Roseanne Barr (candidata Presidente?) e John Goodman ancora insieme in tv: dopo Pappa e ciccia, arriva Downwardly Mobile

Roseanne Barr John GoodmanRoseanne e Dan ancora insieme? Possibile. Roseanne Barr, l'attrice diventata famosa al cinema con "She devil-Lei, il diavolo" ed in tv con "Pappa e ciccia", sit-com in onda per nove stagioni, vuole candidarsi alla presidenza degli Stati Uniti nella lista dei Verdi americani. L'annuncio, effettuato una settimana fa e che ha riscosso grandi consensi sul web, non impedisce però all'attrice di lavorare al suo prossimo progetto in tv, "Downwardly Mobile".

La Barr è infatti alle prese con il pilot di una sit-com, che potrebbe andare in onda sulla Nbc, scritta con il suo fidanzato John Argent e col produttore dello show che l'ha resa famosa, Eric Gilliland. Il colpaccio, però, è arrivato nelle scorse ore, quando Deadline ha annunciato che, nel ruolo del co-protagonista della serie, potrebbe esserci John Goodman, che è stato a fianco della Barr in "Pappa e ciccia" nei panni di suo marito Dan.

Sebbene la negoziazione con l'attore (che una volta finita la serie si è dato sopratutto al cinema) non sia ancora conclusa, in tanti sperano nel ritorno in tv di una delle coppie più divertenti e dissacranti degli anni Novanta. Con "Pappa e ciccia", infatti, il pubblico ha potuto ridere di fronte alle disavventure della famiglia Conner, ma ha anche riflettuto su temi inusuali per una sit-com, come l'obesità (ci avrebbe pensato, più
di dieci anni dopo, "Mike & Molly" a tornare sull'argomento) e l'omossessualià.

"Downwardly Mobile" ha come protagonista una donna (la Barr), proprietaria di un parcheggio per caravan in cui abitano personaggi che hanno dovuto cambiare la propria vita a causa della crisi economica. Oltre che dare loro ospitalità, la donna ne ascolta i problemi e cerca di dare loro consigli.

Tra i personaggi, ce ne sarebbe uno, che dovrebbe interpretare Goodman, che oltre a lavorare come dipendente della protagonista ha con questa una relazione amichevole. Non mancherebbe, quindi, quello stesso clima che la Barr e Goodman hanno portato in "Pappa e cicca". Se l'accordo con l'attore dovesse concludersi positivamente, sarebbe un gradito ritorno in tv.

Il condizionale, però, è d'obbligo: non solo perchè Goodman non ha ancora firmato, ma anche perchè la Barr sembra fare sul serio con la sua candidatura come Presidente degli Stati Uniti. Le primarie del partito (molto vicino ad Occupy) si terranno a luglio, ma visto il consenso della rete appena saputa la notizia, sembra proprio che la Barr possa pensare alla campagna elettorale.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: