I Retroscena di Blogo: Le spine della Posta del cuore di Rai1

Alcuni retroscena sul "nuovo" programma del pomeriggio del primo canale della Rai.

In principio doveva essere La posta del cuore con Fabrizio Frizzi, come vi abbiamo documentato a suo tempo in anteprima. Parliamo del programma sperimentale che prenderà il posto della Macchina della verità nel solo mese di giugno, fra le ore 14 e le ore 15 nel pomeriggio di Rai1. Trasmissione che poi lascerà il campo alla prima parte di Estate in diretta nel resto dell'estate condotta dalla nuovissima coppia del pomeriggio estivo della prima rete della Rai formata da Salvo Sottile e da Eleonora Daniele.

Ebbene all'inizio doveva essere Fabrizio Frizzi, poi l'argomento così originale, talmente originale che quasi tutti i giornali femminili hanno una rubrica che ricorda questa idea, ha stuzzicato l'interesse di qualcuno, che prontamente ha fatto sapere di essere particolarmente interessata all'argomento. Qualcuno dice infatti che Rita Dalla Chiesa si sia autocandidata per accompagnare l'ex marito Frizzi, con cui ha ottimi rapporti, per condurre questa trasmissione.

Peccato però che la dirigenza Rai non sapeva, oppure non aveva ancora dato il suo benestare per tale operazione e quando la signora Dalla Chiesa, spinta da grande entusiasmo, ha comunicato, o fatto capire, urbi et orbi di fare questa trasmissione, ha colto di sorpresa la televisione pubblica. Tanto di sorpresa che si racconta di situazioni particolarmente frizzanti successe nei mitici corridoi della Rai, oltre che di comunicazioni alquanto vivaci fra la medesima azienda radiotelevisiva pubblica di Stato e la società che dovrebbe produrre tale trasmissione, forse già a conoscenza del casus belli.

Insomma un piccolo grande pasticcio che sta obbligando un po' tutte le parti in causa a mettere la più classica delle pezze all'italiana, per cercare di coprire la lacerazione che si è prodotta nell'abito che si stava per imbastire.

Al momento dunque più spine che altro in questo cuore postale. Vedremo che succederà nelle prossime settimane, anche se ovviamente si cercherà di ricucire il tutto. In caso di ulteriori strappi noi ci consoleremmo comunque con una Posta del Cuore assolutamente imbattibile, anche se solo cartacea, ovvero quella curata da Carlo Rossella dalle pagine del settimanale Mondadori Chi.

Perle di saggezza quelle dell'ex direttore del Tg1, dispensate alle accorate lettrici del settimanale diretto dal buon Alfonso Signorini, che meriterebbero davvero la ribalta televisiva, magari, perchè no, alle ore 14:10 su una rete nazionale, per dare il giusto refrigerio alle telespettatrici con il televisore acceso, mentre una goccia di sudore scivola fra le affascinanti rughe del loro viso .

I Retroscena di Blogo - Le spine della Posta del cuore di Rai1

  • shares
  • +1
  • Mail