a conti fatti ci sono più volgarità di una puntata dei Grifin.Quindi fa due passi indietro e riflettete che è meglio.Ah cultura è anche mostrare il documentario sui preti pedofili una chiara realtà.Se la Chiesa e Ratzingher ha sbagliato se non ha paura è giusto che venga processato.Non è perchè è papa deve essere salvato.Un papa può essere anche un deliquente e ci sono stati. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Grim

    mah…oddio,per la rai ci vorrebbe una nuova "via",e di sicuro non è quella di bernabei.ma a quella si può ispirare, ovviamente contestualizzandola al presente. quindi non programmi censurati e censurabili, ma eliminazione radicale del trash da un servizio pubblico e pagato con le tasse. Come dice Jordan McDeer di studio60 "chi guarda la tv non è più stupido di chi la fa"…basterebbe tenere a mente questo per migliorare una rete televisiva,l'epurazione dello squallore viene di conseguenza,senza bisogno di imporla… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: derma

    @dan46 Quello che tu ritieni "evidente", può non coincidere con quanto è ritenuto "evidente" dagli altri. Perciò ti avevo chiesto di specificare. Rinnovo, dunque, la mia ri-chiesta. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: dan46

    matellan sei ossessionato dal Papa ma se tu non ci credi perchè te la prendi così tanto non ti sta mica vietando qualcosa il Papa…forse ti da tanto fastidio perchè in fondo dice la verità…poi basta con questa cosa dei preti pedofili è un'argomento che non regge più chi deve pagare ha già pagato o pagherà…ma il Papa non c'entra nulla…Nessuno vuole impedire che Darwin venga studiato è un'ipoetsi scientifica come tante altre,ma se non lo sai te lo dico io l'evoluzionismo puro non viene sostenuto nemmeno più dagli scienziati che sostengono l'intelligent design… per l'educazione sessuale facciano pure…però insegnassero alle persone ad amarsi non solo a fare sesso in senso tecnicoe come non prendersi le responsabilità!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Lord Lucas

    alcune frasi, quelle in maiuscolo, erano imprecazioni. se qui si insulta pesantemente il papa come il politico di turno, non fa la differenza. è un'offesa e va cancellata. farei lo stesso se deste della poco di buono a una valletta, per la cronaca. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    Dan46 mma chhe cavolo dici non c'è l'ho con il papa in generale Ratzingher non mi piace Woytila era meglio promoveva l'Illuminismo,Darwin ecc.Ratzingher ha una colpevolezza se non ha paura perchè non si presenta davanti ai giudici.Ragioni da bigotto.Bagnasco offende gli osessualli e voi applauduite??Complimenti meritata aandar finire a fuoco e forse fra qualche anno capità.Sta Chiesa fa schifo vuole fare la divisione ricchi e poveri lo si è visto al Family day sembrava la convetion di Forza Italia-Tutti vestiti eleganti megapalco quella è la vosta povertà!!Va a domandare coosa pensano di Ratzingher Don Viataliano.Don Gallo,Don Ciotti quelli sono preti.Papa Pacelli è stato un bravo papa ha benedetto le armi ed'era d'accorodo sulle leggi razziali.Se Ratzingher non ha paura deve presentarsi in tribunale e anche Radio Vaticana deve essere processata per le sue antenne cancerogene.Se sbagliano galera.çL?Italia è uun paese Laico non Cattolico.Ti ricordo che voi bruuciavate i libri di Darwim e sull'Evoluzionismo ci sono le prove altro che il Creazionsmo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    Lord Lucas ma il papa attuale è un politico come tutta la Chiesa pensa di censurare Amedeo che si presenta come Mussolini e non chi dic e la verità sul busines creato da Pietro Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: dan46

    Matellan tu farnetichi sei un poco fuori strada, anzi molto…prima cosa gli scandali sui predi pedofili negli Usa sono accaduti sotto il pontificato di Giovanni Paolo II…poi non vedo perchè Papa Benedetto deve pagare per delle azioni che lui non ha commesso. Il fatto è che voi avete confusione sulla crimen sollicitationis, che non è un documento sul come coprire i pedofili, ma un documento che puniva l'abnuso nell'uso del segreto confessionale che è diverso. Il segreto di cui si parla in quel documento riguarda il processo. ritengo che sia giusto che prima di essere riconosciuti colpevoli si possa avere il beneficio del dubbio e non essere lasciati alla gogna mediatica. Poi chi ha sbagliato deve pagare…allora secondo questo tuo ragionamento anche nel caso di condanna di Fassino il presidente della Repubblica deve essere condannato? Certe insinuazioni non le sopporto…per quello che riguarda Wojtyla non dire idiozie…c'è perfetta continuità tra lui e ratzinger tanto che lo faranno santo a breve e poi ti consiglio di leggerti non i giornali, ma l'enciclica fides et ratio e poi mi dici cosa pensa Giovanni Paolo II dell' illuminismo e la evangeluim vitae dove l'aborto viene definito la Shoa del terzo millennio. Se peremtti il Family day è stata la più grande manifestazioe di popolo semplice degli ultimi decenni e non portata li dall'ideologia o quant'altro, ma erano tutte persone che vivono la quotidianità senza faziosità e se permetti c'è chi ha fatto dei sacrifici per contribuire al family day… io ho contribuito con una bella somma li c'erano le domazioni di migliaia di persona!!! Se non ci sei venuto non puoi parlare…non si sono urlati slogan contro nessuno, come invece è successo nella "tollerante" piazza navona dove persone con nessun titolo si sono messe a sparlare del Santo Padre, della Chiesa, dei cattolici e dei laici non credenti, perchè c'erano anche quelli a piazza S.Giovanni. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    Dan46 le ha commesse ci sono le prove svegliati. sEI UN BIGOTTO incallito intanto tui ricordo che Woytila ha chiesto scusa dei danni profdotti dalla Chiesa se tu leggi Libero o l'Oosservatore Romano raccontano un mucchio di fandonie.Woytila era con i poveri il Joseph no non dire fregnacce ti ricoirdo che Woytila ha portato in vaticano il Rap e la Brackdance era d'accordo con le idee di Bono parlava ai giovani.Questo è Consevatore fino al midollo bravo essere suo collaboratore e poi metterla in quel posto.mi ricorda tanto una persona con Gesù che poi con un piano criminale ha costruito il baraccone a Roma.Ratzingher con Woytila ha fatto lo stesso anzi odea che il nostro karol si rivolta nella tomba per i danni che sta combinando il suo sucessore.Quel posto era di Tettamazzi ma è no-global.Continuua a leggerti l'Osservatore Romano tra quello e Libero non saprei chi racconta più frottole.Ratzingher se non hai paura va in tribunale le prove ci sono.Cmq caro Dan46 con Potter la pensavano diversamente ah ha proposito che bello scherzetto gli ha fatto la Rowling Potter si sposa e ha tre figli.Joseph sei sconfitto.Cmq da me non passeranno non occuperanno di nuovo l'Italia manco se mandano le guardie svizzere ie i Buttiglione Mastella boys.Basta con l'Italia periferia del vaticano e che pensano ai veri problemi.Le frottole dell'I'Osservatore Romano le uso come cartaigienica.Sul Family Day si sono urlati slogan politici si ci sarà stato dell'utri che ha ha finanziato quel concerto noi a pèer il compleanno di ratingher.Ma il Vaticano cosa fa le tre scimiette non veo,non parlo,non sento.W DARWIN Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    family day la marcia su Roma del terzo milennio se non ci svegliamo torniamo al FASCISMO!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    I pacs bisogna farli l'Unione Europea ha detto che devono essere in tutti i paesi.Siamo un paese Laico non Cattolico-Conservatore.Cmq ti ricordo che la Chiesa del tuo Joseph viene criticata dai pretti corraggiosi tipo Don Gallo,Don Ciotti il mitico Don Vitaliano e altri.perfino inbBrasile un prete ha detto "troppo lusso" per la visita di ratzingher in Brasile ma nelle favelas non ci va aha paura di rovinarsi klle scarpette lussuose. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    AH TI RICORDO DAN46 CHE IL TUO JOSEPPH RATZINGHER E' STATO NELL'ESERCITO NAZISTA!!!LA SUA ERA UNA FAMIGLIA BENE.ECCO QUINTI E MEGLIO CHE TACI E PASA A QUELLO CHE HA DETTO DERMA.LEI RAGIONA TE NO. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: dan46

    Rimani nella tua ignoranza che cosa ti devo fare…ratzinger non era nazista tant'è che si è fatto prete!!! La sua famiglia ha fatto opposizione seria al nazismo!!! Guarda che sui temi della famiglia e della vita Giovanni paolo II eraa molto conservatore, sennò non sarebbe stato Papa…Certo poi wojtyla era tanto scemo da non avere idee che doveva farsele suggerire da bono?ahaaha Anzi se vogliamo essere precisi Benedetto XVI all'epoca del giubileo fu colui che scrisse il documento con cui la Chiesa chiedeva perdono per le colpe del passato!!! Criticò aspramente la spettacolarizzazione del giubileo e lo spreco che si stava facendo allora!!! Ti ricordo che l'unica persona nominata nel testamento di Wojtyla è l'amico ratzinger…poi lo ha nominato e rinnovato l'incarico a prefetto per la congregazione per la dottrina della fede per 5 volte, lo ha nominato cardianle decano del collegio cardinalizio cioè colui che regge la Santa Sedfe nel periodo di vacanza!!! Non vedo questa opposizione trai due ma profonda continuità!!! Ratzinger è stato l'architrave teologico del pontificato di Giovanni Paolo II!!! Ratzinger era l0'unico ricevuto negli appartamenti del papa una volta a settimana per discutere sui problemi rilevanti della Santa Sede!!! per quel che riguarda Potter MA CHI SE NE FREGA I PROBLEMI SONO ALTRI AL MONDO!!!! Se ti interessa non leggo ne libero ne l'Osservatore romano,ma il Corriere della Sera, la Stampa, Avvenire e il Giornale…cerco di sentire tutte le posizioni per poi farmene una mia!!! Contro i pacs idico e il resto si era pesantemente scagliato anche Giovanni paolo anzi forse con più veemenza…ricorda con quale forza si oppose Wojtyla alla Costituzione europea per il mancato inseriemnto delle radici cristiane dell'Europa….Giovanni Paolo II è una figura cristiana cattolica e non un esponente comunista e no global…Wojtyla si oppose sia al nazismo ma anche al comunismo…Tettamanzi lo conosco bene dai suoi scritti non lo ritengo no-global annzi è un pastore notevolissimo profondamente fedele alla dottrina…anche perchè per essere cardinale devi per forza essere fedele alla dottrina sennò non ti ci fanno, giustamente!!! Mi dispiace che la maggior parte non conosce la Chiesa e si ostina ad annoverarla tra le altre associzaioni…essa è unica nello spirito e nella forma…è come voler spiegare una teoria matematica complessa con l'aritmentica elementare!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    IO SONO IGNORANTE HO STUDIATO L'EVOLUZIONISMO TE L'ASSASSINO PIETRO E IL CREAZIONISMO!!!!MA VA A QUEL PAESE SPORCO ULTRA BIGOTTO!!! QUANDO ELIMINIAMO I PATTI LATERANENSI TI MANDERO LA BIBBIA DI DARWIN! MOM DIRE CRETINATE COME I CONSERVATORI CHE NE DICONO D Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 32 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    DAN46 VAI IN QUESTO SITO POVERO WOYTILA COME LO HAI MASSACRATO WWWW.CHICCO.IT QUA PUOI DIRE TUTTE LE FRIGNACCE CHE VUOI AH SALUTAMI NED FLANDERS TRATZINGHER BNAZISTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!CI SONO LE FOTO!!!!!!!!BIGOTTO!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 33 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    VA A CAGHER QUANTE FROTTOLE CHE DICI òE STEDSSE CHE DICE BELPIETRO WWW.CHICCO.IT A NANNA SIAMO NEL TERZO MILENNIO VIETATO AI BIGOTTI!!!!!!!!!!!!!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 34 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    per quel che riguarda Potter MA CHI SE NE FREGA I PROBLEMI SONO ALTRI AL MONDO!!!! LA MESSA IN LATINO SEI SCONFITTO LAICI 8 BIGOTTI 0 CAPOTTO Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 35 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    Dan46 intanto ho mia zia che era praticante ora si è gitrata si è accorta del troppo lusso.Mia mamma e mia zia sono state dalle suore e vanno sempre alla feste delle ex alieve ebbene troppo lusso qc'è.Perfino una nostra amica Suora critica la Chiesa odierna.Poi Woytila ha bocciato la messa in latino e ti ricordo ha unito le religioni facendosi odiare dalla Chiesa KLuteriana quella degli estremisti cattolici che ora applaudono a Ratzingher.Chi credi ora?Woytila ti ricordo ha parlato bene di Che Guevara ha chiesto ce non doveva essere tolto.Ratzingher è stato l'amico-traditore come è stato Pietro per gesù.Concordo con quel cartone Woytila che libera la colomba della pace e ratzingher che gli spara.Il caro karol si rivolta nella tomba per quello che sta facendo il suo sucessore. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 36 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    DAN46 NON RISPONDI + E' CIAO SCONFITTO VA IN BIGOTTILANDIA TETTAMANZI E' STATO CON I NO-GLOBAL A GENOVA LO CONOSCI CON IL PIFFERO FUORI I BIGOTTI DAL TERZO MIILENNIO.LA CHIESA HA ROVINATO UNA MONTAGNA A VERONA. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 37 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: Matellan

