Quelli che, 6 gennaio 2013: l’intervista esclusiva a Lapo e Lady Goga con Ubaldo Pantani e Virginia Raffaele (video)

Quelli Che, 6 gennaio 2013 Lapo e Goga La Befana riporta la Serie A sui campi di calcio e le trasmissioni sportive nel daytime della domenica. Nel primo appuntamento del 2013 di Quelli che Ubaldo Pantani e Virginia Raffaele hanno deciso di 'prendere di mira' una delle coppie regine del gossip, soprattutto di queste Feste, ovvero Lapo Elkann e la sua miliardaria fidanzata Goga Ashkenazi. Eh sì, perché la coppia Lapo&Goga è finita sulle pagine di cronaca rosa, e nera, per la rapina subita in Uruguay e fruttata circa 3,5 milioni di euro ai ladri che hanno portato a casa i gioielli della 32enne kazaka. Pantani e la Raffaele potevano lasciarsi sfuggire sì ghiotta occasione per aprire il 2013? Ovviamente no. E così Pantani rispolvera il suo Lapo, mentre la Raffaele si cimenta in Lady Goga, al suo debutto. Diamo un'occhiata ai video di Quelli che del 6 gennaio 2013, dopo il salto.

Quelli Che, 6 gennaio 2013 Lapo e Goga
Quelli Che, 6 gennaio 2013 Lapo e GogaQuelli Che, 6 gennaio 2013 Lapo e GogaQuelli Che, 6 gennaio 2013 Lapo e GogaQuelli Che, 6 gennaio 2013 Lapo e Goga

Con Belén sempre più incinta e la par condicio che incombe, Virginia Raffaele cerca nuovi 'bersagli' per allietare la domenica pomeriggio di chi segue Quelli Che e riparte dal gossip in una puntata, la prima del 2013, in cui Victoria Cabello ospita 'l'amica' Ambra Angiolini e Anna Foglietta, protagoniste del film Mai stati uniti, di Carlo Vanzina, oltre a Margherita Buy e Morgan, da pochi giorni diventato padre di Lara, avuta dalla compagna Jessica Mazzoli, già concorrente di X Factor 5.

Ma la puntata si apre con il 'countdown' in vista dell'intervista esclusiva con Lapo e Lady Goga, introdotta con una video presentazione della coppia più glamour della stagione 2012-2013 in perfetto stile 'La vita in diretta'.

Tocca a Lapo/Pantani tenere le redini dello sketch di apertura, l''esclusivissimo' arrivo di Lapo e Goga condito dalla prima raffica di battute.

"Goga non parla bene italiano, per questo ci capiamo alla perfezione....
Io ho sempre avuto una passione per le kazake. Anche mio nonno mi diceva sempre che ho una certa propensione per le kazake…"

La 'kazaka' è dietro l'angolo. Ma è solo l'inizio.

Dopo un breve collegamento dal sobrio camerino messo a disposizione da Mamma Rai, via all'intervista che arriva alle 16.30, nell'ultima parte del programma, quindi. Fantastica la voce metallizzata della Raffaele, tra il maschile e il tipico effetto 'traduzione simultanea' di cui la Raffaele richiama anche il tono e l'andamento.

Ma alla fine molto fumo e poco arrosto: la Raffaele riesce sempre a 'riprodursi' con una perfezione quasi maniacale, riuscendo a ripresentare i tratti distintivi di Goga con gran capacità evocativa. C'è da lavorare, magari, sui testi. Beh, in fondo non c'è che ci sia granché da dire... Ma lasciamo a voi il giudizio.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: