Tom Holland protagonista di The Crowded Room per Apple Tv+ dal libro Una stanza piena di gente

L’attore di Spider-Man protagonista di una serie antologica su Apple tv dedicata alle malattie mentali

Tom Holland sarà il protagonista della prima stagione dell’antologia di Apple Tv+ The Crowded Room dedicata alle persone che affrontano problematiche e malattie di natura mentale. Per l’eroe di Spider-Man si tratta della seconda collaborazione con Apple dopo il film Cherry e della seconda incursione nel mondo del racconto episodico dopo la miniserie Wolf Hall, ma la prima da protagonista.

L’antologia è creata da Akiva Goldsman, vincitore di Oscar e Golden Globe per A Beautiful Mind, sceneggiatore de Il Codice da Vinci, e sul fronte delle serie tv co-autore di Titans, sceneggiatore di Fringe e tra gli sceneggiatori delle produzioni di Star Trek tra Picard e Strange New Worlds. Insomma sicuramente non inesperto nella scrittura di film e serie.

La prima stagione stagione sarà basata sul libro “Una stanza piena di gente – The Minds of Billy Milligan” di Daniel Keyes e racconta la storia di Billy Milligan (interpretato da Tom Holland) la prima persona a esser stata assolta dopo aver commesso un crimine perchè riconosciuto come affetto da disturbo di personalità multipla o disturbo dissociativo dell’identità come è definito oggi. La serie sarà co-prodotta da Apple Studios e New Regency.

Il libro Una stanza piena di gente, racconta la biografia di William Stanley Milligan un uomo condannato nel 1977 per aver rapito, violentato e derubato tre studentesse ma poi assolto per infermità mentale con il riconoscimento del disturbo della personalità multipla. Il libro è un viaggio nella mente del protagonista ma anche il racconto del lavoro degli avvocati e degli psicologi che hanno collaborato per salvare il ragazzo non solo dalla prigione ma anche da se stesso visti i diversi tentativi di suicidio. Billy una volta arrestato non rinnegava i crimini, era sinceramente dispiaciuto ma semplicemente non ricordava.

Il caso ha fatto scuola sia da un punto di vista processuale che scientifico visto che fu la prima volta in cui questo disturbo della personalità non solo venne riconosciuto ma anche considerato una motivazione valida per l’assoluzione della persona responsabile.

L’ingaggio di Tom Holland per una produzione seriale in 10 episodi è l’ennesima operazione di consolidamento della piattaforma di streaming Apple attraverso volti noti e conosciuti del mondo del cinema e della serialità. Apple Tv+ è presente in 100 paesi, Italia inclusa, ha un costo mensile di 4.99 € (con la possibilità di un abbonamento annuale a 49.99 €) ed è raggiungibile su PC, device Apple, Smart Tv, Fire Stick Tv.

I Video di TvBlog