Nero a metà 2, cosa succede nella terza puntata?

Muzo ottiene i domiciliari, mentre Carlo scopre che gli omicidi di Olga e Paolo sono collegati tra di loro

Nel terzo appuntamento con Nero a metà 2, la fiction di Raiuno con Claudio Amendola e Miguel Gobbo Diaz ed in onda questa sera, 24 settembre 2020, alle 21:25, emergono nuovi dettagli sulla morte di Olga (Caterina Shula) e Paolo, figlio di Marta (Nicole Grimaudo).

Il tutto, mentre la squadra di Carlo (Amendola) e Malik (Gobbo Diaz) continua a lavorare anche su nuovi casi. Ricordiamo che il prossimo appuntamento con Nero a metà sarà lunedì prossimo, 28 settembre, e poi ancora giovedì.

La terza puntata

Nero a metà 2

Nel 2021 festeggerà 40 anni di professione… c'è ancora qualcosa che meraviglia #ClaudioAmendola di questo mestiere?«Sarò banale, ma nonostante i cambiamenti e le tecnologie, mi stupisce sempre come il mestiere dell’attore riesca a rimanere uguale a se stesso, ovvero un artigianato di altissimo pregio»Questa sera su Rai1 torna l'ispettore Carlo Guerrieri nella seconda stagione di #NeroaMetà. Sul #RadiocorriereTv l'intervista al protagonista https://bit.ly/n362020

Pubblicato da Radiocorriere Tv su Giovedì 10 settembre 2020

Nell’episodio “Quello che resta”, il gruppo di lavoro ora capitanato da Carlo -diventato nuovo Commissario dopo l’abbandono forzato di Micaela (Antonia Liskova)- deve indagare sulla morte di un giovane ragazzo vittima di bullismo scomparso da tempo, i cui vestiti vengono ritrovati nel cortile di una scuola insieme ad una frase.

Muzo (Fortunato Cerlino), intanto, riesce ad ottenere i domiciliari grazie ai suoi colleghi: l’uomo continua a dichiarare la sua innocenza, riuscendo anche a convincere Malik. Carlo è sempre più convinto che l’omicidio di Olga e di Paolo siano collegati: per questo chiede la collaborazione di Ottavia (Daphne Scoccia).

Nell’episodio “Qualcosa di troppo”, la squadra indaga sull’omicidio di un accumulatore seriale nel suo appartamento. Fondamentale nel caso la collaborazione con Monica Porta (Claudia Vismara), psicologa che seguiva la vittima e che ha un feeling immediato con Malik.

Le indagini sulla morte di Olga e Paolo, inoltre, dimostrano quello che Carlo ha sempre pensato: ad ucciderli è stata la stessa persone. Lisi (Vittorio De Benedetti), infine, inizia a voler far valere i suoi diritti su Emma, figlia di Cinzia (Margherita Vicario).

Nero a metà 2, come vederlo in streaming

Nero a metà 2

E’ possibile vedere Nero a metà sul sito ufficiale della Rai e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere in Guida Tv/Replay.

Nero a metà 2, social network

Si può commentare Nero a metà su Twitter, utilizzando l’hashtag #NeroAMetà2.