Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

Scritto da: -

Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno
C’ha pensato a lungo Michele Riondino prima di accettare il ruolo da protagonista de Il Giovane Montalbano, la fiction, in onda su Rai1 da domani sera per sei prime serate, che racconta la vita di Salvo Montalbano quando non era ancora un commissario affermato. In un’intervista rilasciata a La Stampa, l’attore confessa aver titubato principalmente per due motivi: la grande, eccessiva, visibilità che dà un ruolo come questo e la possibilità che, interpretando un ruolo così importante, si finisca per essere associati al personaggio per il resto della carriera:

Ci tengo a restare uno normale, spero che non mi capiti quanto accaduto a Zingaretti. Ma sono solo 6 puntate e il pubblico ha memoria breve. Perciò all’inizio ho avuto dubbi. Ma Tavarelli e Camilleri che teneva tanto a sviscerare gli inizi della sua creatura, mi hanno convinto

Prima di essere scelto per questo prequel, Riondino non era un fan delle vicende di uno dei commissari più famosi della tv:

Non sono un fan della fiction, che ho visto dopo essere stato scelto. Ma sono un lettore e uno studioso di Camilleri: tanti anni fa ho fatto uno spettacolo sulla mafia, Cani di bancata di Emma Dante, che conteneva suoi scritti.

Il giovane Montalbano, la fiction di Raiuno (foto di Fabrizio Di Giulio)
Il giovane Montalbano, la fiction di RaiunoIl giovane Montalbano, la fiction di RaiunoIl giovane Montalbano, la fiction di RaiunoIl giovane Montalbano, la fiction di Raiuno


Infine, racconta come sarà il suo Montalbano:

I tratti dell’età adulta li troverete tutti, ma acuiti dalla giovinezza. Ribelle con i superiori, di cui detesta l’arroganza, con i suoi sottoposti non è meglio. Come poliziotto già da 10 e lode, ma umanamente appena sufficiente

Di certo sarà un po’ strano vedere un Montalbano con un volto diverso da quello di Luca Zingaretti (e coi capelli), ma se la sceneggiatura sarà ai livelli di quella dei tanti film tv di successo, il buon risultato è assicurato. Firma la regia Gianluca Maria Tavarelli.

Vota l'articolo:
3.80 su 5.00 basato su 5 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: paulucci

    Secondo me farà bene alla prima, la gente vedrà che in effetti non è il vero Montalbano e crollerà già dalla seconda… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: luigi_fi

    Non mi pare che Zingaretti sia rimasto propriamente "imprigionato" nel ruolo di Montalbano… ha fatto molti altri, diversi ruoli… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: join

    mah. nulla togliere alla professionalità di Riondino, ma mi sembra un pò spocchioso. Dovrebbe baciare per terra, queste sono occasioni che capitano una volta nella vita. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: vale9001

    Mah Zingaretti è Montalbano ma è stato apprezzato anche in altri ruoli di successo. Poi meglio essere ricordati per un personaggio solo che non essere ricordati affatto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: luro

    "Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano" allora perchè ha deciso di fare l'attore se non vuole rimanere incastrato nel personaggio che interpreta?? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: briccone

    Con tutto il rispetto ma se sei un grande attore non potrai mai rimanere imprigionato in un ruolo. Come gli attori di Beautiful, ad esempio, che non hanno mai fatto altro di importante. Invece Zingaretti è un attore che ha fatto altre interpretazioni ottime (Alla luce del sole di Faenza dove era Don Puglisi, ad esempio). Pensiamo a Sean Connery che ormai è indissolubilmente legato a James Bond ma ha vinto un oscar con Gli Intoccabili e ha fatto tanti altri film di successo. Restare nella memoria collettiva per un personaggio (come anche Placido per la piovra) e fare altri film di successo non è un male. Non mi è piaciuta la frase del ragazzo su Zingaretti quindi, la deve prendere come una benedizione. Sarà una delle poche fiction che guarderò con curiosità avendo molto apprezzato il romanzo di Camilleri sulla prima indagine di Montalbano e apprezzando tantissimo sia i romanzi che la fiction, una delle poche di alta qualità nel belpaese. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: Perplessa

    quoto join e briccone…..bah Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: sbairdss

    bisognerebbe diventare famosi, prima di preoccuparsi di rimanere imprigionati in un ruolo… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: italy90

    Eppure a me questa cosa di fare un prequel non mi convince più di tanto. Io credo che per il pubblico Montalbano sarà sempre e solo quello interpretato da Zingaretti. Quanto a Riondino dovrebbe baciare per terra se riuscisse ad avere almeno 1/3 del successo che ha avuto Zingaretti col personaggio di Montalbano. Non credo faccia ascolti come quelli che fa il "normale" Montalbano ma prevedo comunque un 6-7 milioni Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: zen

    Beh, non volere fare Il giovane Montalbano 9 (tipo Don Matteo) mi sembra un punto a favore di Riondino. Siamo invasi da stagioni su stagioni delle stesse cose… E anche nelle soap sono in tanti a tornare all'ovile dopo essersi accorti di avere combinato poco e niente da soli. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: angelus86

    Assolutamente d'accordo con zen. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: lordpace

    8 MILIONI ad occhi chiusi..poi si assesterà sui 6,500. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: claudiosco

    ma poi manco tempo di iniziare già parla di rimane "incastrato", posso capire questa affermazione dopo 2 stagioni minimo!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: ciccio1977

    a pensarci bene forse ha paura di rimanere imprigionato in questo ruolo se dopo questa serie causa ascolti ne ordinassero la produzione a vita… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: killerone

    Le cose non quadrano: in un'altra intervista (di Tv Sorrisi e Canzoni, se non erro) aveva dichiarato con entusiasmo "di aver sempre seguito la fiction e di aver trovato grandioso Zingaretti, oltreché adorare Camilleri e bla bla bla…". Qual è la verità? Sicuramente, su una cosa non v'è dubbio: è un bel montato di testa, e per giunta bugiardo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: GuBe

    Questa mi sembra la storia del posto fisso che è noioso a detta di qualcuno, avercelo un posto di lavoro! e idem questa dichiarazione, magari essere associati a Montalbano!!!! Io a questo gli direi "arrivederci e grazie, avanti un altro! " Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: simonevarese

    Manco è andata in onda la prima puntata, e già non vuole rimanere imprigionato nel ruolo… Mah! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: toysoldierdue

    Non mi ispira molta simpatia, ma già da prima… Poi boh, manco è iniziato e già parla di imprigionarsi nel ruolo… cioè, ma per favore. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su Michele Riondino non vuole rimanere incastrato nel ruolo di Giovane Montalbano

    Posted by: van-bastard

    Qualcuno spieghi al giuovine che per il typecasting occorrono anni e anni di interpretazioni di un determinato personaggio e - inoltre - occorre avere avuto successo in quelle interpretazioni. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Tvblog.it fa parte del Canale Blogo Entertainment ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.