Attentato in Bangladesh, Il grande match sostituito da Speciale Tg1

Lo Speciale Tg1 sostituisce l'appuntamento con Insinna: tra le vittime dell'attentato in Bangladesh ci sono italiani

il-piu-grande-match.jpg

Cancellato Il grande match su ‪@RaiUno‬. A fine partita Speciale ‪@tg1online‬ su ‪#attentatoBangladesh‬. Aggiornamenti continui su ‪@RaiNews‬. E' il tweet postato dall'ex Direttore di Rai1 Giancarlo Leone, ancora in prima linea sui social al posto del suo sostituto Andrea Fabiano, in qualità di coordinatore editoriale dei palinsesti Rai.


La Rai ha deciso di sospendere la normale programmazione per seguire in tempo reale l'attentato in Bangladesh, visto che nel locale colpito ci sarebbero anche italiani. A confermarlo il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, con un tweet: "In contatto con le famiglie".

Un panettiere italiano che lavorava nel locale e riuscito a fuggire ha fatto sapere di aver lasciato nel ristorante altri sei connazionali. Questo conferma l'attenzione data dalla Rai alla notizia, con la decisione di cancellare l'appuntamento in seconda serata con Flavio Insinna preferendogli uno Speciale Tg1 per monitorare il blitz nel locale, in cui il sequestro è ancora in corso.

Lo stesso non è stato fatto qualche giorno fa per l'attentato all'aeroporto di Istanbul, in quanto non rivendicato dall'Isis e privo di vittime italiane.

Sono queste le due variabili, evidentemente, a pesare maggiormente sull'agenda setting della Rai (che stasera ha trasmesso edizioni straordinarie del Tg1 e del Tg3 dalle 22.15, mentre su RaiNews24 è partita la Diretta minuto per minuto trasmessa a reti unificate su Rai2).


Anche Quarto grado, in onda su Rete4 per presidiare la sentenza su Yara, ha dato degli aggiornamenti in tempo reale sull'attentato in Bangladesh.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: