Name That Tune, la sigla finale di Ciro Priello e Fabio Balsamo: “Speriamo di ritrovarci con la quarta stagione” (video)

Ciro Priello e Fabio Balsamo salutano i telespettatori di Name That Tune con una sigla finale in chiave neomelodica (video)

Stasera, venerdì 3 giugno 2022, si è conclusa la terza edizione di ‘Name that tune’, il game musicale condotto, quest’anno, da Ciro Priello e Fabio Balsamo su Tv8. Dopo aver ereditato il programma da Enrico Papi (gran timoniere delle prime due stagioni), l’inedito duo di presentatori ha superato, a pieni voti, l’ardua prova portando a casa un prodotto leggero, gradevole, spensierato senza far rimpiangere il loro predecessore.

La serata è stata vinta dalla squadra delle donne. Una formidabile Orietta Berti (in qualità di rappresentante del gruppo formato da Paola Barale, Giulia Salemi e Bianca Atzei), indovinando, al famosissimo 7×30, ‘Xdono’ di Tiziano Ferro ha avuto la meglio sul team degli uomini rappresentato da Francesco Facchinetti con Paolo Conticini, Pierpaolo Pretelli e Jack La Furia.

La trasmissione, per tutta la durata, è stata argomento di discussione sui social, finendo, come nelle precedenti settimane, in tendenza su Twitter.

Gli amici dei ‘The Jackal’, dopo la proclamazione delle vincitrici, hanno deliziato i telespettatori da casa con un fuori programma tutto da ridere. Una sigla finale in salsa neomelodica (che calza a pennello vista la partecipazione eccezionale, in puntata, di uno dei massimi rappresentanti del genere, Gianni Celeste e la hit ritrovata, grazie a Tik Tok, del ‘Povero Gabbiano che ha perduto la compagna’).

Speriamo sia andata bene la conduzione. Speriamo di ritrovarci l’anno prossimo con la quarta stagione. Abbiamo buttato una ‘zeppata’. Speriamo di ritrovarci presto. Intanto, buonanotte a tutti.

Lo stesso Papi, nelle precedenti stagioni, incise un singolo dal titolo ‘Come si chiama (la canzone che fa)’, accompagnato da un video a cui prendevano parte i Vip concorrenti delle varie puntate.