Arena di Giletti: De Falco si rifiuta di intervenire perché c'è Schettino

A un anno dal tragico naufragio all'isola del Giglio, Massimo Giletti dedica la sua Arena domenicale ad un approfondimento sulla questione con tanto di intervista ESCLUSIVA (il caps lock riprende la grafica cubitale del servizio) al capitano Francesco Schettino, decisamente poco allergico al piccolo schermo. Subito dopo la messa in onda delle prime dichiarazioni del principale indagato però, comincia un teatrino di inconvenienti a dir poco surreale.

In collegamento dall'isola del Giglio, con tanto di relitto sullo sfondo c'è Ilenia Petracalvina, inviata di Porta a Porta prestata a Giletti per l'occasione, ma appena il boccoluto conduttore le cede la linea, la giornalista si mostra in difficoltà. Cosa sta succedendo? La Petracalvina viene inquadrata mentre si appella ad un non meglio specificato "Comandante" pregandolo di raggiungerla davanti alla telecamera, ma l'uomo sembra proprio non volerne sapere.

Il "comandante" in questione è proprio Gregorio De Falco, l'uomo passato alla storia del tragico evento per aver spronato telefonicamente Schettino la sera del naufragio. La giornalista, nel panico più totale davanti all'improvviso rifiuto a comparire del comandante, comincia ad afferrarlo per la manica del giubbotto cercando di portarselo nell'inquadratura sebbene contro la sua volontà. Perchè De Falco si sta rifiutando di "salire a bordo"?

Ilenia Petracalvina, dopo aver dato vita a questo surreale teatrino (il "tira e molla" con De Falco va avanti per almeno un intero minuto di diretta sotto gli occhi increduli di Giletti), dice che il comandante aveva accettato di comparire in collegamento, rifiutandosi poi all'ultimo quando si rende conto che, durante l'Arena, sarebbe intervenuto anche Schettino (seppur in differita) per dare la propria versione.

La giornalista è affranta e, mentre continua a blaterare cercando di dare comunque il proprio contributo alla diretta ma tutto quello che riesce ad ottenere è una passante che esclama: "Schettino è un deficiente!". Di tanto in tanto l'inviata indica De Falco (come vedete dalla foto in apertura del post) che, per nulla mosso a compassione dalla Petracalvina, rimane ostinatamente al di fuori dell'inquadratura.

Alla fine del blocco sul naufragio del Giglio, Giletti manda in onda un'intervista di meno di trenta secondi al comandante De Falco realizzata sempre dalla sfortunata Petracalvina. Beh. Le dichiarazioni di Schettino dovevano essere il fiore all'occhiello dell'Arena di oggi e invece si sono rivelate un'arma a doppio taglio per i collegamenti esterni. Insomma, chi di ESCLUSIVA ferisce...

  • shares
  • +1
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: