Michael Douglas e Christoph Waltz saranno Reagan e Gorbachev in una miniserie

L’incontro in Islanda del 1986 punto di svolta della Guerra Fredda, sarà al centro della miniserie Reagan & Gorabachev prodotta da Paramount Television

Michael Douglas e Cristoph Waltz interpreteranno rispettivamente Ronald Reagan e Mikhail Gorbachev in una miniserie attualmente in fase di produzione da parte di Paramount Television Studios, Reagan e Gorabachev .

La regia sarà affidata a James Foley già dietro ai film di 50 Sfumature, regista di episodi di House of Cards e Billions per la tv. La sceneggiatura è affidata a B. Garida sulla base del libro di Ken Adelman Reagan at Reykjavik: Forty-Eight Hours That Ended the Cold War. I due attori con il regista saranno produttori esecutivi.

Il progetto ora con questi nomi coinvolti sarà presentato ai diversi network tra piattaforme di streaming e canali cable e obiettivamente potrebbe finire praticamente ovunque. Una miniserie intitolata semplicemente Reagan e Gorabachev con due attori di questo livello coinvolti, capace di entrare nell’orbita di premi e riconoscimenti importanti, fa gola un po’ a tutti, vista la “fame”, la necessità delle varie piattaforme di avere anche prodotti in grado di attirare pubblico adulto e di portare potenzialmente medaglie da appuntarsi al petto (intesi come premi).

Un incontro che ha fatto la storia

Reagan & Gorabachev racconterà lo storico incontro tra i due presidenti a Reykjavik in Islanda nel 1986. Un weekend che ha rappresentato un punto di svolta della Guerra Fredda attualmente ancora in atto tra le due potenze mondiali. Il tutto sarà raccontato dal punto di vista privilegiato di Ken Adelman, autore del libro, che all’epoca era il responsabile del controllo dell’agenzia per il controllo delle armi.

L’incontro dei due Presidenti doveva essere solo interlocutorio per preparare un successivo incontro e future trattative che avrebbero segnato la Guerra Fredda e la fine della tensione tra i due paesi. In realtà l’incontro cambio rapidamente direzione e i due leader iniziarono a discutere di questioni internazionali tra cui la strategia di difesa e la possibilità di eliminare ogni arma nucleare. Questi negoziati prepararono il terreno all’accordo dell’anno seguente che poi aprì la strada alla Caduta del Muro di Berlino e alla caduta dell’Unione Sovietica.

Un incontro storico che sarà raccontato nella serie tv in modo onesto e fedele, pur sempre restando nel terreno della fiction e non del documentario.

I Video di TvBlog