Crimini 2 da stasera su RaiDue. Squadra antimafia da martedì 27 aprile su Canale 5

crimini solfrizzi

A proposito di gialli televisivi, quello più appassionante riguarda la sorte in palinsesto di Squadra antimafia 2 - Palermo Oggi. La serie poliziesca più rimandata di Canale 5, che doveva partire lunedì prossimo, è slittata invece da lunedì 12 (debutto di Italia's got talent) a martedì 27 aprile (la stessa sera in cui Italia 1 riparte Mistero con Raz Degan).

Dopo questa breve comunicazione di servizio passiamo subito a presentare Crimini 2, il nuovo ciclo di gialli dall'indicazione geografica tipica targato RaiDue (ne parla anche Cineblog intervistando uno dei registi). La prima tranche andò in onda a fine 2006-inizi 2007, ottenendo una media di 3 milioni e mezzo di spettatori e un 13% di share al mercoledì. Poi funestò risultò proprio il cambio di collocazione al venerdì, per lasciar spazio al varietà di Cochi e Renato.

Allora il coordinatore del pool di autori della collana, Giancarlo De Cataldo, fece un accorato appello che non ottenne risposta:

"Prima di Natale abbiamo mandato un telegramma al direttore generale Cappon, al vicedirettore Leone e al direttore di RaiDue Marano per scongiurare un cambio di programmazione che non ha senso se non quello di mancare rispetto al pubblico”.

Peccato che Crimini, dopo la penalizzazione dello stesso Coliandro al venerdì sera, riparta nella stessa collocazione del venerdì sera. Otto nuovi episodi arricchiscono e completano il "giro d'Italia", a cura ancora una volta di Giancarlo De Cataldo.

Con l'unico vincolo dell'indicazione geografica, gli scrittori sono stati lasciati liberi di improvvisare sul tema, raccontando le ossessioni, le grandi e piccole paure, le speranze, le miserie e gli splendori di un Paese inquieto e inquietante che nessuna realtà riesce a descrivere meglio di quella criminale nei suoi costanti, spesso inafferrabili mutamenti.

Una squadra di affermati sceneggiatori ha affiancato gli scrittori nella trasposizione della pagina letteraria in copione televisivo. La Bari notturna e seduttiva di Carofiglio, popolata da fantasmagoriche apparizioni di bellissime dame senza pietà, sarà al centro questa sera de La doppia vita di Natalia Blum, con Emilio Solfrizzi ancora volto di Carofiglio dopo L'avvocato Guerrieri su Canale 5. E, nei panni della protagonista femminile, Anita Caprioli.

A seguire l'accecante Courmayeur della "neve sporca" di De Cataldo coi suoi commercialisti malavitosi e un uomo in cerca di riscatto. L'assolata Matera di Sandrone Dazieri, teatro di inconfessabili traffici. Il Piemonte di Faletti, scenario di una "nerissima" avventura di incendi e di inganni. L'Umbria di Di Cara, dove poliziotti coraggiosi combattono una lotta senza quartiere contro aggressive organizzazioni criminali, e le Marche di Lucarelli. Il Nord-Est tanto ricco quanto disperato di Massimo Carlotto.

Crimini è una produzione Rai Fiction e Rodeo Drive Media prodotta da Marco Poccioni, Marco Valsania, Giovanni Facchini.

  • shares
  • +1
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: