Memo Remigi a Non è L’Arena: “Ho chiesto scusa a tutti. Jessica Morlacchi? Cercherò di rimediare”

Memo Remigi, ospite di Non è l’Arena di domenica 4 dicembre 2022, pronto a far pace con Jessica Morlacchi dopo la cacciata dalla Rai

Ospite, stasera, domenica 4 dicembre 2022, di ‘Non è L’Arena’, Memo Remigi, per la prima volta, ha rotto il silenzio attorno dopo esser stato licenziato dalla Rai per aver toccato Jessica Morlacchi. Il cantautore, intervenendo nel programma di Massimo Giletti, ha ribadito le proprie scuse:

E’ un gesto che è stato fatto in un momento molto sbagliato. Che non dovevo fare. Ho chiesto scusa a tutti, a Serena Bortone, a Jessica Moralacchi, alla Rai. Sono gesti che, a volte, ti portano ad essere considerato quello che non sei. Li fai con molta leggerezza, incoscienza forse. Ci tengo a precisare che ho fatto questo gesto ovviamente stupido… Con Jessica c’è una grande complicità e una grande amicizia. Ha organizzato anche il mio compleanno. E’ una ragazza molto spiritosa, molto divertente.

L’ormai ex ‘affetto stabile’ di Serena Bortone ha voluto precisare le dinamiche che hanno decretato il licenziamento in tronco dopo la bomba lanciata da qualche utente su Twitter e ripresa da ‘Striscia La Notizia’:

Sono rimasto in albergo a Roma. Mi è stato detto da un autore del programma di restare lì due tre giorni senza andare in trasmissione: “E’ stato pubblicato questo tweet su Twitter. Speriamo che non succeda niente. E’ un gioco tra di voi, uno scherzo” […] Non sono stato convocato da nessuno. Non mi è stata data la possibilità di spiegarmi, un minimo di ‘processo’. Il gesto è orrendo. Ho chiesto scusa a tutti, alle donne che si sono sentite offese.

Il musicista che, negli ultimi anni ha lavorato a ‘Ballando con le stelle’ e a ‘Propaganda live’ prima di sbarcare, per due stagioni, ad ‘Oggi è un altro giorno’, ha avuto ripercussioni anche sul suo stato di salute dopo l’allontanamento forzato dal contenitore pomeridiano di Rai 1 annunciato in diretta tv:

Quando ho sentito l’annuncio, mi sono sentito male. Ho avuto dei problemi di salute. Una botta così non me la sarei aspettata. In 50 anni di carriera, anche io sono stato conduttore. In ogni programma. avevo un senso di collaborazione e amici con il gruppo di lavoro. E’ stato uno sbaglio. Si può sbagliare una volta?! Mi sembra che ci siano altri eventi nel contesto dell’azienda che sono stati un po’ più pesanti del mio gesto.

Remigi spera di ricucire lo strappo con la collega:

Non l’ho mai cercata. Cercherò di rimediare. Il nostro rapporto è sempre stato ottimo. Non voglio rovinarlo. Le voglio bene. Ci incontreremo sicuramente altre volte. Le invierò un mazzo di rose rosse. Con Jessica c’è sempre stata una complicità, un cameratismo tra di noi. E’ sempre stata alla mano, accondiscendente, molto disponibile. […] Non è stata una molestia.

Anche la propria famiglia, il figlio ed i nipoti, a suo dire, sono stati travolti dal polverone mediatico delle ultime settimane:

Io non ce l’ho con la Rai. Mi è dispiaciuta come la Rai si è comportata nei miei confronti. Non mi hanno fatto sapere niente.

Ultime notizie su Non è L'Arena

Tutto su Non è L'Arena →