Austin Golden Hour: medici a metà tra E.R. e 24

Justin HartleyPrendete un gruppo di medici con la passione per il loro lavoro come in "E.R.", aggiungetegli un po' di vicissitudini soap-operistiche alla "Grey's Anatomy" e immaginatevi che il loro lavoro venga raccontato in tempo reale, come "24": otterrete l'idea alla base di "Austin Golden Hour", nuovo medical di cui The Cw ha ordinato il pilot.

Creato da Simon Fuller, deus ex machina di "American Idol", e scritta -almeno nel pilota- da Lance Gentile ("E.R.") e Mal Young ("Doctor Who"), la nuova serie ha proprio lo scopo di raccontare l' "ora d'oro", ovvero i 60 minuti successivi ad un ricovero di un paziente le cui ferite rientrino in un codice rosso e che sono fondamentali per stabile le sue condizioni.

Tra un'operazione e l'altra, però, ci sarà anche spazio per conoscere i medici protagonisti nella loro sfera intima, inevitabilmente legata l'uno all'altro. La storia sarà ambientata ad Austin, in Texas: riuscirà a dare filo da torcere al Seattle Grace Hospital ed al Princeton-Plainsboro Teaching Hospital? Ne dubitiamo, dal momento che The Cw non è mai stata una rete da grandi ascolti, ma la scelta del cast dichiara inconsapevolmente il tipo di pubblico a cui si vuole puntare.

Tra gli interpreti, infatti, non facciamo fatica a trovare nuovi idoli per le giovani folle che si metteranno davanti alla tv per seguire le loro avventure: in primis, Justin Hartley (foto), visto in "Smallville" nel ruolo di Feccia Verde; quindi Lyndsy Fonseca, in tv già come futura figlia di Ted in "How I met your mother" e nell'ultima stagione di "Desperate Housewives", e Michael Trevino ("Cane" e "The Riches"). A loro si aggiungono Leven Rambin, Cassidy Freeman, Sharni Vinson, David Clayton Rogers e Dean Cechvala. Tutti giovani e belli, tutti pronti a correre da una corsia all'altra per i 60 minuti più lunghi della loro carriera.

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: