• Tv

Il 2020 di Stefano Coletta a Rai 1: “Chiudiamo l’anno in attivo” e su Cuccarini e Morgan…

Il 2020 di Stefano Coletta a Rai 1: “Chiudiamo l’anno in attivo” e su Cuccarini e Morgan…

Guarda il video con le dichiarazioni di Stefano Coletta, direttore di Rai 1. Un 2020 di stravolgimenti ed un 2021 portato alle novità.

Anche Stefano Coletta, direttore di Rai 1, è giunto ai titoli di coda del suo 2020. Un 2020 che – è quasi inutile dire – non potrà dimenticare facilmente. Ha fatto il suo ingresso lo scorso 14 gennaio, due settimane prima del Sanremo più movimentato degli ultimi 10 anni nonché un mese e mezzo prima del dramma legato all’emergenza sanitaria.

La sua Rai 1 ha man mano cambiato pelle lungo questi 12 mesi e in un’intervista a Corriere.it chiude il cerchio del suo 2020 da direttore della prima rete nazionale. Alcune considerazioni sono state già precedentemente rilasciate durante la conferenza stampa di presentazione di Affari Tuoi alla quale era presente anche TvBlog.

Fuori dal Festival della Canzone Italiana condotto da Amadeus e Fiorello in cui ha potuto sorridere per il successo (a proposito, è sicuro che nulla verrà rinviato per il 2021), meno felice è stato il dopo. C’è una data che segna la svolta: l’8 marzo 2020. A poco meno di due mesi dal suo insediamento, Coletta è costretto a rivedere i palinsesti di Rai 1 per via della serie di produzioni inevitabilmente fermate. Rimette mano all’archivio Rai per inserire 33 prime serate in replica in più rispetto allo scorso anno.

Sempre all’interno dell’intervista si viaggia fra gli alti e i bassi del suo percorso: allontana presunti screzi con Lorella Cuccarini dopo la mancata conferma a La vita in diretta, affermando di puntare tutto alla conduzione solitaria (ora affidata ad Alberto Matano). Elogia The voice senior e il ritorno di Antonella Clerici come carta vincente. Fa qualche riflessione anche sui risultati di Oggi è un altro giorno e Storie Italiane, quest’anno in difficoltà sul fronte ascolti.

Promette grandi novità in arrivo, il ritorno di Serena Rossi in prima serata e spazio a nuovi volti. Parla del ventilato addio di Mara Venier da Domenica IN e frena: “Non mi risulta“, mentre sull’ultima vicenda che ha toccato Morgan (allontanato dalla giuria di Sanremo Giovani), il direttore perdona e guarda avanti: “Gli voglio bene”.