Zucchero, concerto La Sesion Cubana: stasera su Rai 2


In una serata televisiva nella quale le attenzioni saranno rivolte inevitabilmente allo scontro Santoro-Berlusconi-Travaglio su La 7, Rai 2, quasi fosse un destino, sceglie di non pensare troppo al vuoto informativo lasciato dall'ex conduttore di Annozero e opta per la musica. Canta che ti passa, insomma.
Così, stasera alle 21 va in onda in esclusiva il concerto evento La Sesión Cubana, che Zucchero ha tenuto lo scorso 8 dicembre all’Istituto Superiore De Arte a l’Havana a Cuba davanti a 70mila persone. Un grande spettacolo di musica e di immagini messo in piedi con grande dispendio di risorse economiche. Farà emozionare sentire Guantanamera (inno non ufficiale del paese) cantata in coro da 70 mila voci. Poi spazio, naturalmente, a tutti i grandi successi di Zucchero, che recentemente è apparso in Rai (su Rai 1 nella notte di San Silvestro). Il concerto si aprirà con la voce fuori campo di Zucchero che recita la poesia La rosa blanca di Josè Marti, filosofo e poeta cubano. Poi spazio alla musica con Baila. E a tutto il resto.
Alcuni dettagli tecnici degni di nota: per lo show sono stati utilizzati audio, luci e una scenografia straordinaria: due “santere” che arrotolano i sigari ai lati del palco, come degli angeli custodi cubani, sullo sfondo una gigantesca sagoma di una delle auto americane anni ‘50 che girano per le strade della città, tre coriste in costume caraibico ed altro ancora-
Due ore e mezza di musica, un'orchestra di 22 elementi, quattro fiati, cinque percussionisti, due batterie, basso, due chitarre elettriche, chitarra acustica e tres (strumento a corde cubano) e tastiere (in alcuni brani anche una sezione d'archi).

  • shares
  • +1
  • Mail