Sanremo 2021 confermato dal 2 al 6 marzo: la Rai non vuole slittamenti

La Rai conferma Sanremo 2021 dal 2 al 6 marzo al termine della riunione col direttore artistico seguito al nuovo DPCM anti-Covid.

Il Festival di Sanremo 2021 è confermato dal 2 al 6 marzo: nessuno slittamento ad aprile, nessun ulteriore cambio di programma dopo il nuovo DPCM dello scorso 15 gennaio, ma l’intenzione di portare a casa un’edizione sicura, ma non di emergenza.

La conferma delle date di Sanremo 2021 è arrivata con una nota ufficiale della Rai seguita alla riunione tenutasi tra i vertici Rai delle strutture coinvolte nell’organizzazione e il direttore artistico Amadeus, alla presenza dell’AD Fabrizio Salini. Si era parlato anche di una rappresentanza del Comune di Sanremo e degli sponsor, ma la nota Rai non ne fa cenno.

Si legge invece che

“tra i temi affrontati nel corso dell’incontro, il Protocollo sanitario e organizzativo che sarà a breve sottoposto alle autorità competenti in modo da poter prevedere una presenza del pubblico nella platea del Teatro Ariston”.

Una precisazione che ribadisce quanta importanza sia data alla presenza di pubblico all’Ariston, condizione indispensabile per il direttore artistico. Si continua quindi a valutare opzioni per garantire assembramenti e sicurezza sanitaria, come l’isolamento su una nave da crociera. Ma ora bisognerà presentare i protocolli immaginati a Comune e Prefettura.

 

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Festival di Sanremo

ll Festival di Sanremo, anche conosciuto come il festival della canzone italiana, è un evento musicale e di costume nato nel 1951, approdato in TV nel 1955.

Tutto su Festival di Sanremo →