Diego Armando Maradona, le esperienze in tv

Diego Armando Maradona, le esperienze in tv

Maradona uomo e personaggio della tv, le esperienze e i momenti che lo hanno reso protagonista dopo la fine della carriera calcistica

Maradona non solo ha lasciato l’impronta sui campi da calcio. L’uomo Diego Armando si è interfacciato anche con il piccolo schermo, portando un valore in più oltre le sue prodezze. Il rapporto costruito con l’Italia con la presenza al Napoli e la visibilità che la tv ha dato al fenomeno ha solo cementato un legame d’affetto che non è mai venuto meno.

Se El Pibe de oro fuggiva per lungo tempo tornando nella sua amata Argentina, l’Italia lo richiamava per riabbracciarlo. Lui – spesso – senza farselo dire due volte tornava volentieri, in altre occasioni – e non per suo volere – i tempi si sono allungati, ma alla fine in qualche modo l’attesa veniva ripagata.

Oltre Napoli, l’Italia deve l’affetto che lui ha dato come calciatore e come persona. Ma Diego Armando come ha fatto a conquistare il Mondo? La tv è stato come un ponte raccontando le sue gioie e i suoi dolori, ma mai denigrando la figura. Una volta messe le scarpette al chiodo, Maradona rimase per tanti “il più grande genio della storia del calcio di tutti i tempi” come citò Raffaella Carrà nel novembre 1998 ospitandolo a Carramba! Che fortuna insieme a tanti suoi ex colleghi giocatori.

Non solo! Nel 2005 lui si prese gioco della tv vestendo gli inediti panni del conduttore de La Noche del 10 trasmesso da una rete televisiva argentina (Canal 13). A parti invertite, anche la tv si divertì con lui: Scherzi a Parte lo intrappolò in uno scherzo due anni prima, nel 2003.

Non dimentichiamo nemmeno la partecipazione clamorosa a Ballando con le stelle (2005) poi interrotta per motivi di salute.

Le sue esperienze televisive da ospite non si fermano qui. Tra le altre anche quel contestato gesto dell’ombrello rivolto ad Equitalia (per i risaputi problemi fiscali) a Che tempo che fa.

Momenti che in un modo o nell’altro hanno contribuito a rendere ancor più ‘personaggio’ Maradona. E se nelle prossime ore a lui sarà dedicato ampio spazio un motivo c’è e gli amanti del pallone lo sanno.