Upfront 2017-18 Abc: C'era una volta e The Inhumans al venerdì, American Housewife al mercoledì, Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D. e Quantico in midseason

La Abc ha ordinato anche Deception e Splitting Up Together, che si aggiungono a The Good Doctor, The Crossing, The Gospel of Kevin ed alla comedy con Zach Braff

Sono tre le mosse principali compiute dalla Abc per rilanciare il network dopo una stagione di ascolti deludenti (tant'è che il network ha ordinato ben dieci nuove serie). Innanzitutto, la settima (e rinnovata nella trama) stagione di C'era una volta si sposta dalla domenica al venerdì, affiancata alla novità The Inhumans, i cui due primi episodi debutteranno al cinema.

Black-ish, inoltre, si sposta dal mercoledì al martedì, mentre lo slot post-Modern Family viene preso da American Housewife. Il network sembra voler fare quanto riuscito con The Goldbgers, spostato al martedì con ottimi risultati, e puntare sulla seconda stagione della serie tv.

The Good Doctor

La terza mossa, infine, consiste nel lasciare la domenica sera quasi esclusivamente ai varietà, fatta eccezione per il poliziesco Ten Days In The Valley. Altra sorpresa è l'assenza, nel palinsesto autunnale, di Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D., che debutterà in midseason (con ogni probabilità il venerdì sera dopo The Inhumans), così come di Quantico e le novità Alex. Inc., Splitting Up Together e The Crossing, oltre al revival di Pappa e Ciccia. Infine, anche la Abc entra nel mondo dei musical live, come la Nbc e la Fox, proponendo La Sirenetta.

Upfront 2017-18 Abc, le serie tv rinnovate


American Housewife (seconda stagione)
black-ish (quarta stagione)
C'era una volta (settima stagione)
Designated Survivor (seconda stagione)
Fresh Off The Boat (quarta stagione)
Grey's anatomy (quattordicesima stagione)
Le regole del delitto perfetto (quarta stagione)
Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D. (quinta stagione)
Modern Family (nona stagione)
Quantico (terza stagione)
Scandal (settima stagione)
Speechless (seconda stagione)
The Goldbergs (quinta stagione)
The Middle (nona stagione)

Upfront 2017-18 Abc, le serie tv cancellate


American Crime (tre stagioni)
Conviction (una stagione)
Dr. Ken (due stagioni)
Imaginary Mary (una stagione)
L'uomo di casa (sei stagioni)
Mistresses (tre stagioni)
Notorious (una stagione)
Secrets and Lies (due stagioni)
The Catch (due stagioni)
The Real O'Neals (due stagioni)
Time After Time (una stagione)
Uncle Buck (una stagione)

Upfront 2017-18 Abc, le nuove serie: i drama


The Crossing:

un gruppo di rifugiati cerca asilo in una cittadina marittima americana. La stranezza sta nel fatto che questi profughi sono americani e provengono da un futuro in cui l'America è in guerra: la vita sia dei rifugiati che di coloro che abitano la città non sarà più la stessa. Prodotto da Abc Studios. In onda in midseason.

Deception: l'illusionista Cameron Black (Jack Cutmore-Scott), dopo uno scandalo che gli ha distrutto la carriera, ha solo un modo per esercitare la magia ed inventare nuovi trucchi, ovvero collaborando con l'Fbi a scovare i criminali più pericolosi d'America. Prodotto da Warner Bros. Television e Berlanti Productions. In onda in midseason.

For The People: ambientato nel Tribunale distrettuale federale del Southern District di New York, meglio noto come "La Corte Madre", un gruppo di giovani avvocati lavorerà sia per la difesa che per l'accusa ad importanti casi, dovendo anche affrontare i problemi personali e legati uno all'altro. Prodotto da Abc Studios e Shondaland Productions. In onda in midseason.

The Good Doctor: dal creatore di Dr. House, una serie tv con protagonista Shaun Murphy (Freddie Highmore), giovane e brillante chirurgo affetto da autismo e da sindrome di savant. Nonostante la sua grande intelligenze, una volta trasferitosi dalla cittadina in cui è cresciuto per lavorare in un prestigioso ospedale, dovrà guadagnarsi la fiducia dei colleghi dimostrando di saper salvare vite. Prodotto da Sony Pictures Television, 3AD, EnterMedia Contents e Shore Z Productions.

The Gospel of Kevin: Kevin Finn (Jason Ritter), persona egocentrica, intraprende una spirale che lo porta ad avere una crisi. Per questo, torna ad Austin, dove vive la sorella gemella (JoAnna Garcia Swisher) e sua nipote. Durante la sua prima notte, un essere celestiale di nome Yvette gli comunica che ha una missione: salvare il mondo. Prodotto da Abc Studios e Fazekas & Butters.

Marvel's Inhumans: la storia di una famiglia reale capitanata da Black Bolt (Anson Mount), dotato di una voce molto potente. Quando un colpo di stato li costringe a fuggire, si rifugiano alle Hawaii, dove conoscono il mondo degli umani e scoprono che interagendo con loro possono salvare il mondo. I primi due episodi saranno proiettati a settembre nei cinema Imax, mentre il resto della stagione, con contenuti inediti, andrà in onda in tv. Prodotto da Abc Studios e Marvel Television.

Ten Days In The Valley: Jane Sadler (Kyra Sedgwick) è un'instancabile produttrice televisiva e madre single nel mezzo di una separazione, la cui vita viene stravolta quando la figlia sparisce. Proprio come il poliziesco che produce, anche la sua vita è fatta di misteri legati alle persone che la circondano. Dieci episodi, prodotti da Skydance Television.

Upfront 2017-18 Abc, le nuove serie tv: le comedy


Alex, Inc.:

basato sul podcast "StarUp", racconta la storia di Alex Schuman (Zach Braff), un brillante giornalista radio, marito e padre di due figli che decide di compiere un gesto folle lasciando il suo lavoro ed aprendo un suo podcast, rendendosi conto che è molto più difficile di quanto potesse pensare. Prodotto da Sony Pictures Television, Davis Entertainment e Gimlet Media. In onda in midseason.

The Mayor: il rapper Courtney Rose (Brandon Micheal Hall) è stufo di vivere nel suo piccolo appartamento e di registrare i suoi brani in uno stanzino, ed ha bisogno di una svolta. Decide così di candidarsi a sindaco della sua cittadina, per farsi pubblicità. Non si aspetta di diventare davvero primo cittadino: aiutato dalla madre Dina (Yvette Nicole Brown) e da alcuni amici, tra cui l'ex compagna di classe Valentina (Lea Michele), accetterà il compito di migliorare la cittadina in cui vive. Prodotto da Abc Studios e Bluegrass FanFare.

Splitting Up Together: basato su una serie danese, la serie racconta la storia di Lena (Jenna Fischer) ed Martin (Oliver Hudson), il cui matrimonio migliora nel momento in cui divorziano. Prodotto da Warner Bros. Television, A Very Good Production e Piece of Pie Productions.

Upfront 2017-18 Abc, il palinsesto autunnale


DOMENICA

19:00 America's funniest home videos
20:00 To Tell The Truth
21:00 Shark Tank
22:00 Ten Days In The Valley

LUNEDI'
20:00 Dancing With The Stars
22:00 The Good Doctor

MARTEDI'
20:00 The Middle
20:30 Fresh Off The Boat
21:00 black-ish
21:30 The Mayor
22:00 The Gospel of Kevin

MERCOLEDI'
20:00 The Goldbergs
20:30 Speechless
21:00 Modern Family
21:30 American Housewife
22:00 Designated Survivor

GIOVEDI'
20:00 Grey's anatomy
21:00 Scandal
22:00 Le regole del delitto perfetto

VENERDI'
20:00 C'era una volta
21:00 Marvel's Inhumans
22:00 20/20

UPDATE 13/05

Altri due ordini per la Abc, che aggiunge alla lista delle sue nuove serie tv un altro drama ed un'altra comedy. Per i drama, il network ha ordinato Deception (in alto il teaser), creato da Chris Fedak (creatore di Chuck) e prodotto da Greg Berlanti. Si tratta di un poliziesco con al centro Cameron Black (Jack Cutmore-Scott) abile mago la cui carriera viene rovinata quando un suo segreto diventa pubblico e crea scandalo. L'uomo si reinventa, iniziando così a collaborare con l'Fbi nella caccia a pericolosi ed astuti criminali. Nel cast, anche Amaury Nolasco, Ilfenesh Hadera, Lenora Crichlow e Vinnie Jones.

Splitting Up Together

, invece, è prodotto da Ellen DeGeneres ed è il remake dell'omonima serie tv danese, che racconta la vita di Lena (Jenna Fischer) e Martin (Oliver Hudson) che, dopo anni di matrimonio, si rendono conto che il fuoco della passione non arde più e decidono così di divorziare. Con il divorzio, però, la loro relazione cambia ed inizia a migliorare.

Deception

Upfront 2017-18 Abc: ordinati cinque drama e due comedy (Video)


Dopo aver cancellato ben sei serie tv, la Abc deve rimpolpare il suo palinsesto della prossima stagione con numerose novità. Per questo, il network, forte del fatto di aver ordinato ben 23 pilot durante i mesi scorsi, ha ordinato sette nuove serie tv per la prossima stagione televisiva, che spaziano dal medical drama alle comedy politiche, fino al mistery ed al genere spirituale.

The Good Doctor (di cui vedete il teaser in alto), ad esempio, è un remake di una serie tv sudcoreana, adattata per l'America da David Shore (Dr. House). Protagonista è il giovane medico Shaun Murphy (Freddie Highmore, Bates Motel), 25enne affetto da autismo e con la sindrome di savant, il che gli permette di avere, da un lato, una grande conoscenza della disciplina medica, ma dall'altro di avere difficoltà di giudizio e di comunicazione. Dopo una difficile infanzia, in cui ha subìto violenze da parte dei suoi coetanei e dal suo stesso padre, Shaun cresce grazie agli insegnamenti del Dr. Ira Glassman (Richard Schiff), che ora vuole inserirlo tra i dottori del San Jose St. Bonaventure Hospital, nonostante il Consiglio di amministrazione lo ritenga un rischio. Tra i produttori esecutivi c'è anche Daniel Dae Kim che, però, non dovrebbe comparire nel cast.

The Good Doctor

For The People, invece, è il nuovo legal drama prodotto da Shonda Rhimes, ambientato nel Distretto Federale del Southern District di New York, soprannominata "La Corte Madre", in quanto la più importante d'America. Qui, iniziano a lavorare sei nuovi avvocati alle prese con casi giudiziari e le loro vite personali. Una serie che è già stata definita un "Grey's anatomy" degli avvocati.

Interessante The Crossing, mistery drama che segue le vicende della città di Port Canaan, che basa parte del suo commercio sulla pesca. Sulla spiaggia di questa città vengono ritrovati centinaia di corpi e 47 sopravvissuti, che spiegano a chi li salva di essere rifugiati americani che provengono da una guerra che, però, si consumerà tra 150 anni, ed in cui una razza umana superiore darà la caccia al resto dell'umanità.

The Gospel of Kevin Spirituale, invece, The Gospel of Kevin, che vede come protagonista Kevin Flynn (Jason Ritter), investitore di New York che, dopo aver perso una grossa somma di denaro di un suo cliente, va in crisi. Raggiunge così la sorella gemella Amy (JoAnna Garcia Swisher) ad Austin, dove la donna, da poco vedova, vive con la figlia Reese (Chloe East). Una notte, Amy viene convocata dal Comando di difesa aerospaziale del Nord America per verificare una serie di impatti da parte di alcuni oggetti spaziali in giro per il mondo. Uno di questi cade proprio vicino a casa sua, dove si trovano Kevin e Reese. Quando Kevin lo tocca, ha la visione di un essere celestiale, Yvette, che gli assegna una missione: ritrovare altre 35 anime virtuose per salvare il mondo. Kevin, che non è mai stato un credente, inizia così un percorso spirituale che, però, agli occhi degli altri potrebbe sembrare una pazzia.

Ten Days in the Valley

ha come protagonista Jane Sadler (Kyra Sedgwick), produttrice televisiva di un poliziesco di successo e madre single, la cui vita cambia quando deve affrontare un mistero che sembra provenire da uno degli episodi da lei prodotti ma che, invece, è realtà.

Due, invece, le comedy ordinate: The Mayor ha come protagonista il rapper Courtney Rose (Brandon Micheal Hall) che, per cercare di dare una svolta alla propria carriera, decide di lanciare una campagna pubblicitaria candidandosi come sindaco. Non si aspetta, però, di vincere davvero le elezioni: a quel punto, accetta l'incarico ed, aiutato dalla ex compagna di classe Valentina (Lea Michele, Glee) e dalla madre Dina (Yvette Nicole Brown), si butta in questa nuova esperienza.

Infine, Zach Braff torna in tv con una comedy ancora senza titolo (inizialmente doveva chiamarsi Start-Up ma la presenza di un'altra serie tv con lo stesso titolo su Crackle ha spinto il network a cambiare idea) con protagonista il giornalista radiofonico nonchè padre e marito Alex Schuman che, dopo 16 anni di lavoro nella stessa radio senza la possibilità di vedere realizzate le proprie idee, decide di lasciare il lavoro e di avviare un proprio podcast in cui può finalmente raccontare le notizie che ritiene meritevoli di essere raccontate.

  • shares
  • Mail