Il promo di Servizio Pubblico, Silvio spiega come vedere Santoro

Manca poco, tre giorni ancora di attesa e Servizio Pubblico andrà finalmente in onda. Il ritorno di Michele Santoro, rimasto (un po' per scelta sua un po' per scelta degli altri) fuori dalla televisione tradizionale rischia di diventare un evento, non fosse altro perché non si tratta di un unicum sullo stile di Rai per una notte o Tutti in piedi, ma di una vera e propria trasmissione televisiva in prime time che punta a diventare (o a tornare, se preferite) un appuntamento fisso.

Questo video, realizzato con l'ausilio del Silvio Berlusconi disegnato da Vauro, contiene le informazioni base su dove sarà possibile vedere il programma. Fra Sky Tg 24, Deejay Tv, lo streaming sul sito ufficiale e una ventina di tv locali sarà veramente impossibile per i telespettatori non avere la possibilità di vedere Servizio Pubblico.

Il network di reti, la rete internet, renderà facile quello che negli anni 80 richiedeva l'escamotage, fuori legge, delle cassette mandate tutte contemporaneamente in play su diverse reti locali messo in atto da un giovane Silvio Berlusconi per diffondere le sue prime trasmissioni. Auguri a Santoro da parte nostra, speriamo tutti di vedere qualcosa di (almeno un po') diverso da Annozero.