Squadra antimafia 8, Silvia D'Amico a Blogo: "Il mio primo sparo sul set" (VIDEO)

La giovane attrice interpreta l'ispettrice capo Rosalia Bertinelli, new entry della Duomo

Silvia D'Amico, già protagonista nel film Non essere cattivo, debutta in Squadra antimafia. L'attrice 30enne nell'ottava stagione della fiction di Canale 5, al via stasera, giovedì 8 settembre 2016, interpreta una nuova componente della Duomo. Si tratta dell'ispettrice capo Rosalia Bertinelli, figlia di mafiosi che ha scelto la strada della legge e che in qualche modo è legata a Rosy Abate: anche a lei toccherà provare a fermare l'escalation di violenza mafiosa che insanguina la Sicilia dopo il ritorno in Italia del boss Giovanni Reitani (Ennio Fantaschini). A Blogo la D'Amico ha raccontato:

Mi vedrete in una veste nuovo, fino ad adesso non avevo mai fatto ruoli che richiedessero molta azione. Rosalia Bertinelli è una new entry della Duomo, viene da Catania, meglio degli altri conosce la realtà in cui si svolgono le indagini della squadra. Lei, in particolare, dovrà affrontare un caso che la coinvolgerà anche dal punto di vista personale. Rosalia è scontrosa, riservata, ha poco fiducia negli altri. In Vito Sciuti troverà un grande compagno non soltanto di lavoro, ma anche di vita.

L'attrice ha rivelato che uno dei momenti più emozionanti sul set è stato quello del primo sparo, preceduto da una sorta di battesimo a telecamere spente. In apertura di post trovate il video integrale dell'intervista. Con imperdibile incursione di Giulio Berruti, il nuovo ispettore della Duomo.

silvia-damico-foto.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO