Le Iene la puntata di oggi 27 gennaio 2013: tutti i servizi

Le Iene non si smentiscono mai! Tv di servizio (le truffe Strappa e Vinci e delle agenzie di consulenza per trovare il lavoro dei sogni), siparietti esilaranti (gli ultras di Pio e Amedeo e le Olimpiadi dell'illegalità di Angelo Duro e le incursioni di Enrico Lucci nella settimana della moda), storie vere ed emozionanti (la morte di Sara per anoressia, la casa regalata da Andrea e Franco a Jorge, autistico dalla nascita), racconti carichi di sdegno (le dichiarazioni di un pedofilo non pentito, un manager che costringe minorenni a prostituirsi e drogarsi per emergere nel mondo dello spettacolo) la toccante intervista a Loretta Goggi (e quelle mai rilasciate da alcuni vip al settimanale Nuovo diretto da Riccardo Signoretti) impreziosiscono il ricco menù della trasmissione. Ilary Blasi e Teo Mammuccari, ormai collaudati e molto affiatati, scandiscono i ritmi in studio coadiuvati da una Gialappa's Band in gran forma che sembra aver ritrovato una propria dimensione espressiva dopo anni di commenti su gieffini e dintorni. Una prima serata riservata a chi vuole divertirsi, riflettere, commuoversi, informarsi senza dover cambiare necessariamente canale.

0:33 La vera Ilary Blasi senza tacchi e con la copertina di Linus. Tutti a nanna!

La violenza sulle donne



0:28Sabrina Nobile ha incontrato le donne bergamasche, infastidite dalle dichiarazioni del Procuratore di Bergamo, Francesco Dettori, che invitava tutte a non uscire di sera se non strettamente necessario e semmai accompagnate. Ecco una parziale rettifica:

Procuratore Bergamo: Non è possibile che lo Stato garantisca 24 ore su 24 il controllo del territorio. Ci sono dei costi. Bisogna prendere atto della realtà e della subcultura degli uomini nell'aggressione delle donne. Cerco di garantire il processo della punizione.

Intervista a Loretta Goggi (il ritorno della leonessa)


0:24 Incontro verità con Loretta Goggi, attualmente, nelle sale cinematografiche con Pazze di me, ultima fatica di Fausto Brizzi.

La più brava? La Carrà.

Ilary tieniti stretta il capitano e stagli dietro.

Ho provato ad avere figli col metodo naturale ma non son venuti. Mi sarei tenuta anche un figlio come Mandelli (Francesco, ndb).

Essere ricordati è sempre un grande onore.

Ho dormito sempre con lui (Gianni Brezza, ndb) negli attimi della malattia e so che se ne è andato via senza soffrire. Lo sogno tutte le volte e continuiamo a litigare. Lo vedo libero. Non mi avrebbe detto del tradimento perché l'avrei perdonato.

Contro L'Isola dei famosi? Direi grazie ma io sono celebre non famosa.


Il Messaggio della moda


0:15 Il ritorno delle irriverenti interviste di Enrico Lucci che, in trasferta alla settimana della moda, cerca di carpire i segreti degli addetti ai lavori (stilisti gay, ospiti altolocati, giornalisti ecc.) tra luoghi comuni ("Piacere per piacersi", Uomo e donna non c'è differenza") e voglia di apparire. Il debutto in passerella si rivela un successo con tanto di applausi dalla platea.

Le Iene puntata 27 gennaio 2013 - tutti i servizi

Le Iene puntata 27 gennaio 2013 - tutti i servizi
Le Iene puntata 27 gennaio 2013 - tutti i servizi
Le Iene puntata 27 gennaio 2013 - tutti i servizi


Truffa Strappa e vinci


23.57 Luigi Pelazza indaga sul concorso a premi Strappa e vinci, inserito in parecchi periodici italiani. Al costo di una telefonata di 15 euro, i fortunati vincitori (praticamente tutti) possono ricevere un pacco col premio guadagnato (ma mai arrivato). Firmando alcuni contratti, Mattia, un ragazzo di 25 anni, ha accettato di diventare amministratore della società truffa rischiando azioni penali (se fossero riconosciute le proprie responsabilità) dopo l'autodenuncia alla Guardia di Finanza. I soldi dell'899 (quasi un milione di euro) verrebbero filtrati in Inghilterra per, poi, essere ritirati in alcuni conti svizzeri e finire nelle loro mani italiane.

Capire l'anoressia


23:45 La storia di Sara, morta per anoressia, ha commosso tantissimi telespettatori. Il Dott. Stefano Erzegovesi, responsabile del Centro Disturbi del Comportamento Alimentare di Villa Turro, a Milano, svela i fattori di rischio di questa malattia. La ricerca della forma perfetta, l'eccessiva cura dell'alimentazione e dell'uso della bilancia, ossessioni di varia natura, attività fisica compulsiva sono tra i comportamenti sospetti. I genitori non devono avere un moraleggiante atteggiamento da polizia e far presente il cambiamento.

Suicidi degli imprenditori


23:37 Enrico Lucci ha raccolto le testimonianze dei parenti (figli, vedove) di imprenditori che si sono tolti la vita per i troppi debiti accumulati per la crisi e il pugno duro di Equitalia. C'è bisogno di un supporto psicologico anche da parte degli operai per salvaguardare la salute psico-fisica di tutti i capi.

Il Presidente Tagliagomme


23:32 Giulio Golia ritorna sul caso del Presidente Tagliagomme che, diversi mesi fa, ha bucato le gomme dell'auto di un signore portatore d'handicap per parcheggiare la propria jaguar. La Iena si lancia ad un suo inseguimento per testare il suo reale pentimento:

Antonio: Ho chiesto scusa. Mi sono dimesso dall'incarico pubblico. Ho sbagliato ma non sono quel mostro che voglio far apparire.

23:29 Poteva mancare un riferimento ironico a Fabrizio Corona? Certo che no!

Mammucari: C'erano le impronte digitali sul sedere di Lele Mora.

Storia di un pedofilo


23:15 Una mamma disperata ha contattato Paolo Calabresi per raccontare la sua storia del figlio di 15 anni, vittima di abusi sessuali da parte di un pedofilo. La donna si è insospettita perché il ragazzino disponeva di un ingente somma di denaro e oggetti tecnologici fuori dal comune. Dopo un pianto liberatorio, l'adolescente ha confessato tutto (sesso orale in cambio di regali). La signora non ha denunciato nulla ai carabinieri e intimato il maniaco, fintamente pentito, di stare lontano dal figlioletto, segnato profondamente dall'accaduto. La Iena ha incontrato il pedofilo (un uomo di 40 anni sposata senza prole e con un lavoro normalissimo), fingendosi il papà del ragazzo, ascoltando le sue improbabili ragioni ("Non sono il tipo", "E' capitato al massimo tre volte", "E' successo non erano grandi cose"). Il professionista rigetta l'accusa di essere malato anzi rigetta l'accezione di pedofilia.

23:05 E anche questa settimana, la pubblicità ci grazia: nessun monologo di Mammucari. Pericolo scongiurato o estenuante tentativo di risultare simpatico a tutti i costi?

Cerchi lavoro? Occhio...


22.51 C'è un'agenzia di consulenza che, in cambio di 75 euro, per cercarti lavoro nel giro di due tre settimane. L'ufficio promette di fissare i colloqui di lavoro con le aziende. Antonella, una complice spigliata intenzionata a lavorare con questa ditta (che ha due sedi a Milano) smaschera i meccanismi di questo mestiere (modalità di contratto, compilaazione di una fattura e il decalogo da seguire per portare avanti gli affari). I più famosi portali d'annunci sono stracolmi di richieste di lavoro come badante e altri impieghi simili. Ma per accedere a questa pratica, bisogna effettuare la registrazione. Un'impiegata specifica che si tratta di 'una truffa organizzata perché si promette una serie di servizi mai richiesti' dando anche indirizzi e numeri di telefono falsi. Il titolare si sottrae alle accuse trovando scuse ingiustificate (e senza senso).

Manager Coca e Rhum


22:40 Jessica, una ragazza di 17 anni, ha voluto denunciare un manager che, in cambio di successo facile nel mondo dello spettacolo, spinge delle modelle minorenni a prostituirsi con vip. L'agente, che obbliga a drogarsi con cocaina colombiana purissima, preferisce ragazzine "sveglie, aperte, ambiziose, maliziose e arrizzac...i perché deve essere invogliato ad aiutarla". Per convincere l'aspirante showgirl ad iscriversi alla sua agenzia di moda, l'uomo mette in ballo nomi di alcuni attrici famose lanciate nell'universo dello showbiz. Alla complice che si finge interessata all'offerta, propone di tirare un cicchetto (una sigaretta impregnata di droga) in maniera sensuale e guardarlo mentre si tocca eccitato della situazione. Ai microfoni di Laura Gauthier, lo smascherato nega tutto (ovviamente).

Olimpiadi dell'illegalità con Angelo Duro


22:34 Angelo Duro è il giudice della gara più proibitiva di tutta Europa. Gli 'atleti' devono dimostrare di meritare il prestigioso riconoscimento rubando un portafoglio abbandonato sulla strada. Un ragazzo francese si aggiudica la medaglia d'oro, seguito da un poco civile spagnolo. Un italiano naturalizzano in Germania, invece, è squalificato perché intenzionato a restituire tutto al legittimo proprietario. Terzo posto ad honorem per l'Italia.

Falsa beneficienza per bambini


22:18 Un gruppo di volontari, appartenenti alla fittizia associazione Onlus Apuvim, si apposta fuori dai centri commerciali chiedendo piccole somme di denaro per beneficienza ai bambini e assistenza ai disabili. Peccato che non si conosce effettivamente la destinazione di queste donazioni. Nella sede indicata sui volantini, non risponde nessuno. L'inviato è stato spaventato da un uomo poco raccomandabile che gli ha intimato caldamente di lasciar stare gli 'imbroglioni' per evitare dure conseguenze fisiche (e non solo). Lo scorso anno, Le Iene hanno sgominato la Smaiv, una vera e propria associazione a delinquere ramificata in tutta Italia.

22:13 Gag sulla recente copertina di Diva e Donna in cui si sospettava di una crisi tra Ilary Blasi e Francesco Totti.

Teo: Quando una persona viene toccata nella privacy, è davvero grave. Vogliamo bene. Siamo una grande famiglia. Sembra una banalità. Stiamo parlando di una famiglia e di una storia d'amore. Mi viene solo da dire, sto parlando da uomo, tranquillo dajè.

E parte la festa su modello E allora vale tutto (tipo Capodanno o Carnevale di Rio)!

Casa per Jorge ragazzo autistico


21:51 Giulio Golia ha seguito il viaggio in Costarica di Andrea e il padre per consegnare una casa all'amico Jorge costruita attraverso il ricavato della vendita di un libro sull'autismo del figlio. Grazie all'ultilizzo del computer, il ragazzo riesce a comunicare i propri pensieri ed interagire col resto del mondo. L'incontro con l'amico sudamericano che, vive assieme alla dolcissima nonna in condizioni precarie in una baracca che abbandona solamente in casi eccezionali, è davvero commuovente ("Questa casa gli cambiera la vita"). L'abitazione è dotata di ogni confort. Una grande festa d'accoglienza ha scandito i primi momenti della nuova vita del ragazzo.

Le incursioni di Pio e Amedeo


21:46 Alessandro Gassman, Beppe Convertini, Sebastiano Somma, Emanuela Postacchini, Leone di Lernia sono le vittime sacrificali di Pio e Amedeo e tutta la banda di scatenati ultras.

Interviste fantasma



21:37 Eleonora Casalegno, Monica Leofreddi, Gigi D'Alessio, Antonella Clerici, Luca Argentero e Anna Tatangelo si scagliano contro il direttore di Nuovo, Riccardo Signoretti per interviste mai rilasciate. Nononstante la diffidenza iniziale, il giornalista accetta di buon grado a confrontarsi con Filippo Roma che ha raccolto lo sfogo dei vip di turno:

Signoretti: In buona fede per rispetto dei lettori. Non inventare. Avere il dono della sensibilità e avere a che fare con persone. Non scendere a compromesso e fare interviste pagate. Io posso dire che non ho mai pagato nessuno. In casi delicati cerco di venire incontro ai personaggio. Non invento situazioni. Tutte le nostre interviste sono registrate quindi dichiarazioni tutti smentibili. I collaboratori sono invitati a registrare tutto. Come faccio a controllare 30 - 40 collaboratori?

La Iena si reca in redazione per ascoltare le registrazioni delle interviste ma nessuno risponde al suo appello. Signoretti non si è presentato all'appuntamento.

21:32 Si inizia con le presentazioni ed i saluti di rito:

Ilary: E' appena tornato da Mister Velletri, Teo Mammucari!

Teo (diretto alla Blasi): Meno volgare della Minetti, più giovane della Carrà, ha letto più libro di Bobo Vieri

Teo (riferendosi alla Gialappa's): Meglio dei Ricchi e Poveri, meno imbalsamati dei Pooh, sono il ritratto della tristezza.


Le Iene, la puntata di oggi 27 gennaio 2013: anticipazioni


Terzo attesissimo appuntamento con Le Iene in compagnia di Teo Mammucari, Ilary Blasi e gli irriventi commenti fuori campo della Gialappa's Band. Dopo la messa in onda del servizio su Sara, una ragazza morta di anoressia all’età di 24 anni, Nadia Toffa intervista il Dott. Stefano Erzegovesi, responsabile del Centro Disturbi del Comportamento Alimentare di Villa Turro, a Milano. Ripercorrendo insieme la storia della giovane e interpretando i suoi comportamenti, le sue espressioni e le sue ossessioni, il medico spiega che cos’è l’anoressia, quali sono i primi segnali e come possono reagire i genitori di fronte a questa malattia.

Filippo Roma si occupa di alcune presunte false interviste pubblicate su un settimanale di gossip. La Iena si reca da alcuni vip, tra cui Luca Argentero, Elenoire Casalegno, Monica Liofreddi, Antonella Clerici, Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo, che affermano di non aver mai rilasciato le dichiarazioni pubblicate dal periodico. L’inviato incontra, poi, il direttore della rivista, che sostiene che sia consuetudine dei suoi collaboratori registrare tutte le interviste realizzate e si impegna, quindi, ad effettuare le debite verifiche, fissando un nuovo incontro con la Iena. A questo confronto, però, il giornalista in questione non si è più presentato.

Laura Gauthier indaga su un manager che gestisce ragazze minorenni che vogliono entrare nel mondo dello spettacolo. Una complice incontra per un provino l’uomo, il quale, tra le altre cose, consiglia alla ragazza l’assunzione di cocaina, perché, a detta sua, aiuta a lavorare meglio e, soprattutto, a essere più disinibiti.

Dopo alcuni mesi dalla prima intervista, Giulio Golia incontra nuovamente Andrea, ragazzo autistico di 19 anni, e Franco, suo padre, che ha dedicato tutta la sua vita al figlio. i due eroi hanno deciso di utilizzare i proventi del libro che racconta il loro viaggio attraverso l’America per regalare una casa nuova in Costa Rica a Jorge, anche lui affetto dalla Sindrome di Kanner, che da sempre vive in una capanna nella foresta con la zia e il padre. L'inviato raggiunge Andrea e Franco in America Centrale, per vivere con loro il momento della consegna della nuova abitazione al ragazzetto. Su Tvblog, il consueto liveblogging della serata.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: