Non dirlo al mio capo 3 si farà? "Se ci sarà, cambieranno molte cose"

La sceneggiatrice di Non dirlo al mio capo, Elena Bucaccio, ha parlato a Blogo delle possibilità di una terza stagione della fiction, che avrà numerose novità

Sebbene le attenzioni dei fan di Non dirlo al mio capo siano tutte sul finale della seconda stagione, in onda questa sera, 18 ottobre 2018, su Raiuno, c'è già che sta pensando ad una terza stagione. E' Elena Bucaccio, sceneggiatrice della fiction prodotta da Rai Fiction e da Lux Vide con Francesco Arlanch che, durante la nostra intervista, ci ha confermato che le possibilità di una terza stagione sono molto alte:

“Ci sono le premesse, abbiamo seminato... Ci è stato chiesto”.

Con ascolti sempre superiori ai 4 milioni di telespettatori ed un picco di 5 milioni raggiunto nella penultima puntata, era impensabile che Non dirlo al mio capo si chiudesse con la seconda stagione. Una fiction familiare, che cerca di toccare una fascia di pubblico più ampia possibile, dagli adolescenti ai più grandi, proponendo personaggi rassicuranti (come la protagonista Lisa, interpretata da Vanessa Incontrada) ad altri più provocatori (la Perla di Chiara Francini).

Eppure, ci ha detto la Bucaccio, se ci sarà la terza stagione, ci saranno numerose novità:

“Se ci sarà una terza stagione, sarà molto diversa. Bisogna avere il coraggio di cambiare, le storie hanno un tempo. Soprattutto in una serie come questa, che nella prima stagione aveva una fortissima trama orizzontale e quest'anno un po' meno... La terza stagione va cambiata”.

A cosa si riferisca non è dato saperlo, ma è probabile che ci possa essere un nuovo rimpasto di personaggi, introducendone dei nuovi che possano dare nuova linfa alla trama. Bisognerà anche capire la disponibilità dei due protagonisti, la Incontrada e soprattutto Lino Guanciale che, a ben vedere, non è mai andato oltre le due stagioni di qualsiasi fiction da lui interpretata.

In Che Dio Ci Aiuti, scritto sempre dalla Bucaccio, è uscito di scena dopo la terza stagione ma è comparso come guest-star in alcuni episodi della quarta: chissà che il suo Enrico Vinci non possa fare lo stesso e preparare così il terreno ad un nuovo "capo" a cui dovrà tenere testa la protagonista Lisa.

Intanto, come detto, il pubblico si prepara al finale della seconda stagione, che vedrà proprio Enrico accusato dell'omicidio di Nina (Sara Zanier) e Lisa pronta a difenderlo a tutti i costi. Potrebbe essere questo il presupposto da cui far partire la terza stagione della serie.

  • shares
  • Mail