    tengo no-global annzi è un pastore notevolissimo profondamente fedele alla dottrina…anche perchè per essere cardinale devi per forza essere fedele alla dottrina sennò non ti ci fanno, LA DEMOCRAZIA DELLA CHIESA TI SEI DATO LA ZAPPA SUI PIEDI CIAO BIGOTTO!!!!!!!!!!!!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 38 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: dan46

    Matellan non ti ho risposto perchè avavo cose migliori da fare…noto con piacere che hai tantna fantasia tra colonbe cecchini e comunisti…la dottrina cattolica ripudia il comunismo in modo assoluto quindi è una stuèpidaggine quella che dici su Che Guevara…sul fatto di essere cardinale non mi sono tirato la zappa sui piedi ma tu perchè non puoi rappresentare la Chiesa se non predicando il Vangelo e non le ideuzze no-global…le cose che dici sono talmente stupide che non è necessario ribatterle perchè si smentiscono da sole!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 39 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: dan46

    Matellan non ti ho risposto perchè avavo cose migliori da fare…noto con piacere che hai tantna fantasia tra colonbe cecchini e comunisti…la dottrina cattolica ripudia il comunismo in modo assoluto quindi è una stuèpidaggine quella che dici su Che Guevara…sul fatto di essere cardinale non mi sono tirato la zappa sui piedi ma tu perchè non puoi rappresentare la Chiesa se non predicando il Vangelo e non le ideuzze no-global…le cose che dici sono talmente stupide che non è necessario ribatterle perchè si smentiscono da sole!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 40 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by:

    [...] Declino culturale Archiviato in: Televisione, Vita quotidiana — mario @ 10:32 am Si fa un gran parlare del declino culturale della Rai, tirando in ballo i nomi storici di Ettore Bernabei, Angelo Guglielmi, il teleromanzo, gli sceneggiati, l’opera e il teatro in prima serata. [...] Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 41 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by:

    [...] In un’intervista rilasciata a Vanity Fair qualche mese fa, e da noi opportunamente commentata, lo storico ex dirittore generale di Viale Mazzini nonché patron della casa di produzione Lux Vide, chiariva le ragioni per cui questo revival gli sta particolarmente a cuore: “Io non sono tipo da rimpianti. Però, fare un Guerra e Pace è un desiderio che covavo da tempo. Anche perché, quando stavo alla Rai, ne facemmo uno, molto brutto: ho voluto rimediare, per non far torto alla grandezza di Tolstoj”. [...] Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 42 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by:

    E' la prima volta che leggo questo blog e sarà anche l'ultima, sono presenti alcuni soggetti che si esprimono con rozzi insulti e farneticazioni contraddittorie nello stesso testo di poche righe…. e non vengono nè cancellati nè bannati. Buona lettura a chi ne ha ancora voglia. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 43 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by:

    GRANDE BERNABEI TI RIMPIANGO PER LA TUA TV SERIA E AVEVI RAGIONE CHE CI SONO 25 MILIONI DI TESTE DI C……..ZO DA EDUCARE …IN TV Scritto il Date —

  • luigi.pompetti.1 Commento numero 44 su Ettore Bernabei, il censore della Rai

    Posted by: luigi.pompetti.1

    2013 rai appaltatori da un miliardo di euro 194 milioni di euro. Si tratta della Lux Vide, fondata da Ettore Bernabei, ex Direttore Generale della Rai, e ora presieduta dalla figlia Matilde.. grazie direttore Scritto il Date —