• Nove

Rocky 4 in onda due volte in poche ore. La strana strategia di Nove a ferragosto

Domenica Nove ha proposto la saga di Rocky, ma dopo il quinto capitolo ha rimandato il ‘4’, che era già andato in onda nel pomeriggio

Nove manda in onda Rocky 4 per due volte nello stesso giorno, a distanza di pochissime ore. E’ successo a ferragosto, con il canale di Discovery che domenica ha deciso di allestire una maratona della saga a partire dalle 15.30, fino ad arrivare a notte fonda.

Dal ‘due’ al ‘cinque’, tutta una tirata, con l’esclusione del primissimo capitolo, forse per motivi di tempo. Attorno alle 20 si è quindi passati al quarto atto, con la memorabile sfida tra Balboa e Ivan Drago, per passare a Rocky 5 in prima serata. Una volta terminato, ecco però la riapparizione di Rocky 4, che ha fatto letteralmente da cuscinetto alla pellicola del 1990.

L’episodio, decisamente anomalo, ha generato comprensibile spaesamento negli spettatori che si sono trovati di fronte a logiche più affini ad una rete tematica. Diverso invece il discorso per la generalista, dove un minimo ordine di programmazione va comunque assicurato.

Martedì sera Nove trasmetterà Rocky Balboa, epilogo della saga se non si tiene conto dello spin-off Creed. In questa settimana i vari Rocky, a partire dal ‘due’, sono stati sempre accompagnati in seconda serata dalla riproposizione del capitolo precedente. E’ quindi logico che, dopo Rocky 5 in prime time, ripartisse immediatamente il ‘quattro’. Tuttavia, nell’ottica di una giornata che prevedeva una successione di tutti gli episodi, sarebbe stato il caso di provvedere ad una modifica in extremis.

Da segnalare inoltre come, per l’ennesima volta, siano stati ‘mozzati’ sul nascere i titoli di Rocky 5. Inizialmente pensato come atto conclusivo, il finale contiene non a caso una lunga riproposizione di fotografie dell’intera storia accompagnate dal brano ‘Measure of a man’ di Elton John. Una colonna sonora che, oltretutto, fa capolino esclusivamente in quel segmento. La pratica, va detto, purtroppo è comune e in passato ha riguardato pure Rai 3 ed Italia 1.