Grande Fratello 11 - Pietro bestemmia ancora


Pietro Titone - I concorrenti del Grande Fratello 11
Pietro Titone - I concorrenti del Grande Fratello 11
Pietro Titone - I concorrenti del Grande Fratello 11
Pietro Titone - I concorrenti del Grande Fratello 11
Pietro Titone - I concorrenti del Grande Fratello 11

Parliamoci chiaro: non se ne può più. Questa è la premessa, doverosa, necessaria.

I fatti sono talmente banali da poter essere riassunti in una riga: Pietro Titone bestemmia di nuovo al Grande Fratello 11. Di nuovo, perché il Titone si era già prodotto in un'imprecazione: trattavasi di una citazione di quanto era stato detto nel corso della scorsa edizione da Massimo Scattarella. Citazione letterale di cui su TvBlog abbiamo dato prontamente conto. Ma - forse in quanto citazione? - clamorosamente ignorata dalla produzione.

Il fatto accadeva subito dopo la bestemmia di Matteo Casnici, che era stata ritenuta non offensiva dalla produzione, motivo per cui il Casnici era stato mandato in nomination ma non espulso. Poi era intervenuto lo Scattarella a reclamar giustizia: ex bestemmiatore, si fa una settimana di tugurio e il pubblico, col televoto, lo fa rientrare nella casa.

Ora, però, la bestemmia di Pietro non si può più ignorare. Soprattutto dopo le recenti esternazioni dell'Avvenire.

Durante una discussione notturna, il Titone si lascia andare a un'espressione tipicamente toscana, in cui, alla divinità cristiano-cattolica suprema, viene affiancato l'inequivocabile sostantivo maiale.

Insomma, ci risiamo.

  • shares
  • +1
  • Mail
77 commenti Aggiorna
Ordina: