Non mentire, via alle riprese del remake della serie inglese Liar, in onda su Canale 5

Mediaset ha annunciato il via alle riprese di Non mentire, remake italiano di Liar, serie inglese che ha come protagonisti un uomo ed una donna che, dopo una serata insieme, hanno due versioni differenti di cosa sia successo

Foto di Fabrizio Di Giulio

Dopo avervi dato conto dell'apertura del set della seconda stagione di Rosy Abate, Mediaset annuncia il via alle riprese per una sua nuova fiction, che andrà in onda nel 2019 su Canale 5. Il titolo è Non mentire, ed un remake di una serie inglese di successo, ovvero Liar, andata in onda nel 2017 su Itv (in Italia è stata trasmessa da Nove ad inizio anno).

Non mentire si presenta come thriller relazionale: al centro del racconto, infatti, troviamo un uomo, Andrea (Alessandro Preziosi), ed una donna, Laura (Greta Scarano). Lei è un'insegnante di un liceo di Torino, lui uno stimato ed affascinante chirurgo, nonchè padre di uno degli studenti della donna.

L'incontro tra i due è come qualsiasi altro: lui chiede a lei di uscire, i due passano una serata piacevole insieme, avvertendo complicità ed attrazione reciproca. La mattina dopo, però, mentre Andrea confida ad un amico di sperare di rivedere Laura, quest'ultima lo denuncia per stupro.

La serie, in tre episodi, racconterà il lavoro della Polizia, chiamata ad indagare sulla serata per capire cosa sia veramente successo e, soprattutto, chi dei due stia mentendo. Sia Andrea che Laura, infatti, sono sconvolti, ed entrambi assicurano di dire la verità. Non ci sono prove, solo le loro testimonianze. Le indagini dovranno scavare nel loro passato, con risultati che cambieranno le loro vite.

Non mentire è prodotto da Indigo Film, con una sceneggiatura di Lisa Nur Sultan e Gianluca Maria Tavarelli, quest'ultimo anche alla regia. Nel cast, oltre a Preziosi ed alla Scarano, ci saranno anche Fiorenza Pieri, Paolo Briguglia, Claudia Potenza, Duccio Camerini, Simone Colombari e Matteo Martari.

Come detto, la versione originale in Inghilterra ha avuto un ottimo successo, arrivando a toccare oltre 9 milioni di telespettatori. La fiction Mediaset cerca così di proporre al pubblico un racconto contemporaneo, che non mancherà di suscitare qualche polemica e dibattito per il tema affrontato.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail