The Third Day, su Sky Atlantic il thriller psicologico e ricco di misteri con Jude Law ed Emily Watson

Un uomo (Jude Law) ed una donna (Naomie Harris) raggiungono in periodi differenti la stessa isola ricca di misteri

Due stagioni, un’isola, tanti misteri: gli appassionati di mystery e di rompicapi psicologici non potranno perdersi The Third Day, la miniserie che Sky Atlantic propone da questa sera, 19 ottobre 2020, alle 21:15 ed in streaming su Now Tv.

Un’isola, due storie

I sei episodi di The Third Day sono caratterizzati dalla particolarità di raccontare due storie apparentemente distanti l’una dall’altra, ma che il pubblico scoprirà essere interconnesse. A fare da sfondo in entrambi i casi è l’isola di Osea, nell’Essex, in Inghilterra, unita alla terraferma solo grazie ad una strada rialzata che diventa percorribile solo quando si abbassa la marea.

E’ qui che si svolgono le due vicende della miniserie, ognuna delle quali è composta da tre episodi che rappresentano ciascuno un giorno di un fine settimana estivo ed invernale. Negli episodi di “Estate” protagonista è Sam (Jude Law), un uomo che incontriamo alle prese con alcuni problemi finanziari e che si trova nei paraggi dell’isola per ricordare una tragedia di qualche anno prima.

Dopo aver salvato l’adolescente Epona (Jessie Ross) da un tentativo di suicidio, Sam decide di riaccompagnarla a casa per assicurarsi che stia bene. Finisce così nell’isola di Osea dove, però, viene trattenuto per tutto il fine settimana. Ospitato da una coppia, il signor Martin (Paddy Considine) e la moglie (Emily Watson), gestori di una locanda, Sam inizia ad provare delle strane sensazioni collegate all’isola, come se avesse già vissuto in passato quelle esperienze.

L’incontro con l’antropologa Jess (Katherine Waterston), frequentatrice dell’isola e studiosa delle abitudini ancestrali dei suoi abitanti, trascina Sam in una serie di eventi che lo vedranno finire in pericolo e nel mirino di un gruppo di isolani che non gradiscono la sua presenza.

Negli episodi di “Inverno”, invece, faremo la conoscenza di Helen (Naomie Harris), donna che giunge sull’isola insieme alle figlie Ellie (Nico Parker) e Talulah (Charlotte Gairdner-Mihell) determinata a tutti i costi a trascorrere con loro qualche giorno di vacanza. In cerca di risposte, finirà coinvolta anche lei nelle vicende e nei misteri dell’isola.

Thriller psicologico con una finestra “live”

Creato da Felix Barrett e Dennis Kelly (quest’ultimo creatore di Utopia) per Hbo e Sky, The Third Day è un viaggio onirico nelle menti dei suoi protagonisti che non può non tenere conto della sua ambientazione. L’isola che permette di allontanarsi dal resto del mondo e che, solo in alcuni casi, vi trova un collegamento, è lo sfondo ideale per dare sfogo ad una storia che ha le caratteristiche del thriller ma che gioca moltissimo con la psicologia.

I confini tra ciò che i protagonisti vivono e quello che immaginano si fa sempre più sottile, offrendo al pubblico una visione che fa della suggestione il suo punto di forza. The Third Day vuole giocare con le classiche regole dello scrivere per la tv, come ha dimostrato l’insolito esperimento messo in scena il 3 ottobre scorso.

Sulla pagina Facebook della Hbo è infatti andato in scena “Autunno”, capitolo extra della miniserie, girato interamente in diretta e con al centro gli stessi personaggi della miniserie, in primis Jude Law. Una diretta lunga dodici ore, con un’unica sequenza e senza montaggio per, su volere degli autori, far immergere il pubblico in un’esperienza di teatro immersivo.

I Video di TvBlog