Eccezionale veramente su La7 | Prima puntata: recensione

Eccezionale veramente, la prima puntata in diretta

Eccezionale veramente è

-L’ennesimo talent dal formato standard ‘tre giurati popolari reclutati per reggere lo show, un ospite ‘prestigioso’, un conduttore che costa poco e quindi lo chiamiamo, tanto ora va di moda che sia marginale (così lo facciamo comparire pure tra gli autori), il buzz (che non si vede, mah), tante esibizioni, pochissime degne di nota (provate voi a far ridere - da perfetti sconosciuti, al netto di precedenti passaggi televisivi - in 3 minuti netti).
-Il disperato tentativo di Urbano Cairo di far uscire La7 dal tunnel dei talk show politici.
-Un programma in differita con tutti i difetti tipici di una diretta. Montaggio povero, lento e talvolta sporco, ritmo blando (la fase dei voti è quasi drammatica in questo senso).
-Un programma in cui le dinamiche tra giurati funzionano per spontaneità e grande dimestichezza del mezzo televisivo dei singoli, nonostante i contenuti latitino.
- Un programma in cui non c'è traccia di risate vere, ma di laugh track sì.
- Un talent con un conduttore talmente ottimista da salutare il pubblico dando l’appuntamento alla prossima puntata come se ci fossero. Il pubblico e la prossima puntata (si fa per dire, non lo chiuderanno subito, ma Formigli pare abbia festeggiato, il ritorno di Piazzapulita al giovedì non sembra poi così lontano).
- Un talent in cui la battuta “Giurati, siate Equi, ma senza Italia” non è pronunciata dai concorrenti ("Pigliate 'sto cerotto. Cerotto ercaxxo", sì, pero!).
- Un talent più divertente di Colorado e Made in Sud.
- Un talent in cui a sfidarsi sono in verità il "calore" di Cirilli e la voglia della Lucarelli di scoprire "dove andranno a parare".

Trova l'intruso., ossia l'unica affermazione palesemente falsa e meritevole di querela per diffamazione.

  • Tra qualche minuto la nostra recensione.

  • 23.59

    Cirilli saluta il pubblico a casa: "A settimana prossima". Beata ingenuità.

  • 23.59

    Pozzetto ripesca e manda in semifinale Marco Turano.

  • 23.55

    Passano in semifinale (e indossano la maglia come ad Amici per il serale) Francesco d'Antonio, Francesco Rizzuto, Roberto Lipari, Andrea Fratellini, Ghetti e Baldieri.

  • 23.50

    Classifica seconda manche. Dopo la pubblicità saranno indicati i 6 che passano le selezioni.

  • 23.47

    I voti dei giurati. Con brevi clip che richiamano le varie esibizioni.

  • 23.45

    Rientrano in studio i comici che hanno superato la seconda manche. Nonostante sia un programma registrato va in onda un lancio di Cirilli 'coperto' dalla musica. Mah.

  • 23.42

    Tutti sì, ma prima Selvaggia chiede se lui abbia mai provato pratiche masochistiche.

  • 23.41

    Ruffini si sganascia dalle risate.

  • 23.39

    Ghetti e Baldieri, si parla di coppie aperte.

  • 23.38

    Ruffini: "Uno dei pochi casi in cui avrei voluto andasse avanti altri 3 minuti". Tutti sì.

  • 23.34

    Roberto Lipari, con un bel monologo anche sui modi di dire siciliani. Selvaggia: "Minchia".

  • 23.32

    Tutti no per Milazzo.

  • 23.30

    Eugenio Milazzo recita una poesia: "Di lavoro faccio il musicista". Abatantuono: "Questo ci rassicura".

  • 23.29

    Tre no per I comikando.

  • 23.27

    Selvaggia voleva capire dove si andasse a parare, per la quarta volta stasera.

  • 23.24

    Il trio I comikando. Pugliesi pure loro.

  • 23.23

    Due sì per Elena.

  • 23.21

    Per Pozzetto è la migliore cabarettista della serata.

  • 23.19

    Elena Berera.

  • 23.18

    Cirilli si rivolge ai giurati: "Equi, ma senza Italia".

  • 23.11

    Pozzetto boccia Lucchetti, ma chissà potrebbe ripescarlo. Che suspense.

  • 23.10

    Ruffini, nonostante tanti anni di Colorado, la prende male.

  • 23.08

    Paolo Lucchetti: "Pigliate 'sto cerotto. Cerotto il caxxo".

  • 23.06

    Lucarelli spiega - DAVANTI A CIRILLI - che alcuni comici enfatizzano per chiamare l'applauso.

  • 23.05

    Cirilli continua a rivendicare il fatto che siano "i miei comici".

  • 23.04

  • 23.02

    Francesco D'Antonio sul palco.

  • 23.01

    Diego distrugge Cirilli facendo notare che neanche il pubblico in studio, istruito per farlo, ride alle sue battute. De Rosa passa, nonostante i no di Selvaggia e Ruffini.

  • 22.59

    "Dicono che la carne fa male. La nuova frontiera è mangiare cavallette. Bene, salterò il pasto".

  • 22.57

    Massimo De Rosa sul palco: "Nella vita sono sempre stato un trafficone, ora ho gravi problemi di circolazione (...) Il medico mi ha consigliato Fibra. E ha ragione: è tutto il giorno che lo ascolto e fa ca*are".

  • 22.55

    Tre sì per il trio. Abatantuono si prende gioco di Cirilli, ed è tra le cose più divertenti della serata.

  • 22.52

    I tre amici immaginari sul palco. La prima battuta è sul collo di Maurizio Costanzo.

  • 22.50

    Ruffini: "Sono costernato". Lucarelli, che ha buzzato: "L'elemento parrucca è usato anche da Sandro Mayer". Paolo Avataneo bocciato, ma Pozzetto potrebbe ripescarlo (sì, come no).

  • 22.49

    Seconda manche: Paolo Avataneo.

  • 22.46

    Cirilli invoca di nuovo il "calore". Io ho i brividi a dir il vero.

  • 22.40

    "Facciamo sentire il calore", dice Cirilli. Per fortuna ora c'è la pubblicità.

  • 22.39

    Ruffini, Abatantuono e Lucarelli danno 1. Cioè prima lo fanno passare poi lo umiliano?

  • 22.38

    Momento lentissimo. E meno male che è registrato.

  • 22.36

    I giurati danno i voti ai comici finora salvi. Selvaggia regala subito un 3.

  • 22.33

    Dario Fo ("mitico" per Cirilli) in una clip spiega cosa sia la satira.

  • 22.33

    Ne mancano dieci.

  • 22.32

    Pure Ruffini dice sì. Pozzetto distrugge i 2 Giga: "Dite ca*ate pazzesche".

  • 22.31

    Abatantuono dice sì, Selvaggia pure. Mah.

  • 22.30

    Selvaggia anche stavolta voleva capire dove andassero a parare.

  • 22.28

    I 2 Giga: "A noi piace fare cultura attraverso la risata". Ruffini: "Un po' ambiziosa come cosa".

  • 22.26

    I 2 Giga. Sketch agghiacciante.

  • 22.26

    Diego a Labalestra: "Magari tra qualche anno troverai una chiave". Cirilli: "Vero, guarda che questo è un bel consiglio".

  • 22.25

    Renato Pozzetto lo silura: "Non ho parole". Bocciato da tutti.

  • 22.23

    "Vengo dall'Arabia, piatto preferito...". Diego lo anticipa: "Penne all'arrabbiata".

  • 22.23

    Labalestra interrotto. Sulla Lucarelli: "È una bella topa". E Ruffini rievoca la memorabile gaffe ai David di Donatello.

  • 22.22

    Labalestra: "Cirilli rompe le scatole, dice sempre Evviva Carlo Conti. Basta, lo hai fatto nero".

  • 22.20

    Collegamento backstage totalmente inutile. Entra in scena Giannettino Labalestra. Anche lui pugliese.

  • 22.13

    Dovo passa.

  • 22.12

    E fa una capriola per dire che fa i salti mortali per arrivare alla fine del mese. Mah.

  • 22.11

    "Si vede la gobba? Lo so, dovrei rifarmi il naso!"

  • 22.10

    Fiona Dovo, prima donna in gara stasera.

  • 22.08

    Birardi bocciato da Pozzetto e Abatantuono, nonostante Diego abbia detto: "Finale della madonna, tutto il resto è da rifare".

  • 22.04

    Francesco Birardi.

  • 22.04

    3 sì per Francesco, che racconta anche della mamma malata di Alzheimer.

  • 22.03

    Ruffini: "Francesco ha già fatto televisione e questo non è vietato nel nostro contest". E ci mancherebbe, l'hanno fatta praticamente tutti fin qui.

  • 22.01

    Selvaggia non boccia Rizzuto: "Non ho visto nulla di particolarmente originale, ma come monologhista sei bravo. Mi sei piaciuto".

  • 21.59

    Francesco Rizzuto (già visto a Zelig).

  • 21.58

    Pozzetto: "Abbastanza educato, tranne il gesto di prendersi i cogli0ni in mano".

  • 21.57

    Secondo Ruffini il personaggio di Marco è ideale per Colorado, il programma di Italia 1 (che non cita esplicitamente). Due sì.

  • 21.55

    Abatantuono commenta: "Il repertorio funziona, per me è sì". Lucarelli: "Le battute a sfondo sessuale funzionano". Fischi del pubblico.

  • 21.54

    "Mi alzo la mattina con l'alza Banderas".

  • 21.53

    Marco Turano, è il suo turno. Parodia di Antonio Banderas.

  • 21.51

    Per Passiglia due sì. Selvaggia è "stanca di fare la parte della stronxa", ma per lei è no: "Comicità infantile".

  • 21.50

    Passiglia: "Si potrebbe andare avanti per ore". Abatantuono: "Quello è il grave".

  • 21.49

    "Il barista non fa le bare, ansimare non è un cambio di destinazione".

  • 21.47

    Marco Passiglia sul palco. Ha già fatto Colorado (ma non viene detto, neanche stavolta).

  • 21.46

    Cirilli sprona il pubblico a far sentire il calore. Ehm.

  • 21.41

    Cirilli cita Cacciari, il pubblico di La7 (laddove ci fosse) rinviene.

  • 21.40

    Abatantuono: "Selvaggia si è appoggiata a Ruffini, io mi appoggerei a lei".

  • 21.39

    Ruffini non è convinto: "Mi ha fatto venire i brividi". Lucarelli: "Già viste le maschere".

  • 21.38

    Due giurati hanno premuto il pulsante, esibizione interrotta. Pozzetto potrà salvarli solo se ci sarà almeno un sì.

  • 21.35

    Un altro duo: Sformato comico. Ritmi sostenuti.

  • 21.32

    Nessun buzz per il ventriloquo Andrea Fratellini. Ruffini: "Mi è garbato abbestia".

  • 21.29

    Andrea Fratellini entra in scena. Non viene detto, ma ha partecipato a Tu sì que vales.

  • 21.27

    Pozzetto: "Un duo per piacere cosa deve avere? Le palle".

  • 21.27

    Due sì, un no, Marco e Chicco (già visti a Zelig).

  • 21.26

    Selvaggia ha buzzato, lo sketch era troppo lungo e non c'era la battuta finale: "Non si ride abbastanza". Abatantuono: "Il meccanismo funziona, poteva far ridere di più".

  • 21.22

    Il duo Marco e Chicco, i primi a entrare in scena.

  • 21.21

    3 minuti di tempo per ognuno dei 20 aspiranti comici. Pozzetto potrà ripescarne uno.

  • 21.20

    Cirilli presenta i tre giurati. Una clip biografica introduce il quarto giurato Renato Pozzetto.

  • 21.19

    Gabriele Cirilli entra in studio urlando. Anche qui predomina il blu.

  • 21.15

    Sta per iniziare la puntata. La Gruber ha lanciato il talent citando solo Diego Abatantuono.

eccezionale-veramente-foto.png

Eccezionale veramente è il nuovo talent dedicato alla comicità in onda su La7 a partire da giovedì 17 marzo 2016 alle ore 21 circa. Dopo una prima fase di casting (con oltre 1000 partecipanti provinati) che ha toccato le principali città italiane, la giuria presieduta da Diego Abatantuono, Paolo Ruffini, Selvaggia Lucarelli andrà alla ricerca del nuovo volto della comicità italiana. Gli aspiranti comici che hanno superato le selezioni approderanno all’ultima fase della sfida che ne decreterà il vincitore. Dodici le puntate previste.

Alla conduzione Gabriele Cirilli.

Eccezionale veramente | Anticipazioni puntata 17 marzo 2016

In ogni puntata accanto alla giuria ci sarà un ospite d’eccezione, un vero e proprio quarto giurato, che avrà il compito di contribuire a valutare il talento comico dei concorrenti e la possibilità di ripescare un escluso. Tra loro personalità del mondo della comicità e del cinema, dello sport e dell’imprenditoria come Massimo Boldi, Raul Cremona, Gabriele Salvatores, Oscar Farinetti, Gianni Rivera. Nella prima puntata, in onda stasera, ci sarà Renato Pozzetto.

Eccezionale veramente | Il meccanismo

Nelle prime otto puntate si svolgono le selezioni nelle quali i comici si sfidano con performance della durata di tre minuti. I giurati, che non partecipano ai casting e alle prove, scoprono i concorrenti per la prima volta durante l’esibizione.

Chi passa alla fase successiva si sfiderà nelle tre puntate di semifinali fino ad approdare alla finalissima.

Nella serata finale sarà battaglia, fino all’ultimo sketch e all’ultima risata. La giuria valuterà la verve comica e le doti umoristiche dei concorrenti, con uno sguardo anche alle loro qualità umane e caratteriali, per decretare così il nuovo volto della comicità italiana che otterrà un contratto con Colorado Film per il cinema e la tv del valore di 100 mila euro.

Eccezionale veramente | Second screen

Eccezionale Veramente è presente anche su La7.it, Youtube, smartphone e social network, dove sarà possibile rivedere le puntate integrali, le esibizioni dei comici in gara, i giudizi più divertenti e taglienti della giuria, del quarto giudice, e le presentazioni di Gabriele Cirilli, insieme alle clip esclusive dal backstage e alle classifiche delle puntate, per restare sempre aggiornati sull’andamento della gara.

L’app di Eccezionale Veramente per smartphone Android e Iphone è disponibile su AppStore e Google Play. Il programma vivrà anche sui social network grazie alla pagina Facebook ed al profilo Twitter.

Eccezionale veramente | Cast tecnico

Eccezionale Veramente è una produzione Colorado Film. Regia di Arcadio Cavalli. Curatore La7 Luca Barbieri. Produttore esecutivo La7 Massimiliano Bezzi. Curatore per Colorado Film Luisella Sacchi, produttore esecutivo Francesca Invernizzi.
Il programma è scritto da Federico Andreotti con Giovanni Bognetti, Daniele Ceva, Gabriele Cirilli, Antonio De Luca, Antonio Losito, Roberto Manfredi. Il direttore della fotografia è Massimo Pascucci. La scenografia è di Marco Calzavara. I costumi sono di Susanna Ausoni.

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: