Il Miracolo, via alle riprese della nuova serie tv di Sky scritta da Niccolò Ammaniti

Iniziate le riprese de Il Miracolo, la nuova serie tv di Sky scritta e diretta da Niccolò Ammaniti, che avrà nel cast Guido Caprino, Alba Rohrwacher e Lorenza Indovina

Il Miracolo

Primo ciak, oggi a Roma, per Il Miracolo, nuova serie tv di Sky Atlantic che andrà in onda nel 2018 e che ha alle sue spalle la firma di uno degli autori italiani più tradotti all'estero. L'idea della serie, nonchè showrunner, è infatti di Niccolò Ammaniti, scrittore famoso per libri come "Io non ho paura", "Come Dio comanda" e "Ti prendo e ti porto via".

Il Miracolo, però, non sarà tratto da uno dei suoi libri, ma avrà un soggetto scritto appositamente da Ammaniti per la televisione. L'autore scriverà anche la sceneggiatura, con Francesca Manieri, Francesca Marciano e Stefano Bises, e ne sarà anche regista, con Francesco Munzi e Lucio Pellegrini.

La serie tv parte da una premessa molto semplice: durante l'irruzione nel covo di un boss della 'Ndrangheta, viene trovata una statuetta di plastica della Madonna che piange sangue. Un fenomeno che non ha una spiegazione logica, ma che riesce a cambiare la vita di coloro che avranno a che fare con questo mistero.

Già annunciato anche il cast, che vede tra i protagonisti Guido Caprino (già visto su Sky con 1992 e 1993), Alba Rohrwacher, Lorenza Indovina, Elena Lietti e Tommaso Ragno. A produrre gli otto episodi della serie tv, oltre a Sky Italia, Wildside, che da tempo collabora con Sky avendo già prodotto In Treatment, 1992, 1993 e The Young Pope, in collaborazione con la rete franco-tedesca Arte e la casa di produzione Kwaï, mentre la distribuzione a livello internazionale sarà di FreemantleMedia International.

Sky cerca così di espandere e differenziare la propria produzione di serie tv originali cercando un percorso diverso da quello intrapreso con successo da Gomorra-La serie, proponendo un racconto che unisce mistero e dramma, con la garanzia di uno scrittore che sa maneggiare bene personaggi e colpi di scena e raccontare storie alternative.

  • shares
  • +1
  • Mail