Nuovo Santa Clause cercasi…ed è già Natale con Disney+

Tim Allen ed Elizabeth Mitchell sono Santa Clause e Signora da mercoledì 16 novembre

Se non sentite ancora nell’aria l’atmosfera natalizia, ci pensa Disney+ a portarla. Arriva in streaming dal 16 novembre la miniserie Nuovo Santa Clause Cercasi sequel del franchise cinematografico composto da tre film e iniziato nel 1994 con Santa Clause. Tim Allen torna a vestire i panni di Scott Calvin, un Babbo Natale sempre più in difficoltà e alle prese con il disinteresse dei più piccoli verso la festività. Riuscirà a riaccendere la magia del Natale? Scopriamolo insieme.

Nuovo Santa Clause Cercasi la trama

Scott Calvin è ormai Babbo Natale da quasi trent’anni e alle soglie dei 65 anni forse è pronto per la pensione. O meglio, gli altri vorrebbero mandarlo in pensione mentre lui non ha alcuna intenzione di mollare la magia del Natale. Però è proprio la magia a mollarlo. Infatti mentre il Natale è sempre più in declino, la forza magica che governa la vita di Babbo Natale inizia ad affievolirsi, Santa inizia a perdere peso e mantenere il ritmo di un tempo non è così semplice.

Scott si rende così conto che da anni ha ormai abbandonato la sua famiglia, così quando scopre che esiste una clausola che potrebbe permettergli di andare in pensione, inizia a cercare il suo sostituto.

Nuovo Santa Clause Cercasi, il commento

Ancora non siamo a Natale ma già ci sentiamo tutti più buoni. E allora è impossibile parlar male di Nuovo Santa Clause Cercasi, innocua commedia natalizia in cui si cerca di rinnovare e attualizzare la formula dei film di Natale. Naturalmente trasformandoli in una serie tv così da offrire un contenuto inedito per più di un mese su Disney+ in tutto il mondo. La piattaforma Disney è la casa naturale di questa miniserie, non solo perchè possedeva i diritti del film ma anche perchè è una serie manifesto degli intenti della piattaforma: riunire davanti alla tv tutta la famiglia, come un tempo si faceva davanti ad ABC (canale in chiaro della Disney).

Pur cercando di inserire qua e là riferimenti pop all’attualità (come l’elfo che spera sia Harry Styles il nuovo Babbo Natale) o dinamiche lavorative degli elfi bambini che ricordano quelle degli adulti, lo stile è quello di una serie tv da Disney Channel, molto costruita sulla risata fisica e visiva che sull’ironia. Sicuramente positiva la scelta di rendere umano Babbo Natale, alle prese con i problemi dell’età e le difficoltà di un presente in cui siamo sopraffatti dagli input e dai bisogni ma abbiamo dimenticato come sognare. Al tempo stesso è impossibile non leggere tra le righe una critica un po’ da boomer, da anziani che giudicano il presente, verso il politically correct. Ma questo rientra nello stile di Tim Allen.

Nuovo Santa Clause Cercasi, il cast

Il Babbo Natale della miniserie Disney non poteva che essere Tim Allen che ha interpretato Scott Calvin per tre volte al cinema. Il progetto non poteva esser fatto senza di lui. Accanto a Tim Allen torna anche Elizabeth Mitchell che interpreta la moglie Mrs. Claus/Carol. A interpretare la seconda figlia di Scott e Carol è Elizabeth Allen- Dick che è anche la vera figlia di Tim Allen. Tra le novità della miniserie c’è Kal Penn nei panni dell’inventore Simon Choksi che “lavora” insieme alla figlia e sogna di diventare il nuovo Jeff Bezos.

Tim Allen è Scott Calvin – Santa Claus
Elizabeth Mitchell è Carol Calvin – Mrs. Claus
Kal Penn è Simon Choksi
Eric Lloyd è Charlie Calvin, primo figlio di Scott, il personaggio presente fin dal primo film
Austin Kane è Buddy, figlio di Scott e Carol
Elizabeth Allen-Dick è Sandra, figlia di Scott e Carol
David Krumholtz è Bernard
Matilda Lawlet è Betty, elfo capo dello staff di Santa Claus
Devin Bright è Noel, braccio destro di Santa Claus
Laura San Giacomo è La Befana, considerata una strega natalizia del folklore italiano che ora vive al Polo Nord a Wobbly Woods.

Nuovo Santa Clause Cercasi, il trailer

Nuovo Santa Clause Cercasi, dal cinema alla tv

Perchè c’è una “e” in più (Clause e non Claus) nel titolo della saga cinematografica e della serie? Non si tratta di un refuso ripetuto quanto del mantenimento del gioco di parole inglese alla base della saga cinematografica. Nel film del 1994 Scott Calvin diventa Babbo Natale – Santa Claus a seguito di una clausola, in inglese clause, che prevedeva che chi avesse causato un danno a Babbo Natale avrebbe dovuto prendere il suo posto. E una clausola, quella per andare in pensione, è al centro anche della miniserie del 2022.

La saga cinematografica con Tim Allen nei panni di Babbo Natale ha avuto particolarmente successo negli Stati Uniti, diventando un classico natalizio. Iniziata nel 1994 con Santa Clause è proseguita con Che Fine ha Fatto Santa Clause? del 2002 e Santa Clause è nei guai del 2006. La miniserie arriva quindi 16 anni dopo l’ultima volta in cui Allen ha indossato il vestito da Babbo Natale. Nel secondo film viene introdotto il personaggio di Carol interpretato da Elizabeth Mitchell e diventata poi Mrs. Claus dopo il matrimonio con Scott.

Nuovo Santa Clause Cercasi, la programmazione

Gli episodi di Nuovo Santa Clause Cercasi sono disponibili dal 16 novembre su Disney+ per accompagnarci fino a Natale. Il 16 novembre vengono pubblicati i primi due episodi poi si prosegue settimanalmente fino al 14 dicembre.

Nuovo Santa Clause Cercasi in streaming

La miniserie si può vedere in streaming solo su Disney+